Inutilibro

11 anni fa


Jonathan Safran Foer’s new book is insane.
Entitled “Tree of Codes,” it is a collection of die-cut pages from his favorite book, Bruno Schulz’s “The Street of Crocodiles.” Made as an exploration of “the pages’ physical relationship to one another” and the die-cut technique, Foer attempts to create a meaningful narrative with an existing text.
Printers didn’t want to touch it, saying “the book you want to make just cannot be made.” Until, of course a Belgian printer said Challenge Accepted, and this was made.

Questo “libro” dovrebbe essere una via di mezzo tra il design, la scultura e la letteratura. Un oggetto da tenere sul tavolo Tromsa di Ikea mentre leggiamo il nostro E-zine sul Macbook Air, e sorseggiamo del buon Chardonnay californiano, assaporando del sushi macrobiotico.
L’artista si chiama Jonathan Safran Foer, il libro “Tree of Codes”, il prezzo quarantaeuri (con 15 € me lo compro senza buchi).
In vendita qui.
Via

Jonathan Ive lascia Apple per fondare un proprio studio
Jonathan Ive lascia Apple per fondare un proprio studio
Una serie di documentari sul Design in arrivo su Netflix
Una serie di documentari sul Design in arrivo su Netflix
Alcune immagini del nuovo incredibile Skate Park di Oslo
Alcune immagini del nuovo incredibile Skate Park di Oslo
Designed by Apple: il libro fotografico sui prodotti Apple
Designed by Apple: il libro fotografico sui prodotti Apple
La nuova magica pista ciclabile della Polonia
La nuova magica pista ciclabile della Polonia
La nuova pista ciclabile rosa della Nuova Zelanda
La nuova pista ciclabile rosa della Nuova Zelanda
La calligrafia di Luca Barcellona
La calligrafia di Luca Barcellona