6 sequel cinematografici di grande successo

Sequel di successo, ovvero quando il successo di un film può lanciare un franchise, ed i risultati possono sia garantire una lunga vita per quel mondo ed i suoi personaggi o al contrario offuscare per sempre la validità del film originale.

Ecco sei sequel di grande successo:

 

 

1. Il padrino – Parte II

(1974)

Fu il principale successo commerciale della Paramount del 1974, e divenne il quinto film di maggiore incasso di quell’anno.

La leggendaria saga di Francis Ford Coppola de Il Padrino è senza dubbio tra le più venerate nella storia.

Quindi immaginate la sorpresa per il pubblico quando il suo seguito è riuscito ad eguagliare o superare (a seconda di chi si chiede) la complessità narrativa e l’impatto emotivo del primo film. Uno degli unici due sequel a vincere l’Oscar come il miglior film. Da applausi.

 

 

 

2. Star Wars: L’impero colpisce ancora

(1980)

Un sondaggio condotto da Channel 4 nel 2001 decretò Guerre stellari e L’Impero colpisce ancora i migliori film di tutti i tempi.

Fin dall’inizio della saga di Star Wars era difficile immaginare come un sequel potesse effettivamente migliorare quella prima avventura di George Lucas ambientata su una “galassia lontana lontana”. Tuttavia, L’Impero colpisce ancora in controtendenza con le aspettative per molti diventerà il miglior film della saga. ILa battaglia finale tra Darth Vader e Luke Skywalker (Mark Hamill) con conseguente colpo di scena resterà nell’immaginario collettivo per sempre.

 

 

 

3. La casa 2

(1987)

E’ al 49º posto tra i 500 film più belli di tutti i tempi secondo la rivista Empire.

Nel 1984 Sam Raimi ci consegnò uno dei sequel di supereroi più popolari ed amati con Spider-Man 2, ma fu il suo secondo film interpretato da Bruce Campbell nel ruolo di Ash, si pone come il suo più grande successo in carriera.

Un buon bilanciamento di commedia e horror come pochi film sono riusciti a fare, La casa 2 ha fatto di Raimi e Campbell delle icone dell’horror e ha aperto il franchise. La serie recente serie Ash vs Evil Dead ne è la testimonianza.

 

 

 

4. Terminator 2: il giorno del giudizio

(1991)

Nel 2001 l’AFI l’ha inserito al 77º posto tra i 100 migliori film horror-thriller americani di tutti i tempi

Nel 2015 Terminator: Genisys mirava a infondere nuova linfa ad un franchising in fase di invecchiamento, ma forse Terminator 2: Il giorno del giudizio fu a suo tempo una vetta troppo alta da raggiungere.

Nel film Arnold Schwarzenegger interpretò l’eroe e di Linda Hamilton fu il ruolo di Sarah Connor come nell’originale. Il regista James Cameron consolidò una volta per tutte suo status di regista che sa spingere al massimo la tecnologia e la CGI grazie al terrificante T-1000 interpretato da Robert Patrick. Effetti visivi che vengono utilizzati e copiati ancor oggi.

 

 

 

5. Aliens Scontro finale

(1986)

Nonostante il titolo in italiano sia Scontro finale ha avuto finora altri due seguiti

Alien si annovera spesso tra migliori film horror di tutti i tempi, ma anche il suo sequel del 1986 è divenuto un classico. Aliens fu un film rivoluzionario per l’epoca.

La potente eroina Ellen Ripley (Sigourney Weaver) combinata con la regia di James Cameron generarono un franchising nella metà degli anni ’80 che non si vedeva dai tempi di Star Wars.

 

 

 

6. Toy Story 2 – Woody e Buzz alla riscossa

(1999)

Il sito Rotten Tomatoes riporta una percentuale di gradimento del 100% al film

La Pixar che esisteva nel 1999 è di gran lunga diversa da quella che conosciamo oggi. Allora Toy Story e A Bug ‘s life erano gli unici film studio aveva fatto. Nonostante qualcuno era un po’ scettico, Toy Story 2 fu un successo che resta consolidato ancor oggi soprattutto se si tratta di un sequel animato.

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd