The Machine Girl
di
Laido Laido
2


Spoiler

«A girl. A Machine Gun. A Revenge»

Di certo a voi nerd, questo piccolo capolavoro targato Noboru Iguchi, non suonerà nuovo… ma mi permetto di scriverne perchè oltre ad una citazione, su LN non mi sembra se ne sia parlato.
Il titolo ufficiale è “Kataude mashin gāru”, prodotto nell’ormai lontano 2008 dalla Fever Dreams, direzione/soggetto/sceneggiatura di Noboru Iguchi (noto anche per la sceneggiatura di Sukeban Boy).
Come si può capire dal trailer: Yakuza, Ninja, Tempura, Sushi, Motoseghe, Ghigliottine Volanti, Reggiseni Perforanti e Vendetta, sono gli ingredienti di questo splatter adventure che non mancherà di stupirvi con fontane di sangue che fanno sembrare gli 88 pazzi uno recital da oratorio.
Sapientemente inserite sono presenti diverse citazioni:
* La scena in cui un ragazzo ha un buco nel torace attraverso il quale si vede Ami è un riferimento a una scena analoga presente in Apocalypse domani, diretto da Antonio Margheriti nel 1980.
* La sequenza in cui la madre di Ryota (aguzzino del fratello di Ami) viene uccisa con una coltellata che le trapassa la nuca e la lama perfora la sua bocca è una citazione di Quella villa accanto al cimitero, diretto da Lucio Fulci nel 1981, dove è presente una scena simile.
* Quando Ami “indossa” per la prima volta la sua mitragliatrice lo fa saltando e prendendola al volo, proprio come fa Ash, personaggio interpretato da Bruce Campbell in L’armata delle tenebre, diretto da Sam Raimi nel 1992.
* La sequenza in cui ad Ami viene infilata una mano nell’olio bollente, e la mano si trasforma in una tempura è un riferimento a Naked Blood, diretto nel 1995 da Hisayasu Sato, in cui una ragazza, sotto l’effetto di una droga, infila una mano dentro l’olio bollente in cui stava preparando la tempura e si sgranocchia un dito.
* Il nome del clan yakuza Hattori Hanzo è un riferimento al personaggio popolare del grande condottiero del clan Matsudaira.
* Una mitragliatrice usata come protesi è presente anche in Planet Terror, diretto da Robert Rodriguez nel 2007.

Dopo un anno dall’uscita, il regista ha presentato un corto spin-off chiamato “Shyness Machine Girl”.
L’ultimo lavoro invece si chiama “Robogeisha”… già in download ;) se nel pomeriggio riesco a visionarlo, (e se non risulto noioso) questa sera ve ne farò una recensione…

MaWMovie A-Words è una rubrica che recensisce i film che ogni buon Nerd dovrebbe conoscere e non solo.

Aree Tematiche
Cinema
Tag
domenica 25 luglio 2010 - 10:32
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd