Dove è finita l'ergonomia negli smartphone? #LegaNerd
di
Profile photo of itomi itomi
29
2

Mango per iPhone 5

Questa custodia per iPhone 5 mi ha sorpreso e al tempo stesso mi ha fatto pensare quanto la ricerca estrema dello smartphone “grande, ma sottile” ci abbia fatto perdere di vista la vera comodità.

Si chiama “mango” ed è progettata dallo studio coreano x-idip.

Con questa custodia è innegabile che l’iPhone diventi più comodo per tutti i suoi usi principali, dal guardare un video:

Mango per iPhone 5

E’ più comodo se lasciato sulla scrivania mentre si lavora:

Mango per iPhone 5

Mango per iPhone 5

E’ più comodo per telefonare:

Mango per iPhone 5

E’ più comodo per mandare messaggi o comunque usare la tastiera a due mani:

Mango per iPhone 5

E’ anche più comodo per fare fotografie:

Mango per iPhone 5

In pratica, è più comodo per fare tutto… tranne che per metterselo in tasca, punto non certo minore visto che stiamo parlando di uno smartphone.

E’ più comodo in tutto, tranne che per metterlo in tasca

Certo, si può ovviare con una borsa, oppure di inverno quando si hanno giacche e giubbotti dalle grandi tasche… ma è incredibile come questo “piccolo” particolare di usabilità abbia portato all’abbandono completo della ricerca per quanto riguarda l’ergonomia degli smartphone: Ormai sono tutti uguali, piatti, sottili, costruiti attorno allo schermo, più scomodi in tutto, tranne che per metterli in tasca.

 

 

Mango per iPhone 5

Non c’è ergonomia negli smartphone e tablet moderni

Ecco perché questa custodia mi ha fatto riflettere: riuscirà qualche produttore a riportare un po’ di ergonomia nei suoi smartphone e tablet?

Davvero non ci sono altre possibilità se non un parallelepipedo dagli angoli smussati?

I pochi che hanno provato a proporre forme nuove lo hanno fatto più che per cambiare estetica che per offrire una vera ergonomia di utilizzo (penso a Sony con il suo Sony Tablet S per esempio)

Sony Tablet S

Ma è anche vero che è forse meglio progettare l’oggetto tecnologico il più minimale possibile e lasciare che siano le terze parti, attraverso delle custodie appunto, ad aggiungere ergonomia.

D’altronde una custodia come Mango costa 20 euro e potete scegliere di toglierla e metterla quando vi pare. Si può addirittura arrivare a lasciarla in ufficio o a casa e infilarci dentro il proprio iPhone solo quando serve.

Mi rimane però un fondo di insoddisfazione

Mi rimane però un fondo di insoddisfazione: sono convinto che si possa fare di più e spero proprio che vedremo qualche novità in questo campo nelle prossime generazioni di tablet e smartphone.

Voi che ne pensate?

 

 

Aree Tematiche
Accessori Creatività Mobile Tecnologie
Tag
x-idip
martedì 5 febbraio 2013
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd