Recensione Pacific Rim. Again.

Pacific Rim

Davanti ad un film come Pacific Rim possono esserci principalmente due tipi di reazione, da altrettante categorie di persone: la prima reazione è quella di coloro che trovano un prodotto come questo estremamente insulso, carente di contenuto e ripetitivo nell’azione; al contrario, invece, la seconda categoria è quella che esce dalla sala del cinema con un sorriso a trentadue denti,

esaltandosi con commenti del tipo: «Madò, che figata lo spadone di Gipsy Danger!» oppure «No, no, il mio preferito in assoluto è il robottone con le quattro braccia che c’ha anche le lame nella mani!».

Ecco, questi ultimi dicesi altresì nerd.

 

Leggendo le pregiudiziose parole di @kame86 a proposito di Pacific Rim, m’è venuto spontaneo buttar giù un altro articolo, di opposti toni, che racchiude sia oggettività tipiche di una recensione, sia le inevitabili soggettività del recensore.E, dato che il sottoscritto si è letteralmente divertito come un bambino di sei anni a vedere questo film, le soggettività sono (purtroppo o per fortuna) evidenti.

 

Pacific Rim

E chi è il regista di “Pacific rim”? Ma Guillermo Del Toro, un nerd all’ennesima potenza, che ha rinunciato alla sua partecipazione in progetti come Lo hobbit – Un viaggio inaspettato e l’adattamento del lovecraftiano Le montagne della follia per concentrarsi su un giocattolone in cui un esercito di kaiju, mega-mostri cinematografici nati in Giappone nel Dopoguerra, vengono inviati da mondi alieni per sterminare l’umanità, pronta però a difendersi con la creazione di enormi mecha (qui, nello specifico, denominati jaeger), robot combattenti di altrettanta nipponica origine.

Roba da sentire le risate di divertimento del regista che, da fuori campo, arrivavano a Charlie Hunnam, a Idris Elba e a tutti gli altri interpreti della pellicola…

Pacific Rim è come ogni blockbuster dovrebbe essere.

Perché Pacific Rim è come ogni blockbuster dovrebbe essere, e cioè un fanta-film d’azione a dir poco mastodontico, strabordante, esplosivo e letteralmente esagerato.

Gli effetti speciali della Industrial Light & Magic sono incredibilmente coinvolgenti, gli effetti sonori eccelsi, le musiche del tedesco Ramin Djawadi (“Iron man”) pompose al punto giusto e che, sommate a tutto il resto della straordinaria estetica, fanno alla fine accettare allo spettatore pure le evidenti limitazioni della trama, che altro non è se non un banale pretesto per l’azione.

pacific-rim-image01

Del Toro non solo, come abbiamo detto prima, si diverte da matti, ma dimostra a pieno la sua genialità nel pre-visualizzare e concretizzare sullo schermo ottime scenografie fantascientifiche e titanici scontri fra robottoni e mostri alti come grattacieli di venti piani che non possono che risultare ultra-spettacolari.

Peraltro, tanto gli jaeger quanto i kaiju non sono pensati e creati giusto per essere inseriti – uno più o uno meno – nel film, ma sono caratterizzati con attentissima e spassionata dedizione (gli jaeger sono tutti splendidi e, fra i kaiju, sono particolarmente riusciti Knifehead e Leatherback).

il più grande e divertente mecha-vs-kaiju-movie di sempre

Perché alla fine Del Toro, nonostante inserisca inevitabili rimandi a decine e decine di prodotti – soprattutto, come ovvio, giapponesi, da Mazinga a Godzilla (quello di Ishiro Honda, of course), da Neon Genesis Evangelion a Gundam, passando per altri tantissimi anime e tokusatu-eiga con mecha e kaiju, non ha l’ambizione di reinventare nulla, ma semplicemente di fare qualcosa che al cinema, ancora nel 2013, nessuno ha mai avuto il coraggio di fare:

il più grande e divertente mecha-vs-kaiju movie di sempre.

E, guarda caso, le soluzioni di entertainment estremo che “Pacific rim” è in grado di proporre sia agli appassionati del genere che ai più giovani e meno jappo-acculturati, paiono senza dubbio apprezzate. E non poco.

Recensione pubblicata in contemporanea su pellicolascaduta.it.

Cannon twist

Ah, parentesi conclusiva con nota a margine: sul sito della Warner Bros. – qui, per la precisione – c’è un’app per crearsi il proprio jaeger! Questo qui sopra è il mio!

 

In testa all’articolo: Pacific Rim IMAX Poster by Sergio Grisanti

 

 

Pacific Rim su Lega Nerd

Aree Tematiche
Cinema Entertainment Recensioni
Tag
Sergio Grisanti
giovedì 18 luglio 2013
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd