Come si diventa UX Designer? #LegaNerd
di
NewsBot NewsBot
3

UX sta per User eXperience, ovvero esperienza utente: l’UX designer si occupa della progettazione dell’esperienza utente quando interagisce con un sito internet, un prodotto, un’interfaccia, un servizio, etc.

Lo User Experience Design (UXD)studia il comportamento dell’utente con l’obbiettivo di metterlo nelle condizioni migliori per poter vivere un’esperienza vissuta positivamente.

Spesso si confondono UID (User Interface Design) e UXD: mentre la UI è la progettazione dell’interfaccia utente, la UX è lo studio di come quell’interfaccia possa meglio funzionare e adattarsi alla maggior parte degli utenti che ne faranno uso.

Lo UX Designer interpreta le informazioni a disposizione e fornite dal cliente riguardo il comportamento degli utenti e il contesto nel quale si muoveranno prodotto e utilizzatori.

Conosce e apprende i trend e gli usi comuni e cerca di combinarli con gli obiettivi aziendali per generare infine una esperienza che soddisfi e superi le aspettative dell’utente.

 

 

Spesso l’UX Designer diventa UI Designer nella parte finale del suo lavoro.

Spesso l’UX Designer diventa UI Designer nella parte finale del suo lavoro che è genericamente scandito da tre fasi principali:

  1. Osservazione
  2. Preparazione
  3. Progettazione

Nelle prime due fasi l’UX Designer osserva e raccoglie i dati utili al suo progetto: prepara diversi scenari possibili e contempla diversi comportamenti o possibilità di uso comune e particolare. Nell’ultima fase progetta l’interfaccia verso l’utente in collaborazione con un UI Designer o in prima persona.

 

 

La User Experience è fondamentale per il successo dei prodotti e dei servizi e va quindi progettata e sviluppata con qualità e professionalità.

Il lavoro dello UXD è il primo passo nella catena di sviluppo delle interfacce utente e interagisce strettamente con gli altri ruoli coinvolti (visual design, development, project management) attraverso la realizzazione di:

Oltre che diagrammi di flusso, wireframe e prototipi che riescano a concretizzare lo studio iniziale dello UXD.

Una buona User Experience può influire sull’acquisizione di nuovi utenti, sull’aumento di persone che usano il prodotto o servizio, sulla capacità di coinvolgimento a lungo termine degli utenti e, infine, sui ricavi generati dal prodotto o servizio che si sceglie di lanciare.

 

 

Come diventare UX Designer

Tra i più completi corsi italiani di UX Design vi segnaliamo quello organizzato da TAG Innovation School, la scuola del digitale di Talent Garden, che propone un UX Design Master, un percorso formativo non convenzionale che forma UX Designer in dodici settimane di full immersion tra Milano, all’interno del più grande spazio di coworking europeo, e Barcellona.

Finito il master i partecipanti hanno l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro con un contratto di stage.

Finito il master i partecipanti hanno l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro grazie a un contratto di stage in una delle aziende partner di TAG Innovation School, tra le migliori sul panorama italiano ed europeo in ambito digital.

Alcune esempi di aziende che hanno deciso di investire negli UX Designer di domani, offrendo uno stage, sono Sketchin, studio di design e strategia che si occupa dello stesso coordinamento del Master, Condé Nast, OilProject, Design Group Italia, Moze, Nois3 e RNDlab.

 

Siti utili e definizioni

 

Libri utili:

Aree Tematiche
Creatività Grafica & Design Lavoro Scienze Tecnologie
Tag
lunedì 27 febbraio 2017 - 19:09
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd