Giro d’Italia automobilistico

3
25 Marzo 2011



Nel 2011 torna un evento sportivo che ha fatto storia nell’automobilismo.
A 110 anni di distanza dalla prima “epica” edizione e proprio nell’anno in cui si festeggeranno i 150 anni dell’Unità d’Italia, il Giro d’Italia Automobilistico del 2011, partirà a ottobre da Torino e raggiungerà Roma dopo 5 giornate di gara percorrendo oltre 1500 km.
L’identità del percorso si ispira a quella che l’Automobile Club Torino seppe impostare e gestire, quando, dal 1973 al 1980, e ancora nel 1988 e 1989 ripropose la manifestazione, con un’ alternanza di prove in circuito e di prove stradali.
I circuiti identificati per l’edizione 2011 sono: MONZA, FRANCIACORTA, MODENA, IMOLA, MUGELLO, MAGIONE e VALLELUNGA.
Completeranno la parte competitiva del percorso un numero significativo di prove stradali di velocità in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Lazio.
Lo spettacolo sarà offerto, come nelle precedenti edizioni, dai piloti provenienti dalle varie specialità: pista, rally, gare endurance e velocità in salita.
Gli equipaggi potranno includere fino a due piloti ed un navigatore per consentire agli specialisti della pista e della strada di alternarsi alla guida.
La partecipazione al GIRO sarà aperta a vetture moderne sia “pistaiole” che “rallystiche”.
Il pubblico potrà così vedere in azione le GT quali Ferrari 430, Porsche GT3, Aston Martin, Audi R8, Lamborghini Gallardo, Maserati Trofeo, Lotus Exige, Chevrolet Corvette, oltre ai i modelli dei campionati monomarca come Seat Copa, 500 Abarth, Renault e delle gare internazionali: WTCC, DTM, V8 Superstars, 24h del Nurburgring, assieme alle S2000 Peugeot 207, Punto Abarth, Skoda Fabia, Ford Fiesta, alle WRC Citroen C4, Xsara e Ford Focus, ai Gruppi N Subaru e Mitsubishi, ai Gruppi R Renault Clio, Fiat 500 Abarth ed ai Gruppi A.
Sullo stesso percorso delle vetture moderne, avranno la possibilità di sfidarsi selezionate e prestigiose vetture storiche, che dovranno appartenere all’epoca delle ultime edizioni del Giro, dal 1973 al 1980: Lancia Stratos, Beta MonteCarlo Turbo, De Tomaso Pantera, Fiat Abarth 124 e 131, Porsche Carrera, Ferrari 308GTB, Opel Kadett.
Ma la carovana del GIRO D’ITALIA AUTOMOBILISTICO non è solo un evento sportivo:
per il pubblico oltre alle competizioni negli autodromi e sulle prove stradali, ci sarà l’occasione di veder sfilare le vetture nelle sedi di tappa, che avranno luogo nelle maggiori città lungo il percorso.
Nella ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia da Torino a Roma, per un’esperienza di sport, passione, cultura e stile italiano.

Siccome ci sono molti appassionati di motori tra queste pagine, probabilmente non vi dispiacerà sapere che quest’anno, per festeggiare i 150anni di unità d’Italia, verrà riproposta una gara che non si disputava dal lontano 1989: il Giro d’Italia Automobilistico.

La partenza sarà a torino il 25 Ottobre 2011 , con cerimonia di partenza e sfilata di auto, l’arrivo sarà invece il 30 Ottobre all’autodromo di Vallelunga (Roma), con la cerimonia di arrivo, a questo punto mi sorge spontanea una domanda : come mai i giri d’Italia non scendono mai sotto Roma? :rofl:

In ogni modo se Itomi ha circa 5000€ per l’iscrizione potrebbe partecipare con la sua gallardo verde marchiata :LN: :D

Se vi piacciono le vecchie auto sportive qua un forum francese con molte foto dei vecchi Giri d’italia Automobilistici.

Fonte

[Motorsport Fact] rubrica a cura di @ygy2020 che parla di motori e competizioni.

Aree Tematiche
Sport
Tag
venerdì 25 marzo 2011 - 17:06
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd