Ideata al MIT una IA in grado di percepire le persone attraverso i muri #LegaNerd
/

Alcuni ricercatori del MIT hanno ideato un sistema, RF-Pose, che usa intelligenza artificiale e reti neurali per individuare movimenti di persone attraverso i muri sfruttando i segnali wireless.

La logica dietro al software è basata sull’interpretazione di segnali RF che colpiscono i corpi al di là della barriera.

Il sistema è stato allenato sottoponendogli sia esempi di movimento ripreso da telecamere che segnali riflessi sui corpi delle persone, portandolo a correlare un certo riflesso a una determinata posizione.

L’IA potrebbe quindi usare i semplici segnali wireless per stimare il movimento di qualcuno e rappresentarlo.

 

Un sistema di questo tipo trova applicazione in vari campi, sicuramente viene in mente anche quello militare ma l’enfasi da parte dei ricercatori è data su quello della salute.

Aumentando la precisione delle rilevazioni, infatti, si potrebbe monitorare l’andamento di malattie come sclerosi multipla e Parkinson. Inoltre potrebbe permettere a persone anziane di vivere nella propria casa monitorandone l’attività e inviando un allarme in caso di caduta o movimento indicante qualche tipo di problema.

 

NewsBot7

Newsbot7

Tech & Science Newsbot.
Aree Tematiche
News Software Tecnologie
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd