Peluches da baraccone

26 Gennaio 2011

Unfortunate animals è il nome di questi “freaks”, peluches siamesi, menomati, deformi, in alcuni casi mutati dalle radiazioni o addirittura alieni. Dimenticatevi il morbido panda, la paperetta sorridente o il coniglietto soffice, questi peluches trasudano sofferenza, in alcuni casi spavento verso chi li stà osservando!

I nomi sono suggestivi: ProudFEET, l’orsacchiotto con piedi giganti ma senza arti superiori, Snowflake: l’orsetto polare centauro (due paia di zampe posteriori, un paio di zampe anteriori), Nuclear Mutant Bear potete immaginare cosa abbia passato, Rudolpho, la renna mutante natalizia e tanti altri scherzi della natura!

Alcuni peluches sono stati creati con riproduzioni di teschi, altri con teschi veri e propri, una malsana idea che potrebbe sconvolgere molti di voi.

Fino a qualche tempo fa era possibile ordinarli ed addirittura personalizzarli, ora sono solo da esibire ad una modica cifra, sicuri di riscuotere negli spettatori una sensazione claustrofobica dovuta alla repulsione… nonostante siano solo peluches.

Aree Tematiche
Creatività Gadgets
Tag
mercoledì 26 gennaio 2011 - 2:13
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd