Prima condanna per Spam in Italia

11 anni fa

È la prima condanna per spam inflitta in Italia quella che ha colpito Andrea Casalini e Carlo Giuseppe Frigato, amministratore delegato e direttore finanziario di Buongiorno Vitaminic.

La vicenda che li ha visti imputati e condannati in primo grado a nove mesi di reclusione riguarda la newsletter Fuorissimo Day: dal 2001 al 2004 un contratto stretto tra il sito umoristico Fuorissimo e Vitaminic assegnava a quest’ultima il compito di inviare le email agli utenti.

Secondo l’accusa (avanzata da Gianluca Costamagna, il gestore di Clever cui appartiene il sito Fuorissimo) i manager, dopo la risoluzione del contratto, avrebbero continuato a inviare delle newsletter riguardanti Buongiorno Vitaminic al 39% degli iscritti alla lista del sito umoristico, ossia circa 180.000 persone.

Oh, ma non preoccupatevi per loro, la pena è già stata sospesa… non sono mica stati accusati di sex-by-surprise!

Via Zeus News

Spam, il partito di Boris Johnson viene multato dal garante inglese
Spam, il partito di Boris Johnson viene multato dal garante inglese
Donna fa causa alla Nasa per tenersi polvere lunare
Donna fa causa alla Nasa per tenersi polvere lunare
In Inghilterra servirà comprare un Porn Pass in edicola per guardare i siti porno su internet
In Inghilterra servirà comprare un Porn Pass in edicola per guardare i siti porno su internet
Flixbus salvo? la norma verrà cancellata
Flixbus salvo? la norma verrà cancellata
AdBlock vietato in Cina!
AdBlock vietato in Cina!
Oltre 50 ex-Wrestler fanno causa alla WWE
Oltre 50 ex-Wrestler fanno causa alla WWE
(nel luglio del 2013) Il governo italiano ha finalmente liberalizzato il Wi-Fi
(nel luglio del 2013) Il governo italiano ha finalmente liberalizzato il Wi-Fi