Consigli per il rimessaggio invernale della moto

15 Dicembre 2010

Inutile negarlo: la storia dei motociclisti duri e puri sempre in sella è più da film che da vita di tutti i giorni. In questo periodo, a seconda della latitudine e delle condizioni climatiche, molti motociclisti parcheggiano la moto nella rimessa per il “letargo” invernale. Per evitare brutte (e costose) sorprese a primavera è opportuno seguire alcune regole: qualche ora di lavoro, infatti, consente di prevenire i danni causati dal freddo e dalla lunga sosta.

Come possessore di una moto, qualche consiglio su come trattarla nei mesi più freddi in cui viene messa da parte fa sempre comodo. Ho trovato per caso questo articolo che propone alcuni passaggi interessanti sulla salvaguardia del mezzo.

I punti principali sono la batteria che può scaricarsi, i pneumatici che si possono “ovalizzare” a causa di stare sempre nella stessa posizione.

Per quanto riguarda il telo, io sapevo di NON metterlo impermeabile in quanto se diventa umido e si forma condensa all’interno del telo, essendo impermeabile la condensa non riesce a “trasudare” e può causare qualche problema al motore.

Per quanto riguarda l’assicurazione invece non so quanto valga sospenderla….. Metti che esce quella giornata di sole relativamente calda e voglio farmi un giro non posso perchè ho l’assicurazione ferma. (Senza contare che vorrei sapere quanto ti “grattano” via dalla quota annuale per quei mesi di ferma)

Via Corriere Motori

Aree Tematiche
Auto & Moto Real Life
Tag
mercoledì 15 dicembre 2010 - 20:06
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd