Da Nasa e Microsoft la mappa 3d di Marte

12 anni fa

Sara’ la 1/a mappa tridimensionale di Marte ad alta risoluzione, frutto del centro di ricerche Ames di Nasa e quello di Microsoft. Il software che permette di ‘viaggiare’ sul pianeta rosso si chiama WorldWide Telescope ed e’ stato messo a punto con le immagini dei satelliti Nasa. La mappa, interattiva, offre anche due guide ‘turistiche’ con le quali si puo’ andare a cercare tracce di vita passata sul pianeta. Il software, liberamente accessibile, si basa su 74.000 immagini.

Se dei cretini hanno creduto che l’uomo-cavallo fosse vero, figurarsi cosa si inventeranno ora per due rocce di forma strana…

fonte: ansa.it

Marte: trovare tracce di microrganismi potrebbe essere più probabile
Marte: trovare tracce di microrganismi potrebbe essere più probabile
Ingenuity: un oggetto non identificato si è attaccato al drone-elicottero su Marte
Ingenuity: un oggetto non identificato si è attaccato al drone-elicottero su Marte
Marte: nuove conferme della presenza di acqua liquida
Marte: nuove conferme della presenza di acqua liquida
Marte: il rover Zhurong ha scoperto tracce di antichi mari
Marte: il rover Zhurong ha scoperto tracce di antichi mari
Marte: rocce contenenti molecole organiche trovate da Perseverance
Marte: rocce contenenti molecole organiche trovate da Perseverance
Marte: si può stampare in 3D con i minerali e i metalli marziani
Marte: si può stampare in 3D con i minerali e i metalli marziani
Marte: ripreso il canyon più grande del Sistema Solare
Marte: ripreso il canyon più grande del Sistema Solare

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.