Epic Battles – Hulk VS Superman

10 anni fa

7 minuti

Le Epic Battles le devi vedere come un picchiaduro.
Decontestualizza tutti i cazzi.
Un ring grande quanto il mondo: nessuna regola, nessun limite.
Due supereroi che si affrontano in una sfida all’ultimo sangue, il combattimento si concluderà solo con la morte di uno dei due contendenti o con il definitivo K.O (avversario non più in grado di combattere).
Senza piani congegnati, senza ipotetiche trappole, niente strategie e niente armi costruite all’occorrenza.
Niente interferenze esterne, niente vendette trasversali, niente se e niente ma.
Lascia stare anche le vittorie o sconfitte passate e future perché piegate al volere della trama.
Infine:

Prendi questi due avversari e, vagliandone la forza e capacità, decidi il vincitore.

Di Epic Battle si è già parlato qui e qui ma il tutto è nato da questa sfida per alcuni scontata da un verso e per altri da un altro.
Questa volta, rispetto alle precedenti, abbiamo di fatto due superumani sul ring.

Hulk e Superman, appunto.

Ma come arrivare alla soluzione di questo amletico dubbio? Beh, cazzo, siamo nerd e come tali, azzuffiamoci a parole!
Ma per poterci scannare da veri Pro, dobbiamo avere la panoramica completa di questi due personaggioni dell’universo supereroistico.
Debolezze e abilità, dunque, sono i fattori più importanti in questa lotta, come già spiegato nel quote dell’incipit.

E siamo infine giunti alla fatidica domanda:

Chi vincerebbe la lotta senza esclusione di colpi tra:

Hulk, uno tra i personaggi più potenti dell’Universo Marvel.

I poteri di cui dispone il personaggio sono vari, alcuni dei quali poco conosciuti perché raramente utilizzati. Questi ultimi vanno oltre la mera forza fisica di cui è l’essere più dotato nell’universo Marvel.

La sua forza fisica di base è sulle 100 tonnellate, ma varia a seconda di quanto è incazzato.
Più Hulk si arrabbia, più diventa forte, tanto che si è dimostrato capace di distruggere l’adamantio. La forza fisica di Hulk può crescere senza limite e non è pertanto calcolabile, come ufficializza l’enciclopedia Marvel classificandola di “livello 7/7”. Quanto più dura uno scontro, tanto più forte diventa, e non sembrano esserci limiti a tale incremento. Per pessime che siano le carte che ha in mano, può sempre resistere e rafforzarsi fino a sovrastare qualsiasi avversario. La forza di Hulk è stata più volte definita “senza limite”. Al pari della sua forza anche la sua resistenza viene definita incalcolabile.

Hulk è in grado di rigenerare qualsiasi parte del corpo e di rimarginare ogni ferita con velocità istantanea. Il suo fattore rigenerante è, insieme a quello del mutante Wolverine, il più efficace dell’universo Marvel. Hulk è immune a tutte le malattie, può rigenerare qualsiasi organo del suo corpo. Resiste ai proiettili di adamantio, ad esplosioni nucleari, alle bombe gamma, all’esplosione di più di una stella, 50.000 volts di elettricità ed a 1,000,000 di gradi Fahrenheit.

Possiede inoltre una velocità notevole per le sue dimensioni, definita dai Marvel Handbook come comparabile a quella di Spider-Man, sebbene la sua abilità di evolversi lo rende in grado di adattarsi alla velocità del personaggio che ha di fronte.

Grazie alla mutazione gamma, Hulk è in grado di adattarsi e di sopravvivere nel vuoto siderale, oltre ad aver sviluppato la capacità di respirare sott’acqua. È ultraresistente al controllo mentale, ipnotico e magico. Hulk non ha paure di alcun genere e possiede la capacità di ritornare sempre in vita nell’eventualità di una morte.

e

Superman che incarna il mito emersoniano di un uomo rappresentativo delle nostre smanie di potenza, un uomo dotato di superpoteri, che mette al servizio della collettività.

[more]Premessa:
Superman ha visto la luce nel 1938 ed ha goduto della golden age dei fumetti.
La Golden Age (periodo tra gli anni 30 e gli anni 50 scemando fino agli anni 80) è il periodo in cui i fumetti e relativi supereroi subirono un’impennata di popolarità che portò gli autori ad esagerare sulle qualità dei personaggi arrivando a fare estreme minchiate.
Non vedo il motivo di menzionare tutte le estreme puttanate create per i soldi facili (anche perchè non so quanto sia utile ai fini dell’eventuale battaglia sapere che nella seconda metà degli anni 40 ha tagliato una lastra di metallo con un’unghia -.-“) ma ve ne metto qualcuna che avrebbe anche motivo d’essere.
“E questo perchè?” diranno i fanboy del boyscout mutandato, semplice: Hulk è nato nel ’62 e non ha goduto della golden age, altrimenti… chettelodicoafa’![/more]

Superman è il superuomo per eccellenza, ha una superforza non meglio definita perché mai calcolata, ma è capace di rompere una montagna a pugni, così come di spezzarne la cima a mani nude. Durante la Golden Age poteva spostare pianeti di qualsiasi dimensione e massa. E’ superveloce, può superare, solo in alcune condizioni, la velocità della luce e ha un superudito che lo aiuta a captare le richieste d’aiuto. Durante la G.A. poteva far vibrare il proprio corpo così velocemente da rendersi invisibile.

Tra i suoi poteri più conosciuti c’è il soffio congelante che, nella G.A, lo aiuterà a spegnere una stella con una sola folata, la vista a raggi X (escluso il piombo), la vista calorifica (laser dagli occhi in grado di surriscaldare e fondere oggetti) di cui ha pieno controllo dell’intensità e l’invulnerabilità (parziale: resiste a tutto, ma non alla kryptonite e alla magia), durante la G.A. poteva attraversare le stelle senza subire danno.

Sa volare, può sopravvivere nello spazio aperto e nelle più assurde profondità marine nelle quali può stare per un tempo indefinito.

Nella saga “La morte di Superman” il supereroe per eccellenza perde la vita sotto i colpi di DoomsDay e lo scontro si conclude con un doppio KO mortale per entrambi.
In questa saga Superman rinasce dalle proprie spoglie (restate intatte in quanto non deperibili) semplicemente perché si.
Mentre è nella tomba, Jonathan Kent ha un attacco cardiaco per la perdita del figlio e, nell’aldilà, si incontrano.
Durante questo meeting di anime il padre spiega al figlio che è morto solo perché è CONVINTO di poter morire, perché ragiona come un essere umano pur non essendolo

Spoiler

Superman: “No, papà. Non posso negare la morte.”
Jonathan Kent: “Riconosci questi?” (mostra gli occhiali da vista di Clark)
Jonathan Kent: “Clark Kent pensa da uomo… Noi possiamo morire! Ma tu… sei un kryptoniano… L’ultimo della tua specie! Non puoi abbandonarti alla morte di tua volontà, ragazzo!” (si abbracciano)
Jonathan Kent: “Adesso ci siamo!”
Superman: “Porterò te via da qui… e basta.” (cerca di portarlo via dalla morte)
Jonathan Kent: “Figliolo, sono convinto che l’unica ragione per cui sei qui è perché ti abbiamo insegnato il concetto di mortalità! Sei stato condizionato ad accettare questo destino, ma forse non deve andare così! Per una volta, ti supplico di non pensare come un terrestre!”

Non so quindi se Superman sia immortale, se può scegliere se morire o meno o semplicemente non era davvero morto (magari in una specie di coma… boh) ma potrebbe in un futuro molto lontano.
Per dovere di cronaca, però, quest’informazione serviva.

Ed ora… siete pronti?

FIGHT!

Kei-chan

Note

Spoiler
Non date cibo ai troll, che poi mangiano e si sentono grandi.
E sai che succede quando un troll si sente grande?
Pensa di poter parlare con gli adulti…
*trollface*

Oh, ragazzi, qui si scherza ma, tranquilli, i due resteranno amici per sempre!
[more]

[/more]

Fonte Wikipedia
Via LN Forum

Epic Battles è la rubrica di Lega Nerd che mette in scena e dibatte ipotetici scontri tra diversi eroi di manga/anime e fumetti.

Star Wars: Galaxy's Edge - In arrivo una serie di fumetti dedicata alle nuove attrazioni Disney
Star Wars: Galaxy's Edge - In arrivo una serie di fumetti dedicata alle nuove attrazioni Disney
Il Giorno del Fumetto 2018
Il Giorno del Fumetto 2018
Le Sei Gemme del Marvel Cinematic Universe
Le Sei Gemme del Marvel Cinematic Universe
Marvel Cinematic Universe: L'infografica definitiva
Marvel Cinematic Universe: L'infografica definitiva
Una figure targata Neca per Baby Groot
Una figure targata Neca per Baby Groot
Doctor Strange, le emoticon arrivano su Skype
Doctor Strange, le emoticon arrivano su Skype
Marvel Legends Series: il casco di Iron Man e lo scudo di Captain America
Marvel Legends Series: il casco di Iron Man e lo scudo di Captain America