Clean Space Initiative, la risposta dell'ESA all'inquinamento spaziale #LegaNerd

L’Agenzia Spaziale Europea tramite il suo programma Clean Space Initiative vuole cercare un nuovo approccio, più eco-friendly, all’esplorazione dello spazio.

Le missioni spaziali, si sa, sebbene dirette al cielo lasciano impronte a terra.

Per questo motivo l’ESA vuole cercare soluzioni per minimizzarne l’impatto ambientale, che significa fare una scelta più ecologica quando si parla di materiali industriali, processi e tecnologie. E anche fare in modo di lasciare l’orbita terrestre libera da detriti.

 

Il breve filmato qui sotto, realizzato dall’ESA, rende abbastanza l’idea di cosa sia coinvolto nell’impatto ambientale dell’esplorazione spaziale:

Al giorno d’oggi il green o eco-friendly è diventato un nuovo strumento di design e di competizione, e l’Agenzia Spaziale Europea fa suo questo trend per un obiettivo apprezzabile.

NewsBot7

Newsbot7

Tech & Science Newsbot.
Aree Tematiche
Natura News Scienze Tecnologie
Tag
/ 61
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd