Tesla vuole rendere il self-driving realtà collezionando più dati possibile #LegaNerd

Tesla chiede ai propri clienti il permesso per poter collezionare più dati video possibile in modo da migliorare il proprio sistema di guida automatizzato.

L’anno scorso Tesla annunciava l’arrivo di auto munite di un avanzato sistema di self-driving dotato ben 8 videocamere e 12 sensori capaci di rilevare oggetti di qualsiasi tipo lungo il percorso dell’utente.

 

 

Oggi, Tesla chiede ai propri utenti il permesso per collezionare quanti più dati visivi possibili, necessari al fine di migliorare ulteriormente la propria tecnologia di self-driving.

A tale scopo, Tesla rimuovere alcuni limiti imposti ad Autosteer tramite un aggiornamento software. Con Autosteer attivo si potranno raggiungere fino a 90 miglia orarie in autostrada, diversamente dalle 80 miglia orarie imposte prima dell’aggiornamento.

 

 

Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd