The Flow
di
Mokkori

Un vero artista sa che lavorare su uno schermo, benché capacitivo, rende il suo lavoro piuttosto impersonale, la naturalezza e le sensazioni che si hanno utilizzando un pennello non sono, infatti, le stesse che si hanno “dipingendo” con un dito su una superficie di vetro.

Per tentare di colmare questo divario sensoriale un paio di ingegneri di Chicago si sono messi all’opera creando Flow, un pennello all’apparenza normale ma capace di condurre il segnale elettrico dalle sue setole capacitive, rendendolo uno strumento indispensabile per chi vuole creare iPad et similia.

Come ci ha spiegato Poisoned, nel quote, The Flow risulta come un normale pennello, se non fosse per la particolarità che ha di condurre l’elettrecità.

Dopo un po’ che dipingi con le dita su un touchscreen, intervengono attriti indesiderati a causa del sudore; e una penna per disegnare va bene ma per dipingire non è il massimo. Con queste premesse i due ingegneri in questione, Anthony Cerra and Russ Hakimiyan, hanno sviluppato il concept di Flow per rendere l’esperienza su touchscreen più verosimile.

Il pennello funziona su dispositivi a touch capacitivo come iPad (entrambe le generazioni), iPhone (tutte le generazioni), iPod Touch (tutte le generazioni), qualsiasi touch screen Android phone o tablet, webOS – Pre, Pre Plus, Pre 2, PC Tablet Inspiron One 2305 (Dell), Gateway One 2×4800, HP Touchsmart 600-1350, HP Touchsmart 300-1122, Lenovo Ideacentre B308, Vaio VPC-J118F8 (Sony).

Per chi ancora non conoscesse la differenza tra le tipologie di touchscreen un approfondimento a cura di Wiki e un’infografica.

Al momento Flow è solo un prototipo funzionante, ma può essere pre-ordinato da qui per $29.95.

http://www.joystickers.com/

Fonte www.gizmag.com

Via :baz: grazie a Poisoned

Mokkori

Termine indicante un fenomeno fisiologico facente parte della sfera maschile.
Aree Tematiche
Acquisti AndroidLand iPhone / iPad Tecnologie
Tag
venerdì 22 aprile 2011 - 13:35
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd