Newspaper sleeve

12 anni fa

5 minuti

Antefatto all’antefatto
[more]Da più di un mese ormai ho comprato un MacBook Pro 15” e me lo porto ovunque. Ma non ho ancora acquistato una custodia, sleeve, second skin o quello che è, perché sono molto lazy e procrastinante convinta.[/more]

Antefatto
[more]Tempo fa mia sorella (di cui potete ammirare le doti recitative qui) mi chiede: “Mi sono dimenticata il giornale in studio, potresti portarmelo stasera a cena?”.
Dal momento che la mia memoria è molto labile, metto subito il giornale in borsa, onde evitare il solito “Ecco lo sapevo, non posso mai chiederti niente.”.
Fatto sta che arrivo a casa di mia sorella, ceniamo, sto un po’ con mia nipote, guardiamo insieme un cartone animato, ci addormentiamo insieme sul divano. A quel punto, decido che forse è ora di tornare a casa, quindi saluto tutti e mi incammino.
Inevitabilmente il giornale rimane dentro la mia borsa (perché mia sorella dice tanto di me, ma anche la sua memoria fa cilecca) e per una settimana buona me lo porto appresso. Dal momento che non ho ancora acquistato una custodia per il mio nuovo MacBook Pro 15” (vedi Antefatto all’antefatto), decido di approfittare della morbida protezione del giornale: ogni volta che metto il computer in borsa, lo inserisco tra le pagine del quotidiano, tanto per evitare di graffiarlo dopo neanche un mese di utilizzo.
Dopo una settimana comincio a pensare che forse non sarebbe una cattiva idea costruire una custodia homemade con i fogli di giornale (in fondo si usano i quotidiani per imballare i bicchieri e gli oggetti delicati durante un trasloco), perché data la mia lazyness e procrastinationness potrebbero passare anni prima che io acquisti una dannata sleeve, secondskin o quel che è per il mio nuovo MacBook Pro 15”.[/more]

Cosa serve
1+ quotidiani
auricolari (possibilmente non funzionanti)
cavo degli auricolari (possibilmente non funzionanti) o spago
scotch
forbici
cacciavite piccolo

Come si fa
Prima di tutto scegliete due pagine diverse che contengano immagini che vi piacciono, in modo da tenerle all’esterno (figura 3). Una di queste due immagini apparirà nel retro della custodia, l’altra sarà il lembo che va a chiudere la custodia.
Distribuite i fogli di giornale in 4 pile (le pagine delle immagini che avete scelto devono essere in due pile differenti, inoltre ricordatevi di tenere la pagina in fondo alla pila, con l’immagine rivolta verso il basso). Piegate due di queste pile (tra cui quella con l’immagine per il retro della custodia) lungo l’asse orizzontale; piegate le altre due pile lungo l’asse verticale, seguendo la piegatura del giornale (figure 4 e 5).
Prendete la pila con l’immagine retro e appoggiatela su un tavolo, tenendo l’immagine rivolta verso il piano di lavoro (figura 6) e poi formate una croce appoggiando le altre pile una sull’altra, facendo attenzione a mettere la pila con l’immagine frontale rivolta verso il piano di lavoro (figura 7).
Appoggiate il vostro computer sulla parte centrale della croce e ripiegate i lembi per prendere le misure (figure 8 e 9).
Una volta sistemati i giornali usate lo scotch per fissarli tra di loro, in questo modo sarà più semplice cucirli insieme (figura 10).
Prendete il cacciavite e fate dei buchi lungo i bordi (figura 11).
Tagliate le cuffie in modo da lasciare un po’ di cavo attaccato allo spinotto; tagliate via il resto del cavo dagli auricolari e cominciate a passarlo tra i buchi appena creati, come se steste cucendo un abito (se usate lo spago, indurite in qualche modo la punta – io ho usato dello scotch, ma potrebbe funzionare anche il vinavil o altro). Cucite prima il retro della custodia e quando avete finito, chiudete la cucitura facendo un nodo allo spago (figure 12, 13, 14, 15).
Vi consiglio di fare ancora qualche prova con il computer per prendere le misure, poi prendete tre lembi (basso e laterali, quello alto servirà per chiudere/aprire la custodia), fermateli con lo scotch (figura 16) e cuciteli insieme (sempre con la tecnica scotch-cacciavite-spago).
Prendete gli auricolari e, utilizzando dello spago o del cavo che vi è avanzato, fissateli sopra ai tre lembi che avete appena cucito insieme (figura 17).
Inserite il computer nella custodia (figura 18).
Chiudete il lembo in alto e fissate lo spinotto in modo da formare un’asola in cui verranno inseriti gli auricolari per chiudere la custodia (figura 19).

Come si migliora
Se non vi fidate della protezione di un foglio di giornale, potete aggiungere all’interno un po’ di Pluriball (la carta da imballaggio che scoppietta, per intenderci – grazie a FeAS per il suggerimento) o magari potete usare al posto del quotidiano un po’ di stoffa, lana, velluto, tessuto peloso. Per chiudere la custodia potete usare un bottone oppure solo dello spago.

Non esiste un modo giusto o sbagliato per fare questa cosa, l’idea è semplicemente quella di creare un oggetto con quello che trovate in casa.

fonti: la mia testa

Come si difende Mark Zuckerberg dagli hacker?
Come si difende Mark Zuckerberg dagli hacker?
Vi, gli auricolari smart con IA integrata
Vi, gli auricolari smart con IA integrata
La porta segreta del garage
La porta segreta del garage
Laputa - Castello nel cielo, il Lego-Carillon
Laputa - Castello nel cielo, il Lego-Carillon
Millennium Falcon, da giocattolo a semi-prop
Millennium Falcon, da giocattolo a semi-prop
The Gamers: Dorkness Rising – Dub Ita Pt. 8/9
The Gamers: Dorkness Rising – Dub Ita Pt. 8/9
MEGA65, il discendente del C64
MEGA65, il discendente del C64