Tiny Wings

5 Maggio 2011

“Tiny Wings” per l’aifono è stato sviluppato interamente da Andreas Illiger e permette al giocatore di controllare un piccolo uccello, il mio è una lei e si chiama Gnagna, le cui ali sono troppo piccole per permettergli di volare. L’obiettivo è infatti quello di usare la forza gravitazionale, centrifuga e l’inerzia guadagnata sulle discese delle colline in modo tale da poter ottenere la velocità sufficente per planare il più lontano possibile. L’unico comando a disposizione è quello per mandare Gnagna in picchiata. Il gioco si svolge in un unico livello composto da varie isole che dovrete oltrepassare prima che il sole tramonti perchè l’uccellino si stanca e di notte vuole dormire. Troverete delle serie di mini-obiettivi da completare man mano che levellate il vostro nido. Completarli vi conferirà un coefficiente moltiplicatore dei punti più elevato. Questi mini obiettivi trattano per lo più di raggiungere una certa isola o di eseguire un certo numero di acrobazie tipo la scivolata perfetta, il tocco della nube o la modalità febbrile. In più, troverete delle monete sul vostro camino che vi conferiranno 30 punti ciascuna e delle sfere blu che vi daranno un incremento di velocità temporaneo. Ho trovato che “Tiny Wings” genera dipendenza e molta competitività. State attenti a calcolare bene la vostra traiettoria e a non finire schiacciati contro una collina. La grafica dinamica del gioco cambia i colri e i rilievi delle isole periodicamente, consentendo uno sviluppo continuo di nuove colline insidiose e curiose trame cromatiche.

I miei amici ed io siamo bloccati da più settimane sul nido x28 alla mini missione: “Passa tutta la quarta isola in modalità febrile”. Voi a che punto siete?
Lo trovate sull’iTunes Store a 0,79 €

Aree Tematiche
Cazzate iPhone / iPad Videogames
Tag
giovedì 5 maggio 2011 - 12:36
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd