Prima immagine di Mercurio da MESSENGER

12 anni fa

Dopo aver raggiunto l’orbita attorno a Mercurio il 17 marzo, il satellite MESSENGER (MErcury Surface, Space ENvironment, GEochemistry, and Ranging) ha inviato la sua prima immagine del pianeta più interno del nostro sistema solare.
Questa storica immagine è la prima scattata da un satellite in orbita ed è focalizzata sul cratere Debussy. La parte alta della foto mostra una regione della superficie di Mercurio vicino al polo sud del pianeta, che non è mai stata ripresa da un satellite.

Durante le 6 ore seguenti a questa foto, MESSENGER ha effettuato altri 363 scatti prima di inviare i dati alla Terra. Nei prossimi 3 giorni verranno fatte altre 1185 foto per verificare l’efficacia del MDIS, il Mercury Dial Imaging System, che consiste in un paio di fotocamere a colori (una narrow angle e una wide angle) che otterranno immagini di Mercurio sia normali che a luce infrarossa.

Durante il primo anno della missione MESSENGER, che inizierà il 4 aprile, tramite il MDIS sarà possibile recuperare oltre 75000 immagini che serviranno per capire la storia e l’evoluzione del pianeta. Per fare questo il MESSENGER trasporta ben 7 strumenti che serviranno ad ottenere dati sulla composizione e sulla struttura della crosta di Mercurio, la sua storia geologica, la natura della sua magnetosfera e atmosfera sottile, la composizione del suo nucleo e i materiali vicino ai poli.

La NASA rilascerà ulteriori immagini scattate dal MESSENGER nei prossimi giorni, che saranno disponibili sul sito del MESSENGER.

Via.

Artemis 1 è partito e sta volando verso la Luna
Artemis 1 è partito e sta volando verso la Luna
UAP: un'italiana nel team NASA che studia gli UFO
UAP: un'italiana nel team NASA che studia gli UFO
William Shatner si racconta: "Il mio viaggio nello Spazio? Mi ha riempito di una tristezza sovrastante"
William Shatner si racconta: "Il mio viaggio nello Spazio? Mi ha riempito di una tristezza sovrastante"
SpinLaunch: le prime apparecchiature, compreso un carico della NASA, lanciate con la 'fionda'
SpinLaunch: le prime apparecchiature, compreso un carico della NASA, lanciate con la 'fionda'
Artemis: nessun danno di volo, pronti per il lancio
Artemis: nessun danno di volo, pronti per il lancio
La NASA e SpaceX vogliono estendere la vita del telescopio spaziale Hubble
La NASA e SpaceX vogliono estendere la vita del telescopio spaziale Hubble
NASA: Axiom Space produrrà le tute per il primo allunaggio
NASA: Axiom Space produrrà le tute per il primo allunaggio

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.