Eventi in Giappone da non perdere nel 2016 #LegaNerd
4

giappone

Siccome siamo nerd e siccome amiamo la terra del Sol Levante, perchè non informarsi sui maggiori ed interessanti eventi legati al Giappone nell’anno della scimmia?

 

Film: Behind the Cove

Questo film, diretto da Keiko Yagi, si propone di riscrivere la storia di The Cove. Come tutti sappiamo, ci sono sempre due versioni di ogni storia, questa, quindi, potrebbe essere una prospettiva interessante.

Perché il cibo tradizionale giapponese è stato preso di mira?

La locandina recita “Perché il cibo tradizionale giapponese è stato preso di mira?” In Giappone The Cove ha riscosso molte reazioni negative in quanto i giapponesi si sono sentiti criticati e bersagliati ingiustamente da un film “iniquo e manipolativo”, stando al comunicato stampa del nuovo capitolo scritto da Yagi. Il ministro dell’agricoltura e della pesca ha commentato “è spiacevole che questo film trasmetta il messaggio che i giapponesi sono malvagi e uccidono dei teneri delfini”. L’obbiettivo di Yagi è “far capire le differenze culturali, religiose e alimentari”. A prescindere dalla propria opinione, potrebbe essere interessante almeno conoscere l’altro punto di vista. Sarà possibile vedere il film dal 30 Gennaio a Shinjuku in giapponese con i sottotitoli in inglese.

 

 

 

Teatro: Rurouni Kenshin

takarazuka

Dal 5 febbraio al 1 aprile a Tokyo, La compagnia teatrale composta interamente da donne e specializzata in musical, metterà in scena la storia diRurouni Kenshin (cominciata come un anime e poi rivisitata anche in chiave action movies). Si preannuncia uno spettacolo imperdibile.

 

 

 

Arte: Setouchi Triennale

Delle bellissime isole, dislocate nel Mare interno di Seto, dove si svolgono mostre ed eventi culturali legati all’arte.

Questo evento si verifica solo ogni 3 anni e nel 2016 durerà ben 108 giorni.

La mostra d’arte internazionale non è solo occasione per vedere opere e installazioni particolari ma anche l’opportunità di conoscere la cultura territoriale delle isole giapponesi. Questo evento si verifica solo ogni 3 anni e nel 2016 durerà ben 108 giorni. Si arriva con un traghetto da Uno (prefettura di Okayama) oppure da Takamatsu (prefettura di Kagawa). Dal 20 Marzo.

 

 

 

Anime: Anime Japan

Il più grande evento al mondo dedicato agli anime. Durerà 3 giorni, ed offrirà un gran numero di attività: cibi a tema; un area dedicata ai cosplayer, una mostra di lavori di produzione e tanto altro ancora.

Il più grande evento al mondo dedicato agli anime.

Ci saranno aree dedicate alle prossime uscite, dove vedere trailer, intervistare attori e doppiatori, ma saranno tutte aree ad accesso limitato, quindi per chi fosse interessato sarà bene iscriversi per tempo! Dal 25 al 27 Marzo, i biglietti sono già disponibili in prevendita.

 

 

 

Film: Shin Godzilla (29 luglio)

Il 2016 sarà un anno di grandi uscite per quanto riguarda il cinema, ma il più atteso (da circa 12 anni) in Giappone è sicuramente Shin Godzilla diretto da Shinji Higuchi (lo stesso di Attack on Titan). Il regista ha annunciato che questo film farà più paura che mai, e andrà a toccare tutte le ansie che logorano le nuove generazioni, come: attacchi terroristici, disastri naturali, incidenti nucleari. Dal 29 Luglio nelle sale dei cinema giapponesi.

 

 

 

Manga: Comic Con (3 – 4 Dicembre)

Celebrità, autografi, l’occasione di fare foto coi propri beniamini e di scoprire le ultime novità in fatto di videogiochi e tecnologia. Ci sarà modo anche di acquistare oggettistica e vedere mostre dei più abili e famosi disegnatori giapponesi. La fiera si terrà il 3 e 4 Dicembre, ma I biglietti saranno in vendita da Marzo.

 

 

 

Film: Silence

silence-official-

Basato sul racconto del 1966 di Shusaku Endo, Silence, è già stato trasposto in film 2 volte.

Basato sul racconto del 1966 di Shusaku Endo, Silence, è già stato trasposto in film 2 volte. Il regista Martin Scorsese ci racconta la storia di un missionario cristiano che in Giappone fu obbligato ad apostatare. Due preti gesuiti portoghesi investigano sul fatto, e trovano un paese spaventato all’idea che i 300.000 convertiti al cristianesimo possano voltare le spalle a Tokugawa Ieasu. La tensione, esacerbata dalla gestione spagnola delle colonie nelle Filippine porta lo shogunato a bandire il Cristianesimo nel 1614, con il conseguente sterminio di tutti coloro che vi avevano aderito. La repressione durò per altri 250 anni, finchè nel 1873 nell’epoca Meiji fu di nuovo sdoganata

Chiunque sia amante di Scorsese oppure interessato nel 17esimo secolo in Giappone non può proprio perdere questo film che uscirà nelle sale americane a fine Dicembre.

 

 

Avete trovato qualcosa che potrebbe interessarvi?

 

Aree Tematiche
Animazione Anime & Manga Arte Asia Cinema Creatività Cultura Documentari Entertainment Eventi Fotografia Giappone Grafica & Design Idee News Real Life Storia Turismo
Tag
lunedì 11 gennaio 2016 - 14:56
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd