Golden Globes: tutti i vincitori della 75esima edizione #LegaNerd
6

Golden Globes

I Golden Globes festeggiano la loro 75esima edizione, dove a trionfare vediamo in assoluto Tre Manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh, seguito da Guillermo Del Toro e Gary Oldman. Invece, un po’ di delusione resta per Call Me By Your Name di Luca Guadagnino e il Dunkirk di Nolan.

Le tematiche forti, le grandi donne ma anche il fantasy e il biopic sono le pellicole e i volti noti che hanno trionfato a questa 75edizione dei Golden Globes, i quali si sono svolti nella notte (per noi) del 7 Gennaio a Los Angeles, presentati da Seth Meyers.

I premi, assegnati Hollywood Foreign Press Association ( un gruppo di giornalisti della stampa estera a Hollywood), hanno visto molti talenti diversi alternarsi sul palco, alcuni prevedibili, altri, invece, riservando delle piacevoli sorprese.

 

Golden Globes

 

Considerando chi assegna i premi, difficile fare una stime se questi Golden Globes influenzeranno più o meno gli Oscars, c’è da dire che molti dei film che si davano per la maggiore, come per esempio Dunkirk o il pluricandidato Call Me By Your Name, non sono stati per nulla menzionati nel corso della serata.

Piacevole sorpresa, invece, per il trionfo di un film come Tre Manifesti a Ebbing, Missouri, amato dalla critica nel corso del Festival di Venezia e del Toronto Film Festival, portandosi a casa il premio come Miglior Film Drammatico, Miglior Attrice in un Film Drammatico e Migliore Attore Non Protagonista.

 

Golden Globes

 

Sebbene la serata sia stata piuttosto sottotono, non sono mancati i momenti più divertenti, come la premiazione di James Franco come Migliore Attore in una Commedia o Musical per The Disaster Artist, in cui si è visto salire sul palco anche lo stesso Tommy Wiseau, prontamente bloccato dallo stesso Franco prima di “intrattenere” la platea con qualche imbarazzante discorso poco logico.

 

 

Non sono mancati nemmeno i momenti più toccanti, come il discorso di Gary Oldman, vincitore del Globe come Miglior Attore Protagonista per The Darkest Hour, ma soprattutto quello di Oprah Winfrey, a cui è andato il Cecil B. DeMille Award, legato al tema portante della serata, la violenza contro le donne.

Molte delle donne della serata, infatti, erano vestite di nero per sostenere l’iniziativa #TimeIsUp, per sensibilizzare una campagna contro le molestie e le violenze sulle donne, in particolare a fronte dello scandalo cominciato con Harvey Weinstein e che ha avuto un enorme impatto su tutta Hollywood.

 

Golden Globes

 

A fine discorso Oprah ha affermato che siamo entrati in una nuova era, un’era in cui si sta lavorando per entrare nel fatidico giorno in cui nessuno dovrà mai più dire #MeToo.

Andiamo, adesso, a vedere tutti i vincitori di questi attesi 75esimi Golden Globes:

 

CINEMA

Miglior film drammatico:

Miglior film commedia o musical:

  • “The Disaster Artist”
  • Get Out
  • “The Greatest Showman”
  • I, Tonya
  • “Lady Bird” (VINCITORE)

Miglior attrice drammatica:

  • Jessica Chastain, “Molly’s Game”
  • Sally Hawkins, “The Shape of Water”
  • Frances McDormand, “Three Billboards Outside Ebbing, Missouri” (VINCITRICE)
  • Meryl Streep, “The Post”
  • Michelle Williams, “All the Money in the World”

Miglior attore drammatico:

  • Timothée Chalamet, “Call Me by Your Name”
  • Daniel Day-Lewis, “Phantom Thread”
  • Tom Hanks, “The Post”
  • Gary Oldman, “Darkest Hour” (VINCITORE)
  • Denzel Washington, “Roman J. Israel, Esq.”

Golden Globes

 

Miglior attrice (Musical o commedia)

  • Judi Dench, “Victoria & Abdul”
  • Margot Robbie, “I, Tonya”
  • Saoirse Ronan, “Lady Bird” (VINCITRICE)
  • Emma Stone, “Battle of the Sexes”
  • Helen Mirren, “The Leisure Seeker”

Miglior attore (Musical o commedia)

  • Steve Carell, “Battle of the Sexes”
  • Ansel Elgort, “Baby Driver”
  • James Franco, “The Disaster Artist” (VINCITORE)
  • Hugh Jackman, “The Greatest Showman”
  • Daniel Kaluuya, “Get Out

 

Golden Globes

 

Miglior attore non protagonista:

  • Willem Dafoe, “The Florida Project”
  • Armie Hammer, “Call Me by Your Name”
  • Richard Jenkins, “The Shape of Water”
  • Christopher Plummer, “All the Money in the World”
  • Sam Rockwell, “Three Billboards Outside Ebbing, Missouri” (VINCITORE)

 

Migliro attrice non protagonista:

  • Mary J. Blige, “Mudbound”
  • Hong Chau, “Downsizing”
  • Allison Janney, “I, Tonya” (VINCITRICE)
  • Laurie Metcalf, “Lady Bird”
  • Octavia Spencer, “The Shape of Water”

 

Miglior sceneggiatura

  • “The Shape of Water”
  • “Lady Bird”
  • “Molly’s Game”
  • “The Post”
  • “Three Billboards Outside Ebbing, Missouri” (VINCITORE)

 

Miglior regista:

  • Guillermo del Toro, “The Shape of Water” (VINCITORE)
  • Martin McDonagh, “Three Billboards Outside Ebbing, Missouri”
  • Christopher Nolan, “Dunkirk”
  • Ridley Scott, “All The Money in the World”
  • Steven Spielberg, “The Post”

 

Guillermo del Toro Accepts Best Director – Motion Picture – Golden Globes 2018

Congratulations to winner of Best Director – Motion Picture, Guillermo del Toro for The Shape of Water! #GoldenGlobes

Pubblicato da Golden Globes su Domenica 7 gennaio 2018

 

Miglior film straniero

  • “A Fantastic Woman”
  • “First They Killed My Father”
  • “In the Fade” (VINCITORE)
  • “Loveless”
  • The Square

 

  • Miglior cartoon
  • “The Breadwinner”
  • “Boss Baby”
  • “Coco” (VINCITORE)
  • “Ferdinand”
  • “Loving Vincent”

 

Miglior canzone

  • “Home,” Ferdinand
  • “Mighty River,” Mudbound
  • “Remember Me,” Coco
  • “The Star”, The Star
  • “This Is Me,” The Greatest Showman (VINCITORE)

 

Miglior colona sonora

  • “Three Billboards Outside of Ebbing, Mo.”
  • “Dunkirk”
  • “The Post”
  • “Phantom Thread”
  • “The Shape of Water” (VINCITORE)

 

 

TV

Miglior attore serie o film tv:

  • Robert De Niro, “The Wizard of Lies”
  • Jude Law, “The Young Pope
  • Kyle MacLachlan, “Twin Peaks
  • Ewan McGregor, “Fargo” (VINCITORE)
  • Geoffrey Rush, “Genius”

 

Miglior miniserie e film tv

  • “Big Little Lies” (VINCITORE)
  • “Fargo”
  • “Feud: Bette and Joan”
  • “The Sinner”
  • “Top of the Lake: China Girl”

 

Golden Globes

 

Miglior attore non protagonista in miniserie o film tv

  • Alfred Molina, “Feud”
  • Alexander Skarsgard, “Big Little Lies” (VINCITORE)
  • David Thewlis, “Fargo”
  • David Harbour, “Stranger Things
  • Christian Slater, “Mr. Robot”

 

Miglior attrice in serie tv (Musical o commedia)

  • Pamela Adlon, “Better Things”
  • Alison Brie, “Glow
  • Issa Rae, “Insecure”
  • Rachel Brosnahan, “The Marvelous Mrs. Maisel” (VINCITRICE)
  • Frankie Shaw, “SMILF”

 

Miglior attrice non protagonista in miniserie o film tv

  • Laura Dern, “Big Little Lies” (VINCITRICE)
  • Ann Dowd, “The Handmaid’s Tale”
  • Chrissy Metz, “This is Us”
  • Michelle Pfeiffer, “The Wizard of Lies”
  • Shailene Woodley, “Big Little Lies”

 

Miglior attore in serie tv (Musical o commedia)

  • Anthony Anderson, “Black-ish”
  • Aziz Ansari “Master of None” (VINCITORE)
  • Kevin Bacon, “I Love Dick”
  • William H. Macy, “Shameless”
  • Eric McCormack, “Will and Grace”

 

Miglior attrice in miniserie o film tv

  • Jessica Biel, “The Sinner”
  • Nicole Kidman, “Big Little Lies” (VINCITRICE)
  • Jessica Lange, “Feud: Bette and Joan”
  • Susan Sarandon, “Feud: Bette and Joan”
  • Reese Witherspoon, “Big Little Lies”

 

Golden Globes

 

Miglior serie tv (commedia)

  • “Black-ish”
  • “The Marvelous Mrs. Maisel” (VINCITORE)
  • “Master of None”
  • “SMILF”
  • “Will & Grace”

 

Miglior serie tv (dramma)

  • The Crown
  • “Game of Thrones”
  • “The Handmaid’s Tale” (VINCITORE)
  • “Stranger Things”
  • “This is Us”

 

Miglior attore serie tv (dramma)

  • Sterling K. Brown, “This is Us” (VINCITORE)
  • Freddie Highmore, “The Good Doctor”
  • Bob Odenkirk, “Better Call Saul”
  • Liev Schreiber, “Ray Donovan”
  • Jason Bateman, “Ozark”
Newsbot13

Newsbot13

"His name was Jason... and today, is his birthday." Entertainment Newsbot
Aree Tematiche
Cinema Entertainment Eventi
Tag
/ 52
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd