Feedly ingrana la quinta e si candida come miglior sostituto di Google Reader #LegaNerd
di
Profile photo of itomi itomi
22

Feedly

Negli ultimi tre mesi, da quando Google ha annunciato che il primo luglio avrebbe chiuso Google Reader, svariati servizi online simili si sono evoluti o sono nati da zero per gestire l’inevitabile afflusso di utenti in cerca di un sostituto.

Ho vagato per molti dei migliori nell’ultimo mese in cerca della soluzione migliore e alla fine sono approdato sull’isola felice di Feedly.

Il famoso lettore di RSS negli ultimi 100 giorni è evoluto velocemente: era già tra i migliori, se non il migliore, quando si è saputo della chiusura di Google Reader, ora si presenta più forte che mai e vuole raccogliere quanti più reduci del lettore di mamma Google è possibile.

Feedly

Tra le interessanti novità che gli sviluppatori di Feedly hanno introdotto spiccano:

  1. Migrazione con un click dei propri feed da Google Reader e da tutti gli altri principali concorrenti
  2. Versione web “pura” senza più bisogno di estensioni, su qualsiasi browser, accessibile su http://cloud.feedly.com
  3. Visualizzazione in stile Google Reader con solo i titoli (vedi immagine sopra)
  4. Un sacco di nuovi server che lo hanno reso super veloce.
  5. Integrazione con IFTTT per supportare nativamente servizi esterni come Evernote, Tumblr, Pocket, Readability…
  6. API aperte che permettono di utilizzare il vostro client preferito per la lettura dei feed gestiti da Feedly, come Reeder, Newsify, NextGen Reader, gReader, Sprout Social e altri in arrivo.
  7. Nuove scorciatoie da tastiera.
  8. Nuovo Feedly button per i gestori di siti.

Naturalmente rimangono poi gli ottimi client per Android e iOS che completano l’opera.

Non posso che consigliarvi Feedly. Andate su cloud.feedly.com e provate ad importare i vostri feed e ad usarlo, non ve ne pentirete.

Aree Tematiche
Internet Tecnologie
Tag
Feedly button
gReader
Newsify
NextGen Reader
Readability
Reeder
RSS Reader
Sprout Social
sabato 22 giugno 2013
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd