Recensione film: Machete (2010) #LegaNerd

Per farvi crepare d’invidia, a tutti voi amanti dei B-Movie più disparati e rivoltanti, apro questo articolo con lo scan del biglietto della mostra del cinema di Venezia, a cui sono andato a vedere l’ultimo capolavoro di Robert Rodriguez: Machete.
Il film è stato presentato in anteprima mondiale alla presenza proprio del regista, di quel mattacchione di Danny Trejo (il protagonista) e della supertopa Jessica Alba (ebbene si, era poche file avanti a me!).
Che dire: innanzitutto, la proiezione in lingua originale, ha meritato; i sottotitoli hanno aiutato la comprensione di un americano molto dialettale, che imho difficilmente sarà ben reso dai nostri doppiatori.
Molto interessante è stata anche la visione senza censura, poiché ho paura che tanti pezzi verranno tagliati…ma di questo parlerò più avanti.

Intanto, vi gustate il trailer:


They just fucked with the wrong mexican!

Tramachepoteteleggeretantononspoileronulla: Un ex agente di polizia viene assoldato da un tipo per uccidere un senatore cattivone (De Niro) che vuole ammazzare tutti i messicani al confine sulla sua jeep nera armato di un fucile a canne mozze (leggasi: redneck cowboy!). Il nostro messicano cazzuto però viene incastrato: e qua, sò volatili per diabetici! (cit.) poiché il nostro Machete è disposto a tutto pur di riappropriarsi della propria liberà e fare un culo a strisce a chi l’ha incastrato.
Ad aiutarlo, una giovane poliziotta (Jessica Alba), che compare naked in una sequenza…sequenza poi scopertosi un fake clamoroso, ma almeno ho avuto l’onore di vederla con la protagonista in sala, quindi è un po’ come se avessi visto dal vivo Jessica Alba nuda.
Tornando al nostro messicano assetato di sangue e vendetta, a fianco a lui vi è la splendida, sensuale, ultra-fica Michelle Rodriguez, che guida una associazione segreta di clandestini in Usa. Prego, guardare il video sotto, e sanguinare copiosamente:


Restando in tema di figa, possiamo ammirare la porcellissima Lindsay Lohan che fa appunto la parte della porcellissima figlia del tizio che ha assoldato Machete. Non spoilero nulla, se non qualche nipple.
Rispettabilissimo il cameo di una sconosciuta (imho è uguale a Eva Mendes, ma dicono di no) che, all’inizio, fa una cosa veramente porcellissima e per questo penso proprio verrà tagliata (io, l’ho vista, soffrite!).
Altro personaggio molto curioso è sicuramente il prete, che nel trailer vediamo armato di due fucili a canne mozze, puntati su un uomo a terra:
”Please, have mercy…”
“God has mercy. NOT ME. – bum! -

Bellissima la locandina, sotto lo spoiler:

Spoiler

Insomma, avrete capito che la trama è ricca di spunti interessanti, e Rodriguez la sviluppa sapientemente, combinando sesso, violenza e tanto, tanto umorismo. Machete stesso è visto spesso in chiave ironica, senza parlare dei numerosi squartamenti che compie, tipo tagliare una mano ad uno che sta per sparargli, per poi raccoglierla e ucciderlo a sua volta.
Notevole anche l’acida critica a molti aspetti degli Usa, in particolare alla selvaggia campagna elettorale dei repubblicani Texani (avete presente no, quei tizi col cappello da Cowboy “proud to be american” con la bandiera ammainata fuori casa e il fucile sopra al caminetto).
La regia è davvero ottima, il film non stanca mai e regala ottime inquadrature che in alcuni punti fanno capire la vicinanza di Rodriguez al grande genio di Tarantino.

Sperando che queste quattro righe vi siano piaciute, e sopratutto vi abbiano invogliato a vedere questo gran filmaccio che è Machete, vi lascio con una brevissima intervista a Robert e Michelle (sempre più figa).

lucamrblonde | veronerd™ a.k.a. lucamrblonde | veronerd™

"Grande guerriero? ohoh, guerra non fa nessuno grande!" - Master Yoda
Aree Tematiche
Cinema Eventi Recensioni
Tag
lunedì 8 novembre 2010 - 20:27
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd