La Trilogia Originale di Star Wars trasmessa per la prima volta in assoluto in Cina #LegaNerd

Star Wars Trilogia Originale

Quaranta anni, questo il tempo che ci è voluto per trasmettere ufficialmente in Cina la Trilogia Originale di Star Wars.

Per noi occidentali, abituati a vedere “tutto e subito” la notizia sembrerà paradossale, impossibile anche, ma purtroppo è assolutamente reale: in Cina per potere godere di una trasmissione ufficiale della Trilogia Originale di Star Wars hanno dovuto attendere quaranta lunghissimi anni, almeno fino allo scorso 16 giugno durante lo Shanghai International Film Festival, con un evento che ha richiamato tantissimi fan della Saga.

 

The Shanghai International Film Festival Star Wars

 

Ma perché questo ilare ritardo? Come mai nelle sale cinematografiche cinesi non sono mai stati inseriti in una programmazione ufficiale? Presto detto:

Nel 1977, quando uscì il primo originale Guerre Stellari, la Cina era nel pieno della rivoluzione culturale e politica.

Nel 1977, quando uscì il primo originale Guerre Stellari, Episodio IV – Una Nuova Speranza, la Cina era nel pieno della rivoluzione culturale e politica, che l’avrebbe trasformata nel paese comunista che tutti conosciamo, quindi l’allora classe politica dirigente censurò un prodotto, che dal punto di vista culturale poteva anche risultare scomodo per gli allora rivoluzionari.

La stessa sorte subirono i due seguiti, ovvero Episodio V – L’Impero Colpisce Ancora ed Episodio VI – Il Ritorno dello Jedi, e per i fan cinesi della Saga di George Lucas, non restò che il mercato nero per poter vedere la Trilogia Originale; per fortuna la stessa sorte non toccò alla Trilogia dei Prequel, che arrivò senza problemi di sorta nelle sale cinematografiche della Repubblica Popolare Cinese.

In questi giorni però lo status quo è pesantemente cambiato, la Cina non è più un paese totalmente chiuso e isolato al resto del mondo, ma è ormai una grande realtà economica che tende ad essere fortemente presente nei mercati e un po’ più accorta al mantenimento dei rapporti diplomatici internazionali, non solo grazie all’interna produzione industriale di massa e quindi ad un significativo export di beni, ma anche con un importante import di prodotti e servizi di qualità provenienti da paesi e marchi esteri altisonanti, sia nel settore dei beni di lussi che in quello di beni più commerciali.

Non per niente anche la Disney ormai è affascinata da quel mercato, basti pensare che il Disney Store di Shanghai è il più grande al mondo e che i piani di sviluppo anche per Star Wars sono enormi, in vista dell’uscita di Il Risveglio della Forza.

Per questo, la casa di Topolino è riuscita a far trasmettere l’intera esalogia di Star Wars, quindi per la prima volta in assoluto la Trilogia Originale, durante lo Shanghai International Film Festival, con un avvenimento di grande successo lo scorso 16 giugno, così come riportato da Yahoo Cinema, e tra un po’ verrà messa in vendita anche l’intera collezione in DVD.

Il tanto parlare, il rumore e l’eccitazioni creati da questa prima assoluta visione della Trilogia Originale in Cina, saranno di grande supporto per il brand Star Wars e il prossimo Il Risveglio della Forza.

Queste sopra le parole del vicepresidente di Disney Cina; mentre, la critica  sul sito cinese Douban, l’originale primo film di Star Wars del 1977 ha ricevuto un punteggio pari a 8,3 su 10 e ha fatto generare più di 35.000 commenti, molti positivi, di rimpianto per aver perso tanti anni, ma alcuni anche negativi, sopratutto riguardo la poco consistenza dei personaggi.

via

carlo_porciatti

GuerreStellari.net è dal 1999 il sito di riferimento per i fan italian di Star Wars.

Aree Tematiche
Cinema Entertainment
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd