Life Sucks But At Least I’ve Got Elbows #LegaNerd

LifeSucks_pic01

Un’altra serie web a intasare internet? Potrebbe essere ciò di cui hai bisogno per sturarti il cervello. Un padre single e i suoi due figli riflettono sul senso della vita, in questa nuova e delirante web series che gli autori promettono sarà in grado di offendere chiunque.

Episodi di circa 90 secondi, perfetti per sbirciare il telefonino e farsi due risate mentre il capoufficio non ci sta controllando.

Life Sucks But At Least I’ve Got Elbows’ (La vita fa schifo ma almeno ho i gomiti) mescola animazione 3D con riprese dal vero, in modo nuovo e originale, raffigurando i protagonisti come pupazzetti alti pochi centimetri, che se ne vanno in giro nel nostro mondo.

Nei 12 episodi della prima stagione, che hanno luogo ciascuno in una location diversa, una precoce ragazzina di 9 anni assilla il padre con svariate domande sulle grandi tematiche esistenziali: amore, morte, religione e così via.

Il padre è abile nel cavarsela soddisfacendo in qualche modo le curiosità della ragazzina, fra interventi fuori luogo del figlio più piccolo e ricordi traumatici della ex moglie (che non appare mai nelle puntate, ma ciò non ci preclude dal venire a conoscenza della sua, ehm, generosa vita sessuale), mentre il bizzarro uccellino ci ricorda gracchiando che la vita fa schifo (Life Sucks!).

È possibile seguire la serie principalmente su Facebook e YouTube, ma presto saranno attivi più o meno tutti i social media. Il primo episodio è online l’8 giugno, mentre l’ultimo è previsto per la fine di agosto.

 

Il progetto è stato creato da me, Nicola Piovesan, ed è scritto assieme a Matt Willis-Jones.

Questa è la quarta collaborazione tra noi due, dopo che ci siamo incontrati allo Skepto Film Festival di Cagliari, nel 2015. Dopo la sceneggiatura per un lungometraggio, il trattamento per una serie TV e la produzione di un cortometraggio, ora ci prestiamo a lanciare in internet e gridare al mondo “La vita fa schifo ma almeno ho i gomiti” (Life sucks but at least I’ve got elbows, il titolo originale).

La voce del padre è di Michael McConnohie, che ha doppiato video games del calibro di World of Warcraft, Mortal Kombat e Final Fantasy, nonché serie TV come Transformers e Power Rangers. I due bambini invece sono interpretati dalle giovani e talentuose Lizzie Freeman e Hayley Nelson, mentre la voce dell’uccello è doppiata da me stesso.

“Life Sucks! But At Least I’ve Got Elbows” – prossimamente sui vostri internet! Non perdetevelo, quello sì che farebbe schifo.

Aree Tematiche
Creatività Entertainment Tecnologie Video
Tag
venerdì 24 giugno 2016 - 12:07
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd