Il più grande modello in scala del sistema solare

10 anni fa

Il progetto Sistema Solare Svezia è tanto ambizioso quanto folle: costruire una replica in scala dell’intero sistema solare e stenderla per tutto il territorio della Svezia. L’astrofisico Nils Brenning e il collega Gösta Gahm devono aver avuto l’idea quanto nel 1989 a Stoccolma venne inaugurato la Globe Arena (ora Ericsson Globe, nella foto qui sopra), il più grande edificio emisferico del mondo. 110 metri di diametro. «Non sarebbe un bel Sole?», devono essersi detti. Lo sarebbe, sì.

Nove anni dopo, e a meno di tre chilometri di distanza, appena fuori dalle porte del Museo della Città di Stoccolma veniva inaugurata una sfera di appena 25 centimetri di diametro: Mercurio.
Da allora il progetto non si è più fermato. Arrivando, un pezzo per volta, a collocare tutti i modelli dei pianeti sul territorio svedese.Non sono solo i pianeti però a fare il sistema solare. Ad esempio: lo scorso anno nella scuola di Saltsjöbaden è stato collocato il modello di Saltis, un piccolo asteroide appartenente alla fascia di asteroidi in orbita tra Marte e Giove scoperto all’osservatorio astronomico della città. È grande meno di un millimetro.
E ancora, a ottocento chilometri da Stoccolma, su, in alto verso il circolo polare artico c’è il modello di Sedna, un “oggetto trans-nettuniano”.

Non è un’infografica però, direte voi. E quindi non può essere “l’infografica più grande del mondo”. Rispondo. A meno che non vogliate prendere la macchina e percorrervi tutti i novecentocinquanta chilometri che separano l’Ericsson Globe dalla placca che indica l’area del “Termination Shock” (là dove “il vento solare rallenta a velocità subsoniche”) e la fine del Sistema Solare Svezia dovrete fidarvi delle cartine che accompagnano ogni modello. E costruirvi, dentro alla testa, la più grande infografica del mondo.

Nell’approfondimento l’elenco completo dei corpi solari dislocati sul territorio svedese:
[more]
Sun – The Ericsson Globe in Stockholm
Mercury – Stockholm City Museum in Stockholm
Venus – Royal Institute of Technology in Stockholm
and Observatoriemuseet in Stockholm
Earth and Moon – Cosmonova Riksmuseet in Stockholm
(433) Eros – Mörbyskolan, a school in Danderyd
(36614) Saltis – Kunskapsskolan, a school in Saltsjöbaden
Mars – Mörby Centrum in Danderyd
Jupiter – Arlanda airport in Märsta
(5025) Palomar-Leiden – Alsike
Saturn – Celsius square in Uppsala
Uranus – Furuviks Park in Gävle
1P/Halley comet – Balthazar Science Center in Skövde
Neptune – by the river Söderhamnsån in Söderhamn
Pluto and Charon – by the lake Dellen South, in Delsbo
(28978) Ixion – Technichus, a science center in Härnösand
109P/Swift-Tuttle comet – Kreativum, a science center in Karlshamn
(136199) Eris .- Företagspark in Umeå
(90377) Sedna – Teknikens Hus, a science center in Luleå
Termination shock – Institute of Space Physics in Kiruna
[/more]

Fonti: personalreport.it e wikipedia
Bazingato Qui da iCapron e Quo da Keffepi

L'eleganza di Saturno nelle immagini di Hubble
L'eleganza di Saturno nelle immagini di Hubble
The Comet: il video della missione Rosetta sulla cometa Churyumov-Gerasimenko
The Comet: il video della missione Rosetta sulla cometa Churyumov-Gerasimenko
L'infografica da vedere prima di "Solo: a Star Wars movie"
L'infografica da vedere prima di "Solo: a Star Wars movie"
Marvel Cinematic Universe: L'infografica definitiva
Marvel Cinematic Universe: L'infografica definitiva
Una mappa del mondo fatta di canzoni
Una mappa del mondo fatta di canzoni
Quanto costa un vero AT-AT?
Quanto costa un vero AT-AT?
L'uso della punteggiatura nel corso della letteratura
L'uso della punteggiatura nel corso della letteratura