I Fake Sponsors di Victory

11 anni fa

Durante la creazione di Victory: The Age of Racing si è resa necessaria la creazione di svariati “fake sponsors”, marchi immaginari che andassero a popolare il mondo in cui è ambientato il gioco, sia per una pura ragione estetica sia per una questione di linearità e marketing: tutti gli oggetti, accessori, servizi acquistabili e scambiabili in game appartengono a questi brands.

Dovendoli inventare da zero si è pensato bene di dedicarli ad alcune delle persone che hanno lavorato al gioco, alcune delle quali sono pure autori o lettori di Lega Nerd:

Cerchi in lega Zvan: Giovanni “Zvan” Antonioli, CEO di Vae Victis
Gomme Marcelli: Marcello Pagliarani, 3D Artist
Motori GRE e Ramac: Luca Garattori, Game Designer
Accessori Nagai: Alessandro Randi, 2D Artist
Motori Moldoch: Michele Molducci, Design Director
Cerchi Atta: Raffaele Bratta, Developer
Accessori Melay: Maurizio Melandri, UI Developer
Accessori Emila: Fabio Agostini, Developer
Accessori Ghost: Matteo Agostini, Lead Developer
Cerchi Itomi: ecchettelodicoaffare

Posterò altre curiosità su Victory e sul “dietro le quinte” di uno studio di produzione di videogames in previsione della prossima E3.. mi serve a scaricare la tensione.. spero siano graditi ;)

P.S. Chiedete a randO perché ha scelto “Nagai” come nome dello sponsor…

È a Lucca il poster più grande d'Italia di Red Dead Redemption 2
È a Lucca il poster più grande d'Italia di Red Dead Redemption 2
Il marketing è il cancro del PC Gaming?
Il marketing è il cancro del PC Gaming?
Games Technology Convention 2016 Report
Games Technology Convention 2016 Report
Solid Snake Vs Psycho Mantis per Ford
Solid Snake Vs Psycho Mantis per Ford
Il marketing dietro Playstation 4
Il marketing dietro Playstation 4
Una PS4 primitiva per Far Cry Primal
Una PS4 primitiva per Far Cry Primal
Nintendo e il marketing della Wii U
Nintendo e il marketing della Wii U