Amazon Pay disponibile anche in Italia #LegaNerd
di
NewsBot NewsBot

Amazon Pay, il sistema di pagamento che vuole far concorrenza a PayPal, arriva finalmente anche in Italia, Spagna e Francia.

Il sistema è lo stesso di PayPal e di tanti altri metodi di pagamento online: si assegna la propria carta di credito ad Amazon Pay e poi sarà possibile pagare in sicurezza su diversi siti semplicemente loggandosi al sistema, senza dover inserire ancora la propria carta.

Ecco le tariffe per i venditori che vorranno abilitare il servizio sui propri siti:

 

Volume di pagamenti mensili (EUR) Commissione di elaborazione Commissione di autorizzazione (EUR)
inferire a 2.500 3,4% 0,35
2.500,01 – 10.000 2,7% 0,35
10.000,01 – 100.000 2,2% 0,35
Superiore a 100.000 1,8%  0,35

 

Le tariffe per i venditori (vedi sopra) sono identiche a quelle PayPal (nel suo profilo “normale”) e le transazioni per gli acquirenti saranno possibili via desktop e via mobile su carte Visa (anche Electron), American ExpressMastercard, Carta sì, prepagate Paypal e PostePay.

Elimina il fastidio di più account. Ricordane uno, dimentica tutti gli altri. Immagina la semplicità. Utilizza il tuo account Amazon per accedere ad altri siti web e pagare con Amazon Pay senza bisogno di carta di credito o di reinserire il tuo indirizzo.

Insomma, non vi resta che iscrivervi e poi cercare il tasto Paga con Amazon nei vostri e-Commerce preferiti. Se invece siete già iscritti ad Amazon.it e avete già aggiunto carte di credito sarà sufficiente loggarsi con il proprio account di Amazon per effettuare pagamenti con Amazon Pay anche su altri siti.

 

Aree Tematiche
Acquisti Internet Tecnologie
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd