Magic The Gathering, oltre 2000 partecipanti al Grand Prix di Bologna #LegaNerd
di
NewsBot NewsBot
2

Sold out da settimane, in palio un montepremi di ben 50 mila dollari suddiviso dal 1° al 60° posto. Vince l’inglese Kayure Patel che ha la meglio sul piacentino Alberto Mattioli. Ai tavoli da gioco anche i quattro giovani italiani Campioni del Mondo in carica.

È stato un appassionante weekend di gioco tenutosi dal 4 al 6 Marzo 2016 alla Fiera di Bologna in occasione del Gran Prix di Magic The Gathering, il gioco strategico di carte collezionabili che vanta più di 20 milioni di appassionati in tutto il mondo. Circa 8 mila metri quadri occupati da tavoli e sedie per accogliere quasi 2500 giocatori provenienti da almeno 30 nazioni diverse, dall’Austria alla Germania, dalla Svizzera alla piccola Malta.

un montepremi pari a 50.000$

In palio un montepremi pari a 50.000$, a premio i primi 60 classificati. Ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio l’avvocato inglese Kayure Patel (28 anni), che porta a casa la bellezza di 10 mila dollari. Al secondo posto il giovanissimo meccanico di Piacenza Alberto Mattioli (22 anni), che si accontenta di 5 mila dollari.

Ai tavoli di gioco anche Marco Cammilluzzi, Andrea Mengucci, William Pizzi e Francesco Bifero, che pochi mesi fa a Barcellona si sono aggiudicati la World Magic Cup, i Campionati Mondiali a squadre di Magic: The Gathering, battendo la concorrenza di 280 agguerriti giocatori provenienti da 72 Paesi e vincendo la bellezza di 48 mila dollari a discapito della Thailandia.

Era il primo Gran Prix di Magic The Gathering dell’anno in Europa.

Sarà per questo che ha riscontrato un notevole successo: tra side e main event, il torneo è andato sold out in pochissime settimane. Nell’enorme sala da gioco allestita all’interno del quartiere fieristico di Bologna regnava un religioso silenzio, la posta in palio era abbastanza alta. Tra le centinaia di tavoli, occupati dai due mila e cinquecento ordinatissimi e concentratissimi giocatori, spiccavano gli 80 magic judges (gli arbitri/giudici di gara) guidati magistralmente dalla coordinatrice Cristiana Dionisio e disponibili a dispensare consigli utili durante le serratissime sfide. Special guest dell’evento gli artisti Jesper Ejsing, Karl Kopinski e Raymond Swanland, tre dei principali autori delle varie illustrazioni che rendono unica ogni carta di Magic The Gathering, impegnati in diverse sessioni di live painting.

 

Escape Room dedicata a Ombre su Innistrad

Elemento sorpresa per tutti i partecipanti l’Escape Room dedicata a Ombre su Innistrad, la nuova espansione di Magic The Gathering in arrivo ad aprile. Un’esperienza unica per i tantissimi giocatori del Gp di Bologna, chiamati a risolvere una serie di enigmi utili per uscire in tempo (entro 15 minuti) dalla tetra stanza dalle ambientazioni vampiresche e strettamente connessi alla tanto attesa espansione.

 

 

Per consultare la classifica generale (premi compresi), il calendario dei prossimi eventi live e la relativa struttura visitate il sito ufficiale. Il Gran Prix di Bologna è stato organizzato da Legacy Group, il punto di riferimento italiano per tutti gli appassionati partecipanti ai tornei di Magic The Gathering.

Il prossimo appuntamento in Italia con il Gran Prix di Magic è previsto ad agosto a Rimini.

 

NewsBot

NewsBot

"I think you know what the problem is just as well as I do." Omniscient NewsBot
Aree Tematiche
Card Games Eventi Games News Real Life
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd