Star Wars - Lo stormtrooper fatto di 30.000 puntine da disegno
/
2

scorcio del tavolo con puntine da disegno

Non tutti sono bravi a maneggiare una spada laser o un blaster. C’è chi se la cava meglio con la cancelleria. Così i ragazzi di Viking, azienda che vende prodotti per ufficio, hanno pensato bene di sfruttare la loro abilità per omaggiare la saga di Georges Lucas costruendo uno dei mitici stormtrooper con circa 30.000 puntine da disegno.

Alla Viking sanno bene come allietare le più pesanti giornate di lavoro. Non sono nuovi infatti a creazioni grandiose realizzate con materiale per ufficio. Ovviamente devono avere molti fan di Star Wars seduti tra le loro scrivanie: qualche anno fa realizzarono un enorme murale dove ricrearono alcuni dei più celebri personaggi di Guerre Stellari usando solo post-it colorati.

Questa volta, in occasione dello Star Wars Day, celebrato il 4 maggio per l’assonanza tra la data inglese (May the fourth) e la famosa frase Jedi (May the force be with you), con il nuovo film dedicato ad Han Solo in uscita tra qualche settimana, hanno scatenato la loro creatività su un’altra imponente creazione.

L’ispirazione l’hanno avuta con il tavolo della loro sala meeting. Avendo a disposizione questa superficie libera e una valanga di puntine da disegno, hanno deciso di arricchire la stanza con un’altra opera d’arte galattica.

 

puntine da disegno ammassate

 

Ispirati dalla forza, sono riusciti a calcolare il numero esatto di puntine necessarie per riprodurre la spettacolare immagine di uno stormtrooper in formato 240cm x 120cm ovvero la dimensione esatta per coprire il tavolo a disposizione. Ecco come hanno fatto.

 

Immagine di stormtrooper

Dato che ogni puntina misura un centimetro di diametro, come prima cosa hanno impostato l’immagine in modo che ogni pixel corrispondesse ad un centimetro.

I colori dell’immagine sono stati poi ridotti digitalmente ai colori disponibili con le puntine da disegno che hanno una gamma di colorazioni limitata al nero, bianco, rosso, blu, verde e giallo.

Con l’istogramma di Photoshop hanno poi contato quanti pixel corrispondevano ad ogni colore. Ovviamente una stampante non può stampare un pixel grande un centimetro e hanno quindi ingrandito l’immagine del 3.200% portando il quadratino di un pixel a misurare 32 pixel.

 

ragazzi che lavorano con le puntine da disegno

 

Lavorando durante le pause pranzo, alternandosi tra colleghi, sono riusciti a completare l’opera in 39 ore.

Il risultato finale è sicuramente notevole: è il tavolo che ogni appassionato di Star Wars vorrebbe avere in casa o al lavoro e, dato che il procedimento è stato svelato, non resta che armarsi di puntine e… che la forza sia con voi!

 

Aree Tematiche
Arredamento Cinema Creatività Entertainment Idee
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd