Advertisement”>
	



<div id=
ajax-loader
123 Avatar di itomi itomi
5
Tempo di Lettura in Minuti
di Antonio Moro

Nintendo e il marketing della Wii U

Pare che Nintendo non riesca a comunicare efficacemente la Wii U al suo mercato. La scelta di aggiungere solo una “U” al nome della sua console di maggior successo ha avuto come risultato che il grande pubblico non ha capito cosa sia o non sa proprio dell’esistenza della Wii U.

A mesi dall’uscita della console provate a chiedere in giro ad un babbano se conosce o sa cos’è la Wii U. Perfino molti gamer non sanno esattamente cosa ha di diverso la Wii U dalla vecchia Wii e cosa offre in più.

Michael Pachter, famoso analista di settore, allo scorso SXSW ha mostrato queste due slide:

Michael Pachter Wii U

La prima spiega che la prossima (nel caso della Wii la corrente) generazione di console sarà probabilmente l’ultima messa sul mercato. Patcher paragona le tre console “Next Gen” in uscita o uscite: La Wii U, la PlayStation 4 e la nuova Xbox “Durango”.

Della Wii U viene detto:

We think that the Wii U is too similar to current generation consoles, and priced too close to likely launch prices for PS4 and Durango to thrive

Patcher prevede per la Wii U dai 30 ai 50 milioni di pezzi venduti lifetime, contro i quasi cento delle sue due concorrenti.

La seconda slide è ancora più diretta:

Michael Pachter Wii U

Le vendite della Wii vengono definite “deludenti”, la stessa console è descritta come:

“essenzialmente un DS diviso in due parti:
il game pad e la TV”

L’unico punto positivo portato a sostegno della Wii è che nuovi titoli potrebbero far ripartire la crescita delle vendite… eh, grazie :)

 

 

Le vendite della Wii U

In realtà la Wii U non è il disastro descritto da Patcher, le vendite ad oggi si attestano attorno ai 3 milioni di unità in tutto il mondo (2.74 milioni secondo VG Chartz) il che non sarebbe così male se non fosse che gennaio e febbraio sono stati due mesi molto negativi per Nintendo:

The Wii U hasn’t been doing particularly well in the market. According to NPD, the Wii U only sold roughly 57,000 units in the US in January, and February wasn’t much better: Last month, Nintendo’s latest console only sold an estimated 64,000 units. Considering that the Wii U launched just a few months ago, these incredibly low numbers are cause for worry.

Insomma la Wii U non può essere definito un successo, credo che tutti siano d’accordo su questo.

 

 

Il Marketing della Wii U

Pare che Nintendo non riesca a trovare la giusta strada per pubblicizzare la propria console.

Puntare sull’interattività e le nuove possibilità date dal controller? Sarebbe una buona idea se non fosse che si rischia di creare confusione visto che il controller sembra a sua volta una console, soprattutto nel panorama attuale costellato di tablet e smartphone.

Wii U

Uno dei primi spot dedicati alla Wii U uscito in Inghilterra cerca di spiegare cos’è la Wii U e perché dovrebbe interessarti:

Inutile dire che questo spot è stato molto criticato dalla stampa di settore.

 

Nella sua versione italiana il tutto è migliorato un poco, ma rimane comunque molto oscuro:

 

Mi immagino già le domande che si faranno fatti i babbani alla vista di questi spot:

Quindi è una Wii che ha un controller più grande della Wii?

Posso giocarci mentre la mia ragazza guarda la tv? Quindi?

La Wii è diventata portatile e ora è a forma di PSP?

 

 

Il problema non è piccolo per Nintendo.

E’ di ieri il tweet di Geoff Keighley, un giornalista di Spike TV che ha fotografato un imbarazzante poster appeso da Nintendo al PAX East che mostra le differenze tra Wii U e Wii:

 

 

Confusione

Il doversi affidare a schede comparative e spiegazioni cervellotiche non è certo una novità per Nintendo.

Il doversi affidare a schede comparative e spiegazioni cervellotiche non è certo una novità per Nintendo. Sempre per Wii U si è fatta la scelta di creare due diverse versioni della console, una nera e una bianca, con caratteristiche diverse e “bundle” ben diversi.

Il tutto è stato dovuto spiegare ovunque con dei cartelli che indicavano il contenuto di ogni versione di Wii U presente sul mercato:

Wii U bundle 

Wii U bundle

Quando li ho visti la prima volta a MediaWorld sono rimasto di stucco: Io la volevo bianca la Wii U, ma Nintendo non mi lascia molta scelta, se non comprare la versione economica e, a parte, tutto quello che manca… senza contare ovviamente che non è possibile aggiornare lo storage interno quindi non c’è modo: se la volete bianca vi cuccate 8Gb di hard disk.

Ma perché?

Le scelte di Nintendo che mi lasciano perplesso non finiscono qua purtroppo. Anche solo pensare a come Nintendo ha gestito in passato e continua a gestire nella Wii U tutta la questione “gioco online” personalmente mi sorprende ogni volta.

Senza considerare la gestione del market online dei giochi e applicazioni, home made e non, il tutto caratterizzato da una gran confusione generale come se i dipartimenti di Nintendo non comunicassero tra loro e non si sia ancora capito o deciso se puntare sugli sviluppatori indipendenti e i loro titoli, se nasconderli in favore dei titoli di punta, se vendere solo online o solo con supporto fisico…

Perché dovrei comprare una Wii U?

 

Dite la vostra

A questo punto mi rivolgo a voi:

  1. Cosa ha sbagliato Nintendo?
  2. Avete comprato o vorreste comprare la Wii U?
  3. Chiedete ai vostri amici babbani: sanno cos’é e da cosa è caratterizzata?
Condividi questo Articolo:
Send to Kindle
Aree Tematiche Articolo:
Creatività Grafica & Design Pubblicità Videogames
Tag Articolo:
Geoff Keighley
Spike TV
Loggati

61 Commenti

  1. Avatar di Defkon1 Defkon1 25/3/2013 15:01

    1. Cosa ha sbagliato Nintendo?
    2. Avete comprato o vorreste comprare la Wii U?
    3. Chiedete ai vostri amici babbani: sanno cos’é e da cosa è caratterizzata?

    1. momento, marketing e killer apps
    2. no, essenzialmente per due motivi: prezzo di lancio non così basso, e killer apps decenti che si contano sulle dita di una mano
    3. no

  2. Avatar di pepo154 pepo154 25/3/2013 15:12

    Lascio un mio commento sulla Wii U e spiego il perché non potrà mai arrivare alle “vecchie” vendite di Wii.

    A mio parere attualmente non c’è ancora voglia di una nuova console.

    Ho ovviamente come campione solo i miei amici, ma il passaggio da PS2 a PS3 , XBox 1 a XBox 360 è stato tangibile.
    – Periferiche di memorizzazione (HD in questo caso)
    – Online come si deve
    – funzioni multimediali
    – effettivo salto grafico tangibile
    – HDMI da usare sui primi televisori HD
    – tanti titoli nuovi, ecc.
    – tanto lavoro che c’era prima e crisi economica attuale

    Ora quelli che conosco mi hanno detto “io mi trovo veramente bene con quello che ho (PS3 o XBox, parliamo di console) e ho TANTI TANTI giochi ancora da giocare che non vedo l’ora con calma di giocare prendendo magari con qualche offerta”.
    Ok migliorerà la grafica? Ma non penso interessi (dato che comunque un pc ha grafica sempre migliore).
    Migliorerà cos’altro? Cioè alla fine che vero motivo c’è di cambiare hw? Rimarrà solo il ricambio!
    Parlo da un punto di vista dell’utente comune. Chiaramente gli appassionati come noi vedono anche quello che ci sta dietro, tuttavia questa generazione ha donato veramente tonnellate di titoli (e ne ho da giocare ancora, tant’è che alcuni li ho presi in offerta e sono lì)! Questo per rispondere alla prima parte dove si parlava di ultima generazione. XBox e PS venderanno pian piano, anche solo per un “ricambio” naturale, ma oggi come oggi (intendo proprio questi mesi) di voglia per una nuova console non c’è. Ovviamente fra 1 anno la situazione sarà diversa.

    Sulla Wii ho notato questo: all’80% dei casi è lì a prendere polvere.
    Presa in un effettivo boom di casual gamers, ora si sono spostati su smartphone e tablet, ma erano già mesi che la Wii era a prendere polvere. A parte qualche affezionato non ho mai visto la Wii essere usata in modo intenso.
    Chiaramente con maggiori titoli la Wii U venderà, ma ho l’impressione che a parte gli hardcore gamers (su cui Nintendo dovrebbe puntare in modo massiccio perché non la abbandonano) i casual gamer si sono già spostati.
    Non hanno chissà che esigenza, prima agitavano il controller per giocare a tennis (conosco chi non ha preso altri giochi se non quelli di questo tipo su Wii) ora giocano a Ruzzle in bagno o a Angry Birds. Nulla contro a questi giochi (ci gioco anche io), ma i casual gamers non sono un mercato a mio parere che può durare a lungo, sono molto variabili per definizione.

    Per questo la Wii U davanti agli occhi degli analisti e investitori sarà sempre deludente come vendite.
    In realtà non è la Wii U a essere deludente come vendite, ma è stata la Wii a essere troppo troppo venduta in un effettivo boom.
    Posso comunque confermare che NESSUNO di quelli che conosco sa dell’esistenza della Wii U. NESSUNO.
    Al tempo della Wii invece tutti sapevano cos’era e qualcuno la comprava. La novità c’era ed era veramente nuova come cosa e bastava anche solo il passaparola (la pubblicità non me la ricordo martellante).

    • Avatar di Melampo Melampo 25/3/2013 17:45

      Io non sono fondamentalmente d’accordo su un punto (e l’ho scritto un po’ più in basso nel commento): che gli smartphone od i tablet possano esaurire le esigenze dei casual gamer.
      Non ci si ritrova la sera, oppure ad una festa, a giocare tutti assieme a Ruzzle. Non ci si ritrova la sera a giocare tutti assieme alla Play od all’xbox (http://www.urbandictionary.com/define.php?term=sausage%20party).
      Dove dovrebbero dunque rivolgere lo sguardo i casual – escludendo che escano silenziosamente dal magico mondo dei videogiochi, visto che ormai vi sono stati introdotti e non se ne vanno – se non alla Wii U? Tutti insieme ciascuno con un tablet a giocare, in differita, ad Angry Birds?

      • Avatar di Fae Fae 29/3/2013 23:10

        Dipende da cosa intendi per casual gamer.
        Ci sono quelli che prima del boom dei tablet e smartphone un pensierino alla play o a altre console lo facevano volentieri e magari ci giocano con una certa regolarità.
        Poi ci sono quelli come mio padre e mia sorella, ormai completamente assorbiti dallo smartphone/tablet e non più interessati alle tradizionali console.
        La Wii in generale è andata bene proprio con entrambi i primi due gamer che ho descritto, ma la Wii U è alla deriva, perché i primi non sembrano interessati alle novità che vengono proposte e i secondi sono in mode “WTF?”.

  3. Avatar di camo camo 25/3/2013 15:13

    1) IMHO a sottovalutare l’aspetto tecnico. Oggi (ma anche ieri…) per vendere devi avere un HW coi controcazzi! La console più riuscita di Nintendo è il Super-Nintendo: era tecnicamente all’avanguardia, si mangiava il mega-drive a colazione, pranzo e cena. Oggi tra Wii, Wii U e DS vari abbiamo la sagra della “prev-gen”.
    2) No. ma solo perchè non ho tempo da dedicargli come sarà per ps4 e xbox.
    3) Non so, ma scommetto sul no.

  4. Avatar di William J. William J. 25/3/2013 15:19

    Un FAIL di dimensioni bibliche.

  5. Avatar di Gabriele Brawler Gabriele Brawler 25/3/2013 15:39

    Da (ormai ex) Nintendaro dico che…

    1: IMHO tutto, a partire già dal Wii. Puntando sul pubblico casual, facendo disaffezionare i fan storici e collezionando una serie di qatsate degne della Sega ai tempi del marketing Dreamcast. Vedi alla voce 3DS XL venduto senza caricabatterie perchè “tanto è già incluso nel 3DS normale”.
    2: Finchè non mi cacciano fuori un nuovo F-Zero, può stare li dov’è. E viste le parole di Miyamoto che “non si spiega il successo della serie”, Wii U può stare sugli scaffali a prendere polvere. Peggio per lui che ci ha regalato uno dei più grandi aborti della storia videoludica, chiamato Wii Music, che è uno dei motivi per il quale il mio Wii prende polvere…e mi dispiace per i due No More Heroes, per citare gli unici due giochi per Wii che mi hanno fatto veramente venire voglia di accendere la console e giocarci.
    Per la cronaca, PS4 m’interessicchia, Durango vedremo…ma vista la situazione attuale, mi trasferisco su PC (tanto tra Steam, Desura, GOG.com et similia, si sta benissimo e si spende un terzo di quanto si spende per console) e al massimo mi regalo Ouya o Steambox.
    3: No, decisamente no.

    P.S: Che poi…se pensiamo che la killer application del Wii U, è il social network integrato, vuol dire che è proprio un gran buco nell’acqua…
    Peccato per l’unico gioco che mi interessa, ovvero The Wonderful 101, che ovviamente compreranno in 5 persone :(

  6. Avatar di Bob Bob 25/3/2013 15:43

    A 3 mesi dall’aqcuisto della Wii mi sono chiesto “perché ho comprato la Wii?”.

    • Avatar di Gabriele Brawler Gabriele Brawler 25/3/2013 15:45

      +1
      Anche perchè all’inizio non è che avesse tutti sti gran giochi…Twilight Princess, IMHO, è più un gioco da Gamecube che da Wii

      • Avatar di Bob Bob 25/3/2013 16:04

        Beh, io non l’ho presa al day 1, anzi… Passarono mesi e mesi, finché uscì il wiikey e decisi di prenderla.
        Resident Evil 4 è un signor gioco e giocato su Wii è veramente fenomenale: ti sembra di essere dentro il gioco.
        Una volta finito quello che fai? Mario Kart? Ma anche no, è fatto male. Mario Galaxy? Ok, ma dopo un pò dicventa una rottura. SPM? Come il Galaxy. WiiFit? Lo usi una settimana e poi la balance board prende polvere.
        Insomma la Wii non ti invoglia certo a passarci ore ed ore a distanza di anni, che dico: mesi!

        • Avatar di William J. William J. 25/3/2013 16:18

          Resident Evil 4 è un signor gioco e giocato su Wii è veramente fenomenale

          +1 :res:

        • Avatar di Melampo Melampo 25/3/2013 17:26

          Mario Kart fatti male?
          Lungi dall’essere un Nintendaro, ma di giochi Nintendo fatti male, tantomeno sulla Wii, non me ne viene in mente nemmeno uno. E dico uno.

          • Avatar di Gabriele Brawler Gabriele Brawler 25/3/2013 18:09

            Wii Music lo consideriamo?

            • Avatar di Melampo Melampo 25/3/2013 18:17

              Ok, posso essere d’accordo. Touché.
              Wii Music è proprio sbagliato concettualmente, in quanto noioso nella sua stessa essenza. Non brutto, ma veramente soporifero.
              Passi Wii Music, Nintendo ha realizzato negli ultimi anni giochi brutti nel senso più stretto del termine?

            • Avatar di Bob Bob 25/3/2013 18:32

              Mario Kart Wii, imho fa cagare. Ti dirò di più: il fatto di guidare tiltando il Wiimote è vergognoso; ancor più vergognoso che non ci sia la possibilità di cambiare impostazioni e utilizzare i comandi classici. 10000 volte meglio Mario Kart DS!

              • Avatar di iFonz iFonz 26/3/2013 00:11

                A Mario Kart ci ho sempre giocato collegando il Nunchuck. Mai provato?

              • Avatar di Bob Bob 26/3/2013 07:46

                Francamente no. E sai perché? Perché è assurdo collegare un accessorio quando hai tutti i comandi sul controller principale. A mario Kart servono 4 cose: direzioni, acceleratore, freno e sparare. E trovi tutto sul Wiimote. Oltre a questo il Nunchuck va comprato a parte e addio multiplayer in compagnia.

              • Avatar di iFonz iFonz 27/3/2013 00:05

                Ma il Nunchuck non esce standard dalla confezione? Comunque vero che per Mario Kart molti pulsanti non li usi, ma il Nunchuck è richiesto più per il pad. Se non hai mai provato ti consiglio di farlo! Hai comandi molto più precisi e ti diverti di più ;)

        • Avatar di pepo154 pepo154 26/3/2013 01:22

          Beh la situazione di molti.
          In risposta anche di un altro commento, a mio parere la Wii ha “deluso” molti.
          Insomma è vero che ci sono le esclusive Nintendo, ok, ma per un gamer un po’ orientato a 360° si è dovuto rivolgere anche ad altre console per “completare” quello che la Wii non forniva, due generi a caso: corse auto (i vari Forza su XBox ad esempio) e fps con online (COD o Gears o quello che volete). Ma così decine di titoli che i possessori Wii non hanno potuto apprezzare.

          Al tempo della Wii con il nuovo controller molti e io avevo iniziato a fantasticare su decine di utilizzi. Non è stato sfruttato totalmente.
          Non solo, Nintendo ha iniziato a cagare fuori accessori a caso e quindi ha stufato molti me compreso.
          E’ lì, spenta da mesi, invece con l’XBox continuo a giocarci.

          Non ci ricascherò un’altra volta, mi dispiace per Nintendo.
          La Wii l’avevo presa al dayone sperando in tante cose particolari, ora con questa Wii U prima devono uscire i giochi che la sappiano sfruttare bene e poi ne riparliamo. Penso sia il pensiero di molti. Per di più non riesco veramente a immaginarci troppi utilizzi che non sia mappe o cosine touch che ok, potrebbero essere interessanti, ma nulla di distruttivo.

          La questione è che prima era proprio una novità la Wii, ha venduto anche solo per l’effetto novità. Ora la Wii U è da “giustificare” e mancano ancora le killer app.
          Per di più continua ad avere un ritardo pauroso su cose come l’online.

  7. Avatar di Cdr. Shepard Cdr. Shepard 25/3/2013 15:46

    Nono al contrario. Nintendo ha comunicato bene al mercato cosa è la Wii U. Nammerda.

  8. avatar enniolv 25/3/2013 16:07

    La Wii è stata rivoluzionaria principalmente per il controller, la Wii U utilizza un sistema più limitato, che obbliga l’utente ad acquistare (o procurarsi) comunque il ninjia-comando precedente… Che senso ha rivoluzionare qualcosa che funziona? Per non parlare del fatto che il menu principale della U è molto più scarno della precedente “sine U”. Che senso ha rivoluzionare qualcosa che funziona? evidentemente il responsabile marketing di Nintendo non ha mai sentito parlare di Apple… La prima Wii emozianva, La U è semplicemente una console molto meno performante delle (future e non) concorrenti.

  9. Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 25/3/2013 16:16

    Perchè la prossima generazione di console dovrebbe essere l’ultima?
    Vabbe io gioco con il pc che non passerà mai di moda, ma mi sfugge questo passaggio.

    • Avatar di Gabriele Brawler Gabriele Brawler 25/3/2013 18:08

      +1
      Anche perchè, tra Steam, Desura, GOG.com, vari siti di key, vari siti di abandonware, c’è veramente di tutto :res:

      …anche due servizi “meh” come Origin e UPlay

  10. avatar NineHighlander 25/3/2013 16:19

    1 nintendo ha sbagliato praticamente tutto,il controller fa salire il prezzo ma non offre vantaggi tranne che per pochi titoli,la memoria interna rende impensabile scaricare giochi o anche molti dlc di dimensioni generose(un hard disk da almeno 120 giga oggi è imprescindibile,8 giga magari per la versione base ma tutti disponibili),alla fine se hai una ps3 o un xbox360 non hai nulla da invidiare a questa console ma anzi hai una macchina con molti più titoli sia vecchi che nuovi e molti più servizi e funzionalità,se invece ne sei privo queste console che ormai si trovano a prezzi stracciati costituiscono ancora un ottima fonte di divertimento,sempre che non si volgia aspettare per le future generazioni,insomma è tutto meglio che prendere in wiiu che non è ne carne ne pesce comuque
    2 non comprerei mai il wiiu,non ha alcuna attrattiva
    3i babbani non la conoscono proprio,ma anche molti miei amici amanti di videogiochi ne parlano in modo fumoso

  11. Avatar di lucatrademark lucatrademark 25/3/2013 16:31

    Le console domestiche Nintendo di questa generazione sono un fail colossale, vale solo la pena prendere del retrogame di nintendo.
    Infatti avevo pensato di prendere una wii solo per modificarla e giocare ai titoli del super NES, poi ho preso direttamente un NES e un Super NES :)

  12. Avatar di alberto.p.vergani alberto.p.vergani 25/3/2013 16:37

    1. Cosa ha sbagliato Nintendo?
    Praticamente tutto … Scelta dell’ HardWare, prezzo d’uscita, campagna di marketing, design troppo simile alla Wii, non ha portato novità tangibili, la grafica continua a fare pena in relazione a PS3 e XboX 360, non ha grossi titoli in esclusiva, ergonomia (il controller è veramente ingombrante e scomodo da tenere in mano per più di 10minuti),etc. etc. etc.

    2. Avete comprato o vorreste comprare la Wii U?
    NO / ASSOLUTAMENTE NO!

    3. Chiedete ai vostri amici babbani: sanno cos’é e da cosa è caratterizzata?
    Nessuno la conosce nonostante tutta la pubblicità televisiva trasmessa …

    Flop EPICO!

    Onestamente credo che una PSVita dia la paga a questa console costando nettamente meno e interfacciandosi perfettamente con una PS3 (stesso concetto di fondo del controller con touch screen della Wii U).

  13. Avatar di Lotec Lotec 25/3/2013 16:45

    Nintendo deve capire che sì, è bello saltare e fare le capriole con un controller in mano…ma per 10 minuti… il videogiocatore per definizione è pigro, vuole, un controller comodo e non dovere fare acrobazie per giocare…

    La Wii (che possiedo come TUTTE le console della grande N) ha attirato a se un pubblico di casual gamers che difficilmente passerà a WiiU…

    WiiU mi attira per ZombieU e poco altro che deve ancora uscire, ma non sborserò certo 350 euro nell’immediato futuro…

  14. Avatar di SevenSte SevenSte 25/3/2013 17:02

    beh…io la ho acquistata il giorno di uscita,
    purtroppo se sopra c’è una scritta nintendo…acquisto ad occhi chiusi (lo so mi state mandando a far un giro ma prenderò anche una eventuale wii UU anche marrone è lo stesso)
    deluso dalla capacità di calcolo, no per nulla, i giochi secondo me non si fanno con la grafica.
    KILLER APPS, deluso abbastanza, il Mario U è quasi ai livelli del mitico SNES difficile ed infinito, zombie U ci sta per il resto sono in attesa….
    MARKET si parecchio, molto confusionario
    MIIverse boh…devo ancora capire bene se può venire utile
    conoscenti sanno di wiiU ma non perfettamente come funzioni.
    io da fanboy posso solo dire:
    se giochi a sparatutto prima persona, simulatori guida calcio via discorrendo lascia stare meglio isboss o plei
    se sei a tuo agio nel mondo della grande N e ti capita spesso il multiplayer della domeni pomeriggio consiglio e credo di non sbagliare.

  15. Avatar di Cdr. Shepard Cdr. Shepard 25/3/2013 17:07

    E poi anche questa storia che tra un analogico e l’altro c’è un diverso fuso orario. No, non ci siamo.

  16. Avatar di Melampo Melampo 25/3/2013 17:39

    Momento momento momento…

    Io non ho alcun tipo di problema ad ammettere di essere un casual gamer coi controfiocchi: non gioco mai da solo, lo faccio solo in compagnia.

    La Wii ha intrattenuto me ed il resto della ciurma per ore, per serate intere, ed ancora oggi ad una scalata su Mario Party 9 difficilmente trovi qualcuno che dice di no.

    La Wii U può non avere la carica innovatrice della Wii, e magari la sua fetta di pubblico è già stata saturata nella scorsa generazione proprio da Nintendo…
    MA
    Ad oggi, con un parco titoli Wii ristagnante ed ormai quasi fermo, se io volessi continuare a giocare con i miei amici la sera a giochi nuovi, quale console dovrei prendere?
    Una xbox720, con un ipotetico Kinect che permette al massimo sino a 2 giocatori e richiede una stanza di 12 ettari per funzionare? Una Play4, bellina sì ma non proprio l’anima della festa, quando hai gente a casa?

    La Wii U non ripeterà sicuramente il successo della Wii, e magari i pro gamer non se la fileranno, ma AD OGGI, di alternative dello stesso livello di Mario Party, Wii Party, Brain Academy, Mario Kart, New Super Mario Wii, Wii Sport/Resort, Mario e Sonic alle olimpiadi (potrei andare avanti per ore) su altre console non ne vedo.

    Che nintendo non abbia fatto proprio centro è evidente, però con la Wii si è creata un mercato in cui praticamente è monopolista, quello dei casual gamer.

    Detto questo, io appena vedo che il prezzo s’abbassa un poco, me la prendo.

  17. Avatar di column column 25/3/2013 18:03

    /BABBBANO mode ON/ Ma a che cosa serve il controller della nuova wii-U? E’ una console portatile? E se non lo è, cosa me ne faccio di uno schermo in più? /BABBBANO mode OFF/
    Detto ciò posso esprimermi sulla Wii sentendomi più leggero, avendo confessato la mia babbanaggine :) La Wii l’ho presa per mia figlia (aveva 5 anni) e gli amichetti/e che a giro vengono a trovarla, sono passati 2 anni e la Wii è ancora lì che rulla per tutti i suoi piccoletti. Non mi sono mai interessato alle console in genere, quel poco game l’ho sempre fatto con tastiera e mouse, però vedo che i pargoli ci sballano parecchio e questo ripaga pienamente la spesa. In definitiva penso che per il multiplayer la wii sia eccezionale e merita il successo che ha avuto. La wii-U? e checazz’è? :D

  18. Avatar di DaRk_ViVi DaRk_ViVi 25/3/2013 18:23

    1. Credo un pò tutto. Io lo dicevo già dai tempi del Wii che, puntando tutto sui casual, gli sarebbe andata bene SOLO a questo giro (e/o tra svariati anni). La gente comune, attirata/fregata dalle innovazioni del Wii, si era buttata tutta a comprarlo perchè sembrava la soluzione all-in-one per tutto (palestra inclusa), poi ovviamente, essendo appunto casual, dopo 2 mesi potevi scriverci “Lavami” sopra come sulle macchine sporche. :res:
    Ovviamente ora con l’uscita del WiiU ha pensato bene di fare un FAIL dopo l’altro:
    – Dare un nome troppo simile al Wii e le sue millemila revisioni (una più inutile dell’altra -aggiungerei-), così la gente non lo caga di base.
    – Creare un’involuzione del controller, che per quanto possa essere allettante come idea è veramente troppo scomodo e potenzialmente inutile.
    – Fare i fighi riproponendo titoli “hardcore” di secoli fa in versione “UberMegaFigaConTouch Edition”, che poi era uguale alla GOTY delle altre console con in più il Pad del WiiU (e ci manca altro direi, già ha solo questo sta console). ;)
    – Pensare bene di avere un comparto grafica indietro anni luce rispetto alla concorrenza, considerando che è di poco più potente di una PS3 (per altro gestendo male la cosa) che però è una console che ha anni sulle spalle.
    – Fare pubblicità che dicono poco nulla sul perchè uno dovrebbe comprare questo nuovo Wii

    2. No, anche se sicuramente lo prenderò quando uscirà Zelda, lì mi fregano sempre. :rofl:

    3. No, al massimo qualche amico hardcore gamer sa cos’è ma non è manco tanto informato lui (e parlo di gente che in genere si fa i D1 delle console a prescindere, e che anni fa moriva dietro ogni console Nintendo).

    P.S. Ok, la Nintendo ripropone sempre le stesse saghe (e mi va anche bene), però sti New Super Mario Bros mi hanno veramente rotto le palle! E che cazzo, manco cambiassero skin o simili, sono veramente dei ricicli estremi degni di una qualsiasi mod. :(

  19. avatar matteo.nebbiai 25/3/2013 21:48

    L’articolo è fuorviante in alcuni punti, per esempio dove si riferisce a Patcher, l’analista che ha preso un miliardo di cantonate e preso in giro dall’intero mondo videoludico (colui che aveva previsto un’insuccesso del Ds a favore di PsP, un fail di 3DS rispetto a Vita, le poche vendite di Wii, e che dal 2002 prevede il fallimento di Nintendo). Che Nintendo abbia fallato il marketing per la seconda volta dopo il 3DS (ancora molti credono sia un Ds con il 3D, e dicono: a che mi serve un altro Ds?) non c’è dubbio, ma di tempo per recuperarne ne ha: a Natale, con un prezzo vantaggioso, il nuovo Mario 3D, Mario Kart e una softeca di tutto rispetto rispetto alle giovani Ps4 e Durango si potranno cominciare a tirare le somme. Qualunque previsione “Fail” “Console di merda” “Nintendo fa solo giochi per casualoni” sono dettate dall’ignoranza, dal pregiudizio e dalla disinformazione (quest’ultima, ahimè, spesso alimentata da Nintendo).
    Che poi non capisco quelli della “Nintendo perduta dopo Wii Music”. E’ dal Nintendo 64 che Nintendo non ha un supporto Third Party e le sue console sono praticamente acquistate per le sue esclusive, e il supporto di Wii ha fatto tutto fuorchè far rimpiangere il supporto del GameCube, per esempio! La console propone le solite leggendarie esclusive, un controller abbastanza tradizionale (non è quello che vogliono gli “Hardcore gamers?”) e prova timidamente a offrire third parties e una sottospecie di servizio online… a mio parere le basi di partenza sono ottime.

    • Avatar di William J. William J. 26/3/2013 00:17

      :cookie:

    • Avatar di itomi itomi 26/3/2013 12:23

      Ho riportato le opinioni di più analisti, non solo quella di Patcher che, per quanto possa non piacere ad alcuni, non mi pare proprio dica sciocchezze. Ci sono link e riferimenti a svariati articoli e opinioni.

      • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 26/3/2013 12:34

        In un mondo che va verso il gaming mi sfugge perchè le console devano fermarsi.
        Noi (e dico noi ormai di una certa età) abbiamo iniziato a videogiocare e continueremo, le nuove generazioni giocano tutte indistintamente, a me sembra che la domanda cresca.
        Cmq non sono un esperto del settore per quello mi piacerebbe avere una visione di insieme su questo argomento.

        • Avatar di itomi itomi 26/3/2013 13:40

          Il gaming non scomparirà di certo, quello che scomparirà saranno le console come le intendiamo oggi, scatole da attaccare alla tv su cui girano software proprietari e con cui non fare altro se non giocare. Si andrà verso la convergenza di tutti i dispositivi della “post-pc” era: computer, mobile (smartphone/table), set-top box e consoles su un solo sistema operativo e uno solo ecosistema di applicazioni… questa è la previsione per il prossimi 10 anni, da qui il fatto che questa nuova gen di console sarà l’ultima per come intendiamo oggi una console.

  20. avatar iko 25/3/2013 22:25

    Diciamocelo…la Wii era stata ideata principalmente per i casual gamers invece la WiiU mi sembra una gran Nerdata!!! Le applicazioni con il doppio schermo possono essere infinite e divertentissime come ci ha insegnato il Ds…ma spiegare questo concetto alla massa è quasi impossibile e anche se ci riuscissero i vecchi acquirenti della Wii troverebbero la cosa troppo “invasiva” come a dire “ok videogiocare ma non esageriamo poi sono un bambinone”!
    Allora puntassero su noi (veri bambinoni) che l’abbiamo capito subito come minghia funziona dandoci dei giochi che la sfruttino a pieno!!
    In ognicaso un mese fa da Mediaworld le WiiU erano tutte esaurite…mi domando quanti sono tornati indietro perché in realtá volevano una Wii :D

  21. Avatar di Manu-el Manu-el 26/3/2013 06:43

    GRAMMAR NAZI:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Wii
    ” Nome maschile o femminile?

    Pur essendo diffuso l’uso dell’espressione «la Wii», la forma corretta è «il Wii».

    L’Accademia della Crusca conferma che, in mancanza di una traduzione italiana per un termine straniero (Wii, in questo caso), ed essendo esso di genere neutro, in italiano viene usato l’articolo maschile. La PlayStation e l’Xbox infatti sono femminili in quanto sono rispettivamente la “stazione di gioco” e la “scatola X”, quindi esiste una traduzione in italiano del termine neutro.[45]“

    • Avatar di itomi itomi 26/3/2013 12:24

      Me ne infischio dell’accademia della Crusca, io ho sempre detto LA Wii, amen. Poi la giustificazione per La Playstation e la Xbox sono imbarazzanti se permetti… “la stazione di gioco”, la “scatola X”?!? WTF di che parliamo dai.

      • Avatar di BloodBlade BloodBlade 26/3/2013 18:05

        :res:

      • Avatar di Manu-el Manu-el 26/3/2013 19:01

        Rimani ignorante…ma è IL wii. maschile
        come TUTTE le console nintendo.
        IL gamecube IL gameboy IL virtual boy IL nes LO snes IL nintendo 64. IL ds.
        TUTTE.
        la tigre è un animale, felino..eppure è LA tigre.
        stesso discroso GLI spaghetti sono un tipo di pasta (pasta femminile)
        non dico altro

        • Avatar di Bob Bob 26/3/2013 19:04

          LO snes

          Tu stai male, chiccazzo ha mai detto LO snes!? Se permetti è IL SuperNES, IL Super Nintendo! Mica è uno gnomo o uno pneumatico cazzarola! Non esageriamo!

          Mostra Spoiler ∨

          • Avatar di Manu-el Manu-el 27/3/2013 02:23

            LO snes se comprimi… IL Super Nintendo se parli normalmente…in effetti era più facile dire IL Super Nintendo come del resto ho sempre detto a voce… però non è solo “il super nintendo” ma è “il super nintendo entertainment system” quindi sarebbe SNES. e dire IL snes penso sia abbastanza cacofonico :D
            e btw un paio di balle. è IL WII. cerca pure sul sito Nintendo. IL wii

    • Avatar di RaPier RaPier 2/4/2013 18:31

      Scorrevo i commenti sperando che qualcuno lo dicesse! Nintendo è maschio, quindi è IL. IL Wii, IL WiiU, ecc. E a chi mi risponde sempre “eh si ma è unA console! Quindi è femmina!!! LA console WII !!!1!” rispondo: “si, il gameboy è una console, tanto quanto la playstation, ma mica la chiami LA gameboy (idem con patate per qualunque suo successore)”.
      Nintendo maschio forever :res:

  22. Avatar di danielsyte danielsyte 26/3/2013 07:21

    Rimpolpando il parco giochi con i titoli fighi che prima non erano mai per Wii e solo per Ps3 e Xbox si potrebbero ottenere buoni risultati. Il controller “tradizionale” della Wii (nunchuck + telecomando) resta a mio avviso imbattuto negli FPS, soprattutto se montato sul supporto “a fucile”.
    Il nuovo controller è arrivato in un momento un po’ infelice, questo è vero, ma non credo che sia il motivo per cui le vendite non decollino. Con un prezzo leggermente inferiore e due telecomandi+nunchuck ed i titoli giusti (da affiancare a quelli che hanno venduto fantamilioni di copie sulla precedente wii) le cose potrebbero andare meglio.
    Ho la prima wii, acquistata proprio per il controller, e sono rimasto deluso dalla cronica assenza di giochi che non fossero per la famiglia. Ok, ci giocano i miei bimbi, ma a volte vorrei divertirmi anche io.
    E no, non ho amici babbani, quindi non so cosa potrebbero rispondere.

  23. Avatar di Skippi Skippi 26/3/2013 09:19

    Nella mia vita Nintendara (31 anni) questa è stata la prima console Nintendo a non essere entrata in casa mia al dayone…..

    – Cosa ha sbagliato Nintendo?
    Troppe cose!!! Wii è ancora ben presente nel mercato, non capisco questa fretta di anticipare i competitor, a fine anno diventerà “vecchia”?
    Versioni? Prezzi? Mancanza di giochi made Nintendo? (il (flop) lancio del 3DS non ha insegnato nulla?!)

    – Avete comprato o vorreste comprare la Wii U?
    Comprata ieri la versione premium in offerta da Gaystop a 249€. Probabilmente avevo voglia di novità, ma l’unbox di una console nintendo è qualcosa di magico, nessun altro competitor trasmette certe cose… Il Pad è pazzesco, Per ora non ci sono giochi che potrebbero fare la differenza, probabilmente il lancio dei “Titoloni” arriverà insieme alle nuove console di Sony e Microsoft.

    – Chiedete ai vostri amici babbani: sanno cos’é e da cosa è caratterizzata?
    Non tutti sanno che è una console nuova, molti pensano sia un accessorio per Wii, non voglio generalizzare ma penso che questo evidenzi il marketing errato da parte di Nintendo.

    • Avatar di RaPier RaPier 2/4/2013 18:34

      Wii presente sul mercato? Ma dove, ormai ha fatto la sua storia, ci voleva una nuova console, ma se lo chiamavano Wii 2 era meglio. E magari cambiargli la forma. La gente è stupida, deal with it.

  24. avatar ilsimpaticolello 26/3/2013 09:36

    Ma ancora più importante: perché “the next gen will probably be the last”?

    • Avatar di itomi itomi 26/3/2013 13:37

      Si pensa che console, computer e mobile (smartphone/tablet) entro una decina di anni convergeranno tutti.

    • Avatar di Cdr. Shepard Cdr. Shepard 26/3/2013 14:49

      Non capisco cosa ci sia da sorprendersi. Tutti che si scandalizzano per questa cosa, analizzando la situazione attuale, non ci vuole molto per giungere a conclusioni di questo tipo. I tempi sono cambiati e le console stanno facendo di tutti per rimanere allo stesso passo (implementano feature sociali e altre stronzate simili credendo di poter riparare la situazione). C’è poco da fare, per le console così come le conosciamo ora è scattato il count down.

  25. Avatar di tarvishdegroot tarvishdegroot 26/3/2013 15:39

    La wii aveva sopratutto il grande pregio che potevi “rigirarla come un calzino” usando una semplice scheda SD :D
    Una console, un hard disk esterno, un adattatore per riutilizzare i vecchi controller (ce ne erano di buoni ed economici su ebay) e vai di emulatori giocati alla tv di casa con il controller adeguato :res:
    Io l’ho presa esattamente un anno fa, 100 euro e sinceramente cassando subito quelle cagate di party games da due euro ne son veramente soddisfatto, sia per i titoli suoi che in funzione di emulazione :)

    • Avatar di Bob Bob 26/3/2013 15:50

      Verissimo, rigirata come un calzino appena presa, ma dopo poco perde fascino. La vera genialata era la novità del controller, ma non è stata sfruttata ed implementata a dovere. E pensa che negli ultimi modelli sfornati hanno pure soppresso le porte per i controller del GameCube…

  26. Avatar di Bacco Bacco 26/3/2013 22:50

    Riporto il dialogo odierno in ufficio:
    Mio collega, beccato su eBay: “Devo comprare la Wii per i miei figlioli, sai per caso cosa sia la WiiU?”
    Io: “Boh… Te comunque compra la Wii normale, che va bene…”

    Va bene @Itomi come discorso babbano? (se non mi dici niente di sta console poi faccio le brutte figure) :D

    • Avatar di itomi itomi 27/3/2013 18:46

      Ah se poi la compra usata su eBay… :D

  27. Avatar di urano 2/4/2013 14:43

    il punto è che la U è stata fatta perchè DOVEVANO fare qualcosa, ma non avevano alcuna idea su COSA.
    la wii ha avuto il successo che ha avuto perchè introduceva il wiimote, che era effettivamente un’innovazione ed un modo nuovo di interagire con i giochi.
    questa innovazione è stata poi migliorata dal kinect. ma lì ci siamo fermati.
    la U cosa porta di nuovo?

Lascia un Commento

Devi essere loggato per inviare un commento.

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd