Google brevetta l'occhio bionico #LegaNerd

Occhio bionico

Mentre Samsung e Sony si dedicano alla progettazione di lenti a contatto smart, Google pensa al futuro, brevettando un occhio artificiale.

un sistema per migliorare permanentemente la vista.

Google ha presentato un brevetto alquanto singolare, mostrando le sue chiare intenzioni nel realizzare una tecnologia futuristica: un occhio bionico che sostituirà completamente quello naturale, un sistema per migliorare permanentemente la vista.

Il brevetto, originariamente depositato nel 2014, è stato reso pubblico negli scorsi giorni; una descrizione ne spiega il funzionamento.

Intenzione di Google è quella di progettare un sistema che permetta di migliorare permanentemente la vista, senza aver bisogno di indossare lenti a contatto o occhiali.

 

occhio_artificiale

 

Solo in caso di gravi disturbi visivi.

Il dispositivo si presume sarà rivolto a persone affette da gravi e irreversibili disturbi visivi. La procedura è stata descritta nel documento allegato al brevetto:

Dopo aver rimosso chirurgicamente una parte dell’occhio dalla persona secondo le adeguate procedure mediche, verrà iniettato un fluido che agirà come una sorta di colla, permettendo al dispositivo di solidificarsi.

Parte della procedura prevede comunque l’inserimento un dispositivo elettronico, dotato di un software e un hardware. Tra le funzioni di questo dispositivo vi sarebbero la possibilità di scattare fotografie e girare video, garantendo anche una visione notturna decisamente migliorata.

 

Occhio

 

Se questo occhio bionico venisse effettivamente realizzato, renderebbe Google pioniera nel settore della stampa 4D. Questa protesi, infatti, inizialmente creata in forma liquida, prenderebbe lo stato solito solamente una volta impiantata.

 

Mettiamo a freno l’hype,
si tratta soltanto di un brevetto!

 

 

Aree Tematiche
Robotica Tecnologie Wearables
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd