Se sei uno di noi:
ajax-loader
123 Avatar di itomi itomi
di Antonio Moro

The Axis of Awesome - Rage of Thrones

Dedichiamo questo capolavoro degli Axis of Awesome a tutti i babbani che un paio di settimane fa si lamentavano degli “spoiler” sulla nostra pagina facebook.

Leggete più libri, babbani.

°w°

Condividi questo Articolo:
Send to Kindle
Aree Tematiche Articolo:
Entertainment Libri Musica Televisione
Tag Articolo:
Rage of Thrones
104 LoadingMe Gusta
Loggati

98 Commenti

  1. Avatar di uboot uboot 18/6/2013 14:17

    serie tv > libbro

    • avatar futhwo 18/6/2013 14:54

      In ginocchio sui ceci ardenti!

    • Avatar di eagle1 eagle1 18/6/2013 15:22

      Trolling attempt failed.

      • Avatar di uboot uboot 18/6/2013 17:39

        Vai tranquillo che qualcuno prima o poi arriva.

        • Avatar di itomi itomi 18/6/2013 18:01

          Per forza, post telefonato… ma mi aspettavo di più, son volate poche offese, solo del “maleducato” per lo spoiler… un vero peccato, c’è ancora speranza però. :troll:

          • Avatar di uboot uboot 18/6/2013 18:48

            La colpa è un po’ anche la tua che potevi alzare un po’ il tiro, magari dicendo che chi si legge i libri lo fa su ebook reader android e chi si guarda la serie lo fa sulle Apple TV.
            La vera rissa è tra Android/Apple, altro che Lannister/Stark e Libri/TV.

            • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 18/6/2013 18:53

              Io leggo i libri su iPhone (iBooks) o su PC (Chrome) e guardo la serie sull’iPhone o sul PC.
              P.S.: Android haters e Apple haters possono tranquillamente andarsene entrambi a fanculo, magari scoprono di avere molto in comune…

            • Avatar di itomi itomi 18/6/2013 20:58

              Laggente non mi offende più come una volta.

  2. Avatar di design design 18/6/2013 14:26

    adesso ho capito, seminare spoiler qua e la è da cafoni maleducati ma con got si può fare perché avete aspettato 16 anni ed è giusto far soffrire anche gli altri (che magari hanno ancora trooopi altri libri interessanti da leggere). Way to go

  3. Avatar di bohboh bohboh 18/6/2013 14:31

    Che palle sti bookfags. Sogno di un giorno in cui la smetteremo di sentire cose come “ma è completamente diverso dal libro! Shame on you e caccapupú!” o “spoiler? Avevi solo da leggere il libro” o ancora “libro > serie/film”.
    Solo perché è diverso, non vuol dire che sia una merda, perciò non è un dato di fatto. Inoltre vi aspettate seriamente che in poche ore si possa mettere giù tutto ciò che c’è sul libro?
    Se a me leggere fa cagare e preferisco vedermi la serie/film…lo dico chiaramente e non vedo perché devo essere considerato blasfemo o ignorante. Deal with it.

    • Avatar di eagle1 eagle1 18/6/2013 15:21

      Non ho mai visto un film che sia meglio del libro. Fatta eccezione FORSE per Trainspotting che è fatto da dio.

  4. Avatar di itomi itomi 18/6/2013 14:39

    :iani_cry:

  5. Avatar di fareyus fareyus 18/6/2013 14:44

    “Ma tanto poi Jon Snow….”
    :popcorn:

    @Itomi sto mUorendo con i lacrimoni agli occhi per l’accesso al list della cartella degli smiley X°°°D

  6. Avatar di Froid Mongodroid Froid Mongodroid 18/6/2013 14:47

    Io faccio anche di peggio quando qualcuno attacca a parlare di GOT

  7. Avatar di eagle1 eagle1 18/6/2013 15:20

    @itomi non me ne volere ma ce l’ho sulla punta della lingua, senza offesa ma TU dovresti imparare a leggere i libri nel giusto ordine :P

    • Avatar di itomi itomi 18/6/2013 15:28

      eheheh, poi mi sono letto anche il primo eh! :D molto bello per altro.

      Storia personale: Non conoscevo aGoT > ho visto le prime puntate della prima stagione > Ho comprato tutti i libri > ho letto i libri cominciando da dove avevo lasciato la serie (fotta totale) > sono tornato indietro ai primo libro che avevo lasciato indietro.

      Ma sbaglio o te l’ho fatto conoscere io aGoT @eagle1 ? sei entrato anche te in fotta totale con i libri (e quanto me l’ha menata per il fatto che non ho cominciato dal primo! LOL)

      Ora che hai finito (immagino) aGoT sei pronto al livello successivo: La Ruota del Tempo. Mi ringrazierai!

      Per tutti gli altri: circolare! andate a leggere un bel libro invece di lamentarvi di spoiler su roba che è uscita settimane prima in tv e anni prima in libreria…

      E addirittura vi vantate del fatto che “leggere mi fa cagare”… ASSAI PIANSI! :(

      • Avatar di design design 18/6/2013 15:39

        “settimane prima in tv” ma che dici?

      • Avatar di eagle1 eagle1 18/6/2013 15:42

        Si @itomi me l’hai fatto conoscere tu una sera che discutevamo sul fatto che il fantasy mi fa cagare e che questo invece usciva dai classici schemi.. devo dire che avevi ragione, aSoIaF mi è piaciuto tantissimo, ma sto aspettando di leggerne la fine.

        Ora indago sulla Ruota del Tempo :D

        • Avatar di itomi itomi 18/6/2013 15:45

          Ti ho mandato il primo per “posta” ;)

          • Avatar di eagle1 eagle1 18/6/2013 17:07

            Grazie :)

            • Avatar di fareyus fareyus 18/6/2013 18:27

              E Troca pesante! Non entrare nel giro! Ho finito ora il 6° pensando “mamma mia come è lento” e ho già iniziato il 7 contro la mia volontà ormai assuefatto come il peggior tossico!

      • Avatar di axel78 axel78 18/6/2013 16:07

        letti i primi 10 quelli ri stampati fannucci in 3 settimane fantastici
        e almeno quelli siete sicuri di leggere il finale :troll:

      • Avatar di Prostetnico Vogon Jeltz Prostetnico Vogon Jeltz 18/6/2013 17:29

        Scusate se mi intrometto.
        Dopo aver letto in pochi mesi tutti i libri di ASoIaF avevo voglia matta di leggere un’altra saga fantasy e venuto a conoscenza della saga della Ruota del Tempo grazie ad un mio amico e al Nerd Book Club.
        Ho letto il primo della Ruota del Tempo in poco tempo, ma mi sono bloccato a metà del secondo, perché era diventato mooolto lento e a tratti lo ritenevo noioso.
        Vorrei sapere se ne vale la pena continuare a leggerlo, perché non mi piace lasciare i libri a metà, ma ogni volta che ripenso ai capitoli che stavo leggendo mi passa la voglia.

        Nota a margine: il primo mi era piaciuto abbastanza, per cui non so se è soltanto il secondo che è un libro di passaggio o se la storia si stabilizza su quei livelli.
        Grazie mille!!

        • Avatar di itomi itomi 18/6/2013 17:42

          Boh forse mi ricordo male visto che sono mesi che li leggo di fila, ma il secondo è super sprint no? in ogni caso si, ne vale assolutamente la pena, la saga è molto lunga e “rallenta” ad un certo punto (a 3/4) ma è assolutamente un capolavoro.

        • avatar futhwo 18/6/2013 17:46

          Se vale la pena? personalmente ritengo che, dopo le cronache del ghiaccio e del fuoco, sia la saga migliore che mi sia capitato di leggere (al terzo posto la spada della verita’ se interessasse).
          Ha anche un vantaggio rispetto alla saga di Martin: puoi leggere la fine :P

          • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 18/6/2013 18:10

            Della Spada della verità ho letto solo il primo volume, e mi è piaciuto tantissimo.
            Cercherò di procurarmi anche gli altri.
            P.S.: mi è piaciuta anche la serie TV.

        • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 2/10/2013 15:33

          Io ho iniziato da poco a leggere la saga della Ruota del tempo.
          Li sto leggendo in inglese, ma non penso faccia molta differenza.
          Ho letto New Spring, The Eye of the World, ed ora sono a The Great Hunt, a due terzi.
          In tutto sto leggendo dal 1mo settembre, e sto dedicando raramente più di un’ora al giorno (spendo tempo con moglie e figlio).

  8. Avatar di axel78 axel78 18/6/2013 16:05

    lettore libri GoT vs fan Serie TV like red wedding :troll:

  9. Avatar di flynn23 flynn23 18/6/2013 16:28

    IMHO sono sempre dell’opinione che film/serieTv e libri non sono paragonabili. Soprattutto quando i film vengono realizzati dai libri. Un libro può essere anche di mille pagine, un film al massimo poco più di due ore. Il lavoro di screenplay (inteso come adattamento cinematografico) è spesso sottovalutato.
    Detto questo ho iniziato da poco a leggere i libri quindi Do Not Spoiler Pls! D:

  10. Avatar di cosimo.bambuzzi cosimo.bambuzzi 18/6/2013 17:06

    Sono cose diverse, diverso l’approccio e diverso il contenuto. Il libro scritto originale è scritto e voluto dall’autore, le varie interpretazioni cinematografiche o altro sono INTERPRETAZIONI, quindi non rispecchiano l’originale, in quanto non sono fatte dallo stesso autore del libro.
    Poi se qualcuno decide che vale la pena leggere i libri o soltanto guardare il film sta alla persona e alla sua indole. Certo che i libri sono in certi casi migliori, più completi e non ti puoi incazzare perchè è stato scritto così e non in un altro modo, ma in certi casi anche il film è fatto bene.
    Non leggerò mai la serie di Game of Thrones perchè, avendo visto l’andazzo della serie televisiva, non mi piace l’idea che una cosa possa durare in eterno in quanto ogni due o tre personaggi nuovi ne muoiono altri, in modo da non calare mai l’attenzione, e andare avanti a vendere, quindi mi accontento di vedere per un’ora alla settimana il riassunto in 10 puntate di un libro.
    Sinceramente c’è di meglio, non credo sia il caso di uccidersi per un’opinione.
    ps. gli spoiler sono da stronzi sempre.

  11. Avatar di FrommyIV FrommyIV 18/6/2013 17:10

    blablabla meglio il libro blablabla meglio il film. se trovi il finale di un libro che non hai ancora finito su una pagina di facebook che non parla specificamente di quello ti incazzi, anche se il libro è di 20 anni fa. e non ci sono cazzi di “leggete più libri”, io i libri li ho già letti tutti, e a differenza di @itomi che ha inziato con il telefilm io ho iniziato che non era ancora uscito il 4o, quindi mi sono fatto una discreta attesa prima di A Dance with Dragons, e non per questo giudico chi molto semplicemente preferisce fare altro. c’è chi segue il telefilm in italiano, e la puntata non era ancora uscita all’epoca dello spoiler, quindi chiunque sia stato a pubblicare quell’immagine è stato nerdisticamente estremamente maleducato, e dire “eh, ma potete leggere i libri” è forse ancora più fastidioso.

  12. Avatar di gutul gutul 18/6/2013 17:34

    Oh bello! Libro vs Serie!

    Dunque, adoro la serie e non ho mai letto i libri (quasi). A dire il vero nella mia cerchia di amici si era cominciato a leggerli ancora nei primissimi anni 2000. Tuttavia era da subito chiaro che l’autore era un po’, giusto un pochetto, un tantino, un non so che, LENTO. Motivo per cui manco ho attaccato con le pagine scritte.

    Dopo aver visto la prima serie TV, però, mi son detto: dai che è tempo di leggere.
    MAVAFFANCULO!
    I libri non sono niente di che. Ovviamente c’è la storia, e quella è ficherrima, niente da dire. Ma perchè mai mettersi a leggere paginate prive di stile se dall’altra parte c’è la stessa storia (si vabbè, non proprio la stessa, ma quasi) raccontata CON stile?

    • Avatar di cosimo.bambuzzi cosimo.bambuzzi 18/6/2013 17:39

      +1

    • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 18/6/2013 18:07

      Tuttavia era da subito chiaro che l’autore era un po’, giusto un pochetto, un tantino, un non so che, LENTO.

      Non so come sia la traduzione italiana, e quanto renda, ma io ho letto i cinque volumi, in inglese, in meno di un mese, non mi è sembrato lento…

      • Avatar di Cyrik Cyrik 18/6/2013 23:04

        Com’è la traduzione?
        Guarda, in un forum hanno coniato il termine “Altierate” dal nome del traduttore.
        Per dire, i capelli dei Tully hanno più colori dell’arcobaleno, il rostro di cervo nella gola della metalupa è diventato di unicorno perchè detta da trad. “era più fantasy”, la prima frase del primo libro inventata dal trad., il sangue deve sempre “ruscellare” e gli occhi sono spessissimo “metallo liquido”, Ned stark che non uccide e basta la Spada dell’alba (non ricordo il nome) ma lo decapita e via così.
        Alcune accettabili, sviste e errori, non mi darebbero troppo fastidio.
        Alcune invenzioni di sana pianta e cambio di stile :(
        Cerco e linko che faccio prima http://www.labarriera.net/forum/index.php?showtopic=9200&page=1

        • Avatar di itomi itomi 18/6/2013 23:23

          A me tra i tanti errori mi è rimasto in testa “bastard sword” tradotto in “spada del bastardo”.

          Inqualificabile.

          • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/6/2013 09:09

            Mentre Sansa è presentata con Mostra Spoiler ∨

            Io non lo saprò mai, perchè grazie al cielo li ho letti in ignlese, però vi depreco, traduttori a casaccio.

            • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 19/6/2013 10:44

              Per questo leggo SEMPRE i libri in inglese…
              Ti dirò, a volte mi sorge il dubbio se i libri italiani (nel senso di scritti da italiani) non siano meglio da leggere in inglese…
              :rofl: :D :rofl: :D :rofl: :D :rofl: :D

              • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/6/2013 11:01

                Dici che gioverebbe loro una risciacquata nelle acque del Tamigi? Don’t know, una stronzata resta sempre una stronzata…

              • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 19/6/2013 11:32

                una stronzata resta sempre una stronzata

                Sta frase andrebbe messa nel balloon, @itomi!

                Comunque, @JoelleVD, ti rispondo quotando Maury Ballstein:

                Quello è Mugatu, potrebbe mettere della merda nella stagnola, attaccarci due ami da pesca, e venderli alla Regina d’Inghilterra come orecchini!

                Resterebbe una stronzata, sì, ma almeno più piacevole nella forma…

              • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/6/2013 11:38

                Oddio che hai ripescato! XD XD XD

        • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 19/6/2013 08:17

          il rostro di cervo nella gola della metalupa

          No, aspetta…
          1) Da quando i cervi hanno il rostro?
          2) Che cazzo è una metalupa?

          I traduttori del fantasy generalmente non sanno una minchia di niente…

          • Avatar di Cyrik Cyrik 19/6/2013 12:09

            1) Da quando per rispondere veloce sbaglio, era inteso come “corno di cervo” che è diventato “rostro di unicorno” per il traduttore, a detta sua più fantasy.
            Peccato che così sparisca il nesso casa Baratheon e Stark ma pace, è più fantasy.
            2) Direwolf è stato adattato in questo modo

            Questo traduttore invece sencondo me ha pure troppe idee, non può tradurre fedelmente, no, deve “migliorare”.
            “Ecco, adesso è molto più bella la frase, ci voleva proprio quell’aggiunta “come un caldo peccato di lussuria” invece di “come il peccato” ma vuoi mettere quanto suona più epico e fantasy, aaaah, Martin Martin, cosa faresti senza di me” :(

    • Avatar di Prostetnico Vogon Jeltz Prostetnico Vogon Jeltz 18/6/2013 18:16

      Ad essere onesti ci sono delle parti della storia più lente (tipo nel quarto libro in cui ha scelto di usare POW di personaggi, diciamo, un po’ noiosi, (quanto odio Sansa…) imho) ma dire che è lento in generale è sbagliato.
      Certamente se confronti i libri di GRRM con un tipico romanzo di Dan Brown, dove i protagonisti corrono e scappano per mille pagine, allora è giusto dire che è lento, ma solo in tal caso…

    • Avatar di itomi itomi 18/6/2013 18:25

      Ma la prossima volta leggiti i riassunti su Wikipedia che fai prima no? Così impari la storia, puoi spoilerare online e hai perso meno tempo.

      Cazzo serve leggere quando posso guardare il film? o la serie tv? bruciamoli sti libri dico io che han rotto il cazzo, un giro di torrent e mi godo la storia dibbrutto io!

    • Avatar di gutul gutul 19/6/2013 10:43

      Wow, sono contento della discussione, ma io intendevo dire che l’autore è LENTO A SCRIVERE. Non mi andava di dover aspettar anni per poter proseguire con la storia.

      Inoltre avevo paura che crepasse prima di aver finito.

      Poi invece è arrivata la multimilionaria serie, ed i dollari di Hollywood sono garanzia che, in un modo o nell’altro, la storia andrà avanti.

      La mia critica ai libri, invece, è molto più sostanziale della “lentezza” della narrazione. Per carità, ne ho letto solo stralci in italiano, ma senza dubbio sono scritti con il solito, piattissimo, stile da romanzo un tanto al chilo.
      Che va benissimo, intendiamoci, solo che nella lettura cerco anche altro oltre al mero copione. Mi pare invece assodato che quel che c’è di buono (e a parer mio lo è) in tutta la saga sia solo la stora, la concatenazione degli eventi.

      • Avatar di Froid Mongodroid Froid Mongodroid 19/6/2013 11:22

        Non concordo affatto con il tuo giudizio sullo stile di Martin, ovviamente massacrato dalla traduzione italiana. Il riuscire ad incollare i lettori ai quadrilioni di pagine che ha accumulato in tutti questi anni denota un certo brio nella scrittura altrimenti ci saremmo tutti suicidati tempo fa.

        • Avatar di gutul gutul 19/6/2013 11:42

          Questa è una banalità sconfortante.

          Riesce ad incollare milioni di persone ai propri romanzi perché la storia è una figata. Punto. Una traduzione fatta male può danneggiare seriamente un’opera, ma Steinbeck, London, Hemingway, Fitzgerald, tanto per citare qualche americano, li puoi danneggiare fino ad un certo punto.

          Anche Harrry Potter l’hanno letto in millemila, ma la Rowling non è Dante.

          Anche i romanzi di Asimov sono una figata pazzesca, ma Asimov non è certo un riferimento di stile.

          • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 19/6/2013 11:45

            Qui ci ricolleghiamo alla recensione de “Il guardiano degli innocenti” fatta da @nicholas (http://leganerd.com/2013/06/17/il-guardiano-degli-innocenti/).
            Potrà anche piacere, ma se è scritto male è scritto male…
            Bisogna valutare il libro attraverso diversi fattori oggettivi, e capire se sia scritto bene o male…

            • Avatar di gutul gutul 19/6/2013 11:55

              Esatto, pensavo proprio all’articolo di @Nicholas. Esiste una soglia per cui è possibile affermare che un’opera sia scritta male: errori grammaticali, ritmo assente, trama piatta/scontata, elementi inutili, ostacoli al senso di sospensione della realtà ecc ecc.
              Tuttavia il solo evitare questi errori non trasforma automaticamente un romanzo in un pezzo d’arte. Ce ne vuole. E GoT non è un pezzo d’arte ma pura narrativa di intrattenimento. Che va benissimo, ma basta la.

              • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 19/6/2013 12:12

                non è un pezzo d’arte ma pura narrativa di intrattenimento.

                Cosa che normalmente riscontro in praticamente tutta la letteratura fantasy e gran parte della fantascienza…
                :(

              • Avatar di gutul gutul 19/6/2013 12:48

                @RemtonJDulyak , quanto è tristemente vero! Eppure il fantastico offre infinite possibilità di veicolare le proprie idee in maniera originale.

                Forse però siamo noi a sbagliare: 1984 è un romanzo di fantascienza. La Divina Commedia è un fantasy, così come lo è il cavaliere inesistente. Cominciamo ad includere anche i classici dentro a fantasy e SF! Sono stufo di essere snobbato dall’inserviente di McDonald.

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/6/2013 13:20

                Il problema é tutto nostro. In italia il fantasy é troisi ed é una roba per ragazzini. All’estero hanno gente come abercrombie e il suo first law, swanwick, myke cole dove le swat massacrano goblin a colpi di M16.
                Hanno intere collane di bizarro fiction con lupi mannari grandi come autobus che assediano città-McDonald.
                Steampunk a kili.
                Qui ci traducono martin, male e solo perché tira di brutto. E poi ci rifilano tonnellate di trash illeggibile.

                Poi anche all’estero succede che spaccino robaccia per alto fantasy ma almeno c’è gente che ci prova e gente che li pubblica. Qui no. Qui siamo considerati dei bambini troppo cresciuti per i quali il fantasy sono draghetti e spade ridicole…

              • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 19/6/2013 13:37

                Qui siamo considerati dei bambini troppo cresciuti per i quali il fantasy sono draghetti e spade ridicole.

                Questo riassume tutto.
                Per il mondo “letterario” italiano il fantasy e la fantascienza sono “roba da bambini”, e lo dico soffrendo, dato che mio padre ha lavorato in quell’ambito, ed anche lui la vede in questo modo…

          • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/6/2013 13:08

            Asimov é un buon esempio di ottime idee ma stile pessimo. In generale é una cosa xhe si riscontra in tutta la narrativa hard Sci-Fi dell’epoca d’oro (penso a Clarke, leguin, heinlein etc.) ma queste persone erano prima di tutto scienziati e poi scrittori. Ad esempio si può dire che il loro stile fa acqua ma la coerenza interna delle loro opere é spettacolare.

            Noi li leggiamo per quello che raccontano non per come lo fanno.

            Un cattivo stile può rovinare un ottima idea mentre un ottimo stile può salvare una trama mediocre, mi viene in mente Chandler o McBain, sono storie spesso scontate ma hanno uno stile di scrittura che ti fa vivere il racconto come se fossi li.

            Ovviamente un ottima idea e un ottimo stile ti danno un capolavoro.
            Martin io ho letto solo il primo e non mi ha entusiasmato. Sta una spanna sopra a moltissimi fantasy ma anche a me é sembrato un po piatto.

            Tutto questo é un imho of course.

            • Avatar di Froid Mongodroid Froid Mongodroid 19/6/2013 15:43

              Personalmente posso dire che da NON lettore di Fantasy (Tolkien a parte, of course) e da amante di scrittori che fanno dello stile una ragione di vita (alla Hunter Thompson per intenderci) non ho trovato Martin piatto o scialbo come la spazzatura di serie Z in cui si cerca di relegarlo ma anzi. Inoltre trovo che sciorinare giudizi dopo aver letto uno stralcio qui e là mi pare un po’ una stronzata galattica, se mi passate il termine galattica.

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/6/2013 16:25

                In pratica di tutto il commento hai letto solo “imho é un po piatto”. A parte che é un imho e poi si stava parlando in generale di stile e scrittura. Nessuno tocca il tuo amato martin tranquillo ma se tutto quello che sai fare e trollare se qualcuno cita di striscio l’unico autore che hai letto passa ai commenti sotto: qui si sta facendo un discorso interessante.

              • Avatar di gutul gutul 19/6/2013 17:44

                Non mi pare nessuno l’abbia relegato a spazzatura. Altrimenti, a tua interpretazione, abbiamo relegato a spazzatura anche Asimov, reato punibile col taglio del quarzo, per quel che mi riguarda.

            • Avatar di Froid Mongodroid Froid Mongodroid 19/6/2013 16:47

              In pratica di tutto il commento hai letto solo “imho é un po piatto”. A parte che é un imho e poi si stava parlando in generale di stile e scrittura. Nessuno tocca il tuo amato martin tranquillo ma se tutto quello che sai fare e trollare se qualcuno cita di striscio l’unico autore che hai letto passa ai commenti sotto: qui si sta facendo un discorso interessante.

              Aspettavo con ansia il commento inacidito dell’espertone di letteratura o presunto tale. Da semianalfabeta che ha formato la propria istruzione leggendo Cronaca Vera mi sento di poterti consigliare uno spessore maggiore nell’atto dell’insulto. Per quanto mi riguarda cercavo solo di sottolineare l’ovvio concetto che prima di demolire un autore quantomeno andrebbe letto qualcosa del suddetto, lasciando da parte tutti gli eventuali snobismi intellettuali tipici di chi spara a zero citando autori random.
              Detto questo vi lascio all’interessante (ed a quanto pare privata) riflessione su come uno stile arguto riesca a rendere interessante una storia banale e viceversa. Idea originalissima peraltro.
              p.s. da quando è diventato di moda il termine “trollare” i blog non si possono più leggere.

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/6/2013 16:59

                Guarda che stai facendo tutto da solo. Se non ti interessa la discussione sullo stile e vuoi solo difendere martin perché si accomodati in fondo ai commenti.

                A me di martin interessa poco perché non mi piace e quindi non lo leggo ma é un gusto mio.
                E cmq entrare con un commento avulso dalla discussione accusando gli altri di “sciorinare giudizi” e “relegarlo alla letteratura di serie Z” é roba da troll.

                Cmq goditi il tuo martin come detto non é argomento del commento.

              • Avatar di gutul gutul 19/6/2013 17:41

                Dal mio punto di vista, per il mio gusto personale, non penso di poter ricavare piacere dalla lettura dei libri di GoT più di quanto ne possa ricavare dalla serie tv. Per questo non li leggo. Se per te questo non vale, allora ti invidio: tu puoi trarre piacere sia dai libri che dalla serie (amenoché nn ti faccia schifo la serie, ovvio).
                La risposta acida alla frase tipo “il libro è scritto bene PERCHE’ si legge in fretta” invece non la posso risparmiare. Anche Ken Follett si legge in fretta, ma fa cagare!
                Ciò non significa affatto che è bello lo stile arzigogolato/sofisticato/snob/quel che vuoi: Calvino è un grande, la Woolf fa cagare.
                E non ti serve leggere tante pagine di Calvino, o della Woolf, per capire se preferisci il primo o la Merda.

              • Avatar di Froid Mongodroid Froid Mongodroid 20/6/2013 14:53

                E difatti non ho mai detto che il libro è scritto bene perchè si legge in fretta, ho detto che è scritto bene perchè è scritto bene. Il farsi leggere in fretta non è chiaramente denominatore di qualità, tant’è che Burroughs, uno dei maggiori scrittori del ventesimo secolo, è stato quasi certamente uno degli autori più ostici di sempre. Se poi Martin non incontra il tuo (vostro) gusto amen, me ne farò una ragione, rimane comunque un giudizio personale privo di analisi, poi è chiaro che un grande scrittore riesce a rendere interessante qualsiasi cosa, Bukowski faceva poesia di un doposbornia all’ippodromo.
                In ogni caso il riuscire a rivoluzionare un genere come il fantasy, che da interi eoni soffriva di una becera standardizzazione di genere divenendo uno dei settori della narrativa pià triti e ritriti, non è cosa da tutti e men che meno non è cosa da autori mediocri.

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 20/6/2013 14:56

                ho detto che è scritto bene perchè è scritto bene

                Ah bhe, le tautologie rullano sempre.
                Questo mi sembra un giudizio tuo personale.
                Il mio è un giudizio personale, non ho problemi ad ammetterlo, a me Martin non fa impazzire, ma anche il tuo è un giudizio personale, ne più ne meno.

                Btw il fantasy fa schifo principalmente in Italia, all’estero sono più fortunati.
                :sad:

              • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 20/6/2013 15:23

                In ogni caso il riuscire a rivoluzionare un genere come il fantasy

                Io in Martin non ci vedo questa grande rivoluzione del fantasy…

              • Avatar di Froid Mongodroid Froid Mongodroid 20/6/2013 15:50

                Per quanto mi riguarda credo che sia un bel passo avanti rispetto al costrutto tipico quest/war, non che sia l’unico autore ad averlo fatto. Senza parlare poi della quota porno che in asoiaf è un plusvalore da non trascurare.

              • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 20/6/2013 16:10

                Senza parlare poi della quota porno che in asoiaf è un plusvalore da non trascurare.

                Ah, beh, se questo poi ti crea interesse, ti consiglio di leggere i “romanzi” di Harmony.

  13. Avatar di NotteNera NotteNera 18/6/2013 23:24

    Dopo Tara Babcock, questi qua saranno sempre nei miei pensieri. Bravi, cantategliele! Grazie Itomi.

  14. Avatar di Joeee89 Joeee89 19/6/2013 09:05

    Dopo 3 anni passati a esprimere alla mia ragazza quanto fossero fighe le cronache del ghiaccio e del fuoco, con lei che mi ricambiava con un’espressione disgustata dicendo “ma quelli scopano tra fratelli”, un giorno si becca su sky una puntata della serie, e mi fa “che figa sta serie, me la scar… compri?” e la mia risposta ovviamente urlando come il tizio del video è stata:
    Mostra Spoiler ∨

  15. Avatar di Froid Mongodroid Froid Mongodroid 20/6/2013 16:14

    Ah, beh, se questo poi ti crea interesse, ti consiglio di leggere i “romanzi” di Harmony.

    Di Harmony? E’ più o meno l’equivalente di farsi una sega col catalogo di postalmarket, non trovi ?

Lascia un Commento

Devi essere loggato per inviare un commento.

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd