I.Q. – Genio per amore

2 Novembre 2010


Siamo negli anni ’50 a Princeton. Albert Einstein è un celebre fisico alle prese con un seccante problema familiare. La sua bella nipote Catherine sta per sposare l’uomo sbagliato: un insopportabile psicologo americano. Grazie ad una validissima quanto bizzarra formula matematica, Einstein scopre che l’anima gemella di Catherine è Ed, un umile meccanico di scarsa cultura ma con un cuore enorme.


Titolo: Genio per amore
Titolo originale: I.Q.
Nazione: Stati Uniti
Genere: Commedia
Durata: 100 min
Anno di produzione: 1994
Regia: Fred Schepisi


Il film mette in scena una realtà romanzata che ha diverse differenze con i personaggi realmente esistiti: Einstein non aveva una nipote di nome Catherine Boyd. Kurt Gödel era completamente diverso dall’immagine gioviale mostrata nel film (era in verità assai timido e introverso): Einstein e i suoi amici, nella pellicola, sembrano avere la medesima età quando invece avevano dai 17 ai 30 anni di differenza l’uno con l’altro. Il filantropo Louis Bamberger, all’epoca dell’ambientazione del film (metà anni ’50) era già deceduto, nel 1944.

Scheda film e info qui e qui.

Aree Tematiche
Cinema Stati Uniti
Tag
martedì 2 novembre 2010 - 1:52
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd