L'astronave Dark Aster ricreata in LEGO (con un piccolo aiuto) #LegaNerd

Nonostante l’assenza totale di progetti, l’atrista LEGO Michael Steindl ha ricreato la mitica astronave Dark Aster dell’impero Kree presente ne I Guardiani della Galassia Vol 1, grazie anche ad un piccolo aiuto non LEGO.

Design originale di Tim Blake, questa astronave è apparsa nel primo episodio de i Guardiani della Galassia, di cui, fin da subito (almeno noi), ce ne siamo innamorati.

 

 

La nave è costituita da una sezione centrale e due bracci formati da blocchi rotanti fissati su due perni che escono dal corpo centrale della stessa.

 

 

Per ricreare l’astronave in LEGO, identica in tutto e per tutto all’originale, Michael ha dovuto utilizzare tutte le immagini recuperate in rete perchè, come ci dice nella descrizione, nonostante abbia contattato Tim, questi non aveva blueprint (immagini tecniche di riferimento) da potergli fornire (o forse sono sotto embargo?).

 

 

Guardando comunque la versione finale LEGO direi che è riuscito egregiamente nell’impresa.

 

 

Le misure della nave sono:

  • larghezza 108 stud (86 cm)
  • altezza 19 stud (15 cm)
  • lunghezza 42 stud (33 cm)

La sola nave è composta da circa 6818 pezzi, più 176 pezzi per lo stand che la sorregge. Le uniche parti non LEGO sono i due perni centrali attorno ai quali ruotano i blocchi che formano i bracci.

 

 

È piuttosto comprensibile l’utilizzo di tubolari metallici, visti l’ampiezza dei bracci e il relativo peso che questi esercitano sulla struttura.

E, ovviamente, i blocchi possono ruotare.

 

wing test

 

Promosso quindi a pieni voti questo capolavoro LEGO di Michael!

 

AH già dimenticavo: Michael è il creatore delle mitiche navi di Alien e Aliens Scontro finale ovvero la USCSS Nostromo e la USS Sulaco le cui istruzioni le potete acquistare su Rebrickable.

 

 

Aree Tematiche
Bricknauts
Tag
/ 599
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd