PlayStation 4 annunciata a New York per Natale #LegaNerd
di
Profile photo of reini reini
24
3

US-SONY-PLAY STATION 4

 

È fatta, a New York SONY ha annunciato da poco l’arrivo della sua nuova console per Natale.

Oltre a questo non si sa ancora molto altro. L’aspetto che avrà la nuova PlayStation 4 (nome ufficiale quindi) è ancora un mistero, ma possiamo immaginarci lo stile estetico dando un’occhiata al nuovo controller DualShock 4 che già di per sé presenta non poche novità, come ad esempio un’uscita per il jack delle cuffie (si, sul controller e finalmente oserei dire) e la necessità di montare un sensore simile a quello del Move.

Che altro? 8 GB di ram GDDR5, ovvero l’ultimo grido in quanto a ram specifiche per il gaming, una CPU AMD da 8 core con architettura x86 e tutto ciò che abbiamo già visto sulle vecchie versioni. Non mancano quindi il Blu Ray (ma va?) il bluetooth (che secondo alcune fonti sarà fermo alla versione 2.1) HDMI e tutto il resto. Ciò che Sony ha implementato maggiormente sembra essere l’interazione coi social network, aggiustando decisamente il tiro rispetto a ciò che è stato fatto con PS3 installandoci sopra un browser indecente.

Sappiamo che il prezzo in Giappone dovrebbe aggirarsi intorno ai 40.000 yen, ovvero circa 320€

Nessuna notizia riguardo alle dimensioni dell’hard disk al lancio. Sappiamo che il prezzo in Giappone dovrebbe aggirarsi intorno ai 40.000 yen, ovvero circa 320€, ma non ci è dato sapere che versione sarà proposta a questo prezzo, Una cosa è certa però, Sony ha deciso di puntare molto sui servizi di cloud storage, dando alla possibilità agli utenti di giocare in streaming senza dover inserire alcun disco e senza andare ad intaccare la memoria rigida. Ovviamente i limiti dettati dal dover disporre costantemente di una buona connessione internet ci fanno capire perché questa potrà essere un’arma a doppio taglio,

In ogni caso sembra che questa politica dello streaming sia stata studiata ad hoc, dando la possibilità al giocatore di interagire con miliardi di altri utenti (non ci è ancora dato sapere come) durante le proprie sessioni di gioco, oltre al fatto che diverrà possibile iniziare a giocare mentre il titolo è ancora in fase di download, cosa che probabilmente farà felici i gamers più impazienti.

Per quanto riguarda la retrocompatibilità c’è da aspettarsi qualcosa di simile a quanto già successo con la consolle di precedente generazione, almeno per quanto riguarda i titoli su disco, ma tuttavia il discorso è ovviamente opposto per quanto riguarda tutto ciò che è acquistabile dallo Store e giocabile in streaming, un po’ come ora.

Altro fattore da considerare è l’ecosistema che si verrà a creare con la PS Vita.

Altro fattore da considerare è l’ecosistema che si verrà a creare con la PS Vita. La casa madre ha infatti deciso di mettere una pezza sopra alle scarse vendite della propria console portatile creando un’interazione simile a quella già presente su Wii U; dandoci la possibilità di giocare utilizzando il piccolo schermo della PS Vita anche senza televisore.

Tanti i titoli già annunciati, da Killzone al nuovo FF, passando per la Blizzard con l’esclusiva per PS4 di Diablo III e tanti altri. Per infoltire la lista con maggior precisione e dare una risposta alle tante domande che tutti ci poniamo ci basterà attendere l’E3 che si preannuncia ricco di sorprese già da ora, almeno per ciò che riguarda SONY e la sua nuova console.

 

 

Aree Tematiche
Acquisti Entertainment Games Giappone Stati Uniti Tecnologie Videogames
Tag
giovedì 21 febbraio 2013
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd