Ve l'avevamo detto... Apple: nessuna falla in iCloud #TheFappening
di
itomi itomi

JenniferLawrence03_SweetDaddy

Dopo il delirio degli ultimi due giorni e l’insensata serie dei soliti copia e incolla dei “giornalisti” la fuori è arrivata finalmente la smentita di Apple: iCloud non c’entra un bel niente con #TheFappening, sveglia.

Giustamente la società di Cupertino ha atteso di fare le proprie ricerche prima di rilasciare un comunicato ufficiale: “Dopo oltre 40 ore di indagini”, scrive ufficialmente Apple, “abbiamo scoperto che gli account di alcune celebrità sono stati compromessi con attacchi mirati su nome utente, password e domande di sicurezza – una pratica che è diventata fin troppo comune su Internet. Nessuno dei casi su cui abbiamo indagato è scaturito da una violazione nei sistemi di Apple, compresi iCloud e Trova il Mio iPhone”.

Ve lo avevamo già spiegato in questo articolo: la fuga di immagini non è certo dovuta ad un super #echer che con le sue sovrannaturali abilità è riuscito ad entrare nei sistemi di Apple.

Semplicemente si è fatto come si fa sempre: si tenta una password, si fa ricerca sociale, si studia il proprio bersaglio e alla fine si ottiene accesso diretto, prendendo quello che si trova.

Ripetiamo poi che è assurdo pensare che un singolo individuo abbia fatto tutto questo in un giorno, ordinato le foto in cartelle e pubblicato il tutto su 4Chan.

Non è così, c’è molto altro dietro, in particolare vi abbiamo spiegato cosa sono e come funzionano i Celeb Porn Trading Ring, se ancora non avete letto il nostro articolo dell’altro ieri date un’occhiata:

 

itomi

Antonio Moro a.k.a. itomi

Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia ed entertainment. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996. Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com
Aree Tematiche
Hacking & Cracking Internet Mac / OS X Tecnologie
Tag
mercoledì 3 settembre 2014 - 13:03
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd