Se sei uno di noi:
ajax-loader
4 Avatar di Aznerol Aznerol
2
Tempo di Lettura in Minuti

fallout

In questi giorni la mia bambina è stata poco bene ed ho preso qualche giorno di “permesso” da lavoro per stare a casa e dare una mano a mia moglie. Cercando di far giocare mia figlia in mille modi, ho fatto anche un pò di zapping sui mille milioni di canali che la fantastica tecnologia del digitale terrestre offre per cercare di distrarla.

Per fortuna mia figlia ha solo 6 mesi!!!

Beh quello che ho visto.. è abominevole! Quando ero piccolo, ricordo, che mi piazzavo lì a qualunque ora del giorno e trovavo cartoni animati di tutti i tipi. Da quelli violenti tipo Kenshiro a quelli sdolcinati come “Stilly e lo Specchio Magico”. Bastava cambiare canale e trovavi sempre qualcosa.. cartoni animati nati con l’intento di (concedetemi il termine) insegnare una morale ai bambini.
Persino He-Man a fine puntata ti faceva la ramanzina su come comportarsi nella vita.

 

Ufo Robot ha lasciato il posto a Maria De Filippi.

Ora scanalando un pochino… ci sono solo salottini in cui la gente litiga per la politica, per il gossip, per chi ce l’ha più lungo e così via. E’ tutto un urlare di gente che si alza, sbraita e si dimena come dei forsennati.

Alessio Lo Passo torna a casa senza l amore: Francesca e Selvaggia lo abbandonanoTrasmissioni fintissime come “Uomini e donne” in cui il marito di Costanzo sta a sedere, gustandosi la scena. La cosa grave è che alla gente piace.

Il primo pensiero è stato.. ora capisco come mai i ragazzi di oggi per divertirsi anzichè fare una partita a Dungeons & Dragons o qualsiasi altro gioco di società, escono e devono spaccare casa  del vicino per sentirsi appagati.

I cartoni animati che sono rimasti poi sono di un qualunquismo esagerato… non sanno veramente di niente (IHMO).

Anche uscendo e facendo due passi per il mio paese che è palesemente di campagna e quindi non ha niente da offrire. Le strade brulicavano di bambini e adesso non se ne vedono più… ma questa è un’altra storia.

La cosa che mi rende triste.. è che mi sento vecchio ed ho solo 30 anni. Un solo salto generazionale ha reso un pomeriggio pieno di aspettativa: merenda e cartone animato… in niente…

Tutti i valori con i quali sono cresciuto e che vorrei trasmettere a mia figlia. Ma so che farò fatica a farlo.

Perché un concetto per essere stabile e radicato deve roderti dentro come una goccia sulla roccia… occorre tempo. L’infanzia è il momento adatto ma non posso certo rimanere a casa dal lavoro per insegnarle questo e speravo che al posto mio ci fosse uno strumento migliore come lo è stato per me… e sicuramente per milioni di noi. Non pretendo una nuova nerd… ma nemmeno una bimbaminkia!

 

 

Condividi questo Articolo:
Send to Kindle
Aree Tematiche Articolo:
Attualità Cultura Entertainment Real Life Televisione
Tag Articolo:
Maria de Filippi
Uomini & Donne
valori
Loggati

96 Commenti

  1. Avatar di Chopinhauer Chopinhauer 9/1/2013 12:55

    Sai cos’è più qualunquista della tv odierna? Questo aticolo.

  2. Avatar di zero92 zero92 9/1/2013 12:59

    Ne parlavo qualche tempo fa con degli amici, sono una decina d’anni più giovane di te ma comprendo molto bene ciò che dici. Ricordo quando c’era l’orario dei “cartoni”, quando ci si sbrigava a finire i compiti per stare li a divertirsi. Secondo me una delle cause sono i canali tematici che hanno permesso praticamente di eliminare l’animazione dalla TV generalista, rilegando cosi tutto fuori dagli schemi a cui noi eravamo abituati

    • Avatar di Chopinhauer Chopinhauer 9/1/2013 13:12

      Bravo, si chiama evoluzione. A voi mancano i cartoni al pomeriggio, ai vostri genitori Carosello. Tutto il resto é noia e retorica da mercatone.

      • Avatar di Code2 Code2 9/1/2013 13:20

        Chop, eddai un po’ di “quando c’era lui” non ha mai ammazzato nessuno su! ;)

        • Avatar di Chopinhauer Chopinhauer 9/1/2013 13:26

          Lol non me la sono presa, ma minghia avrei apprezzato di piú una bella serie di articoli di com’era la tv una volta piuttosto che l’ennesima critica al moderno palinsesto televisivo.
          Preferisco ricordare invece che rimpiangere ;-)

          • Avatar di alc0r alc0r 9/1/2013 13:37

            C’erano i magnifici post di @mokkori su Bim Bum Bam e co. ma c’era sempre chi rompeva il catzo…

            • Avatar di Chopinhauer Chopinhauer 9/1/2013 14:36

              @itomi seriamente, non dice nulla che non sia stato detto milioni di volte. La parte della gente che non gioca più in strada è vecchia tanto quanto “non ci sono più le mezze stagioni”.
              Insomma, non critico il post in sé, che ha diritto di vita come tutti gli altri, ma i contenuti: banali, falsi e inconcludenti. E non voglio aggiungere nulla sui puntini di sospensione utilizzati a’ la caro diario.

              • Avatar di itomi itomi 9/1/2013 15:27

                Quanto la fai lunga… :D non è certo il post migliore della Lega, ma aveva il potenziale di innescare una discussione, quindi l’ho pubblicato, that’s it.

                Poi sono d’accordo con te: Questi discorsi lasciano il tempo che trovano, ma non tutti la pensano così.

              • Avatar di Chopinhauer Chopinhauer 9/1/2013 16:05

                Infatti sono d’accordo, attendevo solo le risposte dell’autore per iniziare il discorso :D

              • Avatar di Code2 Code2 10/1/2013 03:33

                Però c’è un aspetto importante nel discorso che ha fatto @Aznerol.
                Quando si ha un figlio, una famiglia ed un lavoro è naturale cambiare il punto di vista e badare alle differenze con il passato perchè sono le uniche basi sulle quali poter guardare al futuro e sulle quali si è fatta la propria esperienza.
                Se oggi ti rendi conto che effettivamente ai tuoi tempi le cose andavano diversamente, ti viene spontaneo affermare che se hanno funzionato bene per te, potrebbero benissimo funzionare anche per i tuoi figli.
                Dopo una attenta rilettura del post, ho capito che questo aspetto non l’avevo notato proprio perchè non ho un figlio e soprattutto nessuno ti insegna a fare il genitore.

      • Avatar di fortunata fortunata 9/1/2013 13:27

        :cookie:

  3. Avatar di Code2 Code2 9/1/2013 13:11

    La TV è il maaaleee! Esiste solo la reteeee!?!?!?undici!
    FATE GIRRAREEEEE!!!

    Ps. Chi si ricorda com’era la vita prima dei telefoni cellulari alzi la mano! :res:

    • Avatar di itomi itomi 9/1/2013 13:20

      Pronto sono Antonio signora, c’è Gabriele?

      :res:

      • Avatar di insane78 insane78 9/1/2013 13:30

        GIGI!!! La cremeria!!!!

        • Avatar di Col. Kurtz Col. Kurtz 9/1/2013 14:49

          Pronto? Salve, sono il dottor Reali, cercavo il signor Kinder. – Un attimo! Kinder? C’è Reali per te! :res:

          • Avatar di iceman iceman 27/1/2013 17:09

            Non ci credo che questa “battuta” abbia fatto ridere qualcuno…

    • Avatar di insane78 insane78 9/1/2013 13:26

      :res: :res:

      Hands UP!!

    • Avatar di fareyus fareyus 9/1/2013 14:32

      :res: … come mi fate sentire triste, sembriamo i vecchini al circolino.

    • Avatar di maicolengel maicolengel 9/1/2013 15:15

      Io facevo la fila alla cabina del telefono coi gettoni in mano…dopo che i miei avevano staccato la cornetta da camera mia causa bollette altissime…pre internet…anche 200.000 di telefonate per parlare con gente che vedevo ogni mattina a scuola e ogni pomeriggio post compiti!!!

  4. Avatar di gattobrillo gattobrillo 9/1/2013 13:15

    È triste vedere come il palinsesto televisivo sia degenerato a tal punto. La mattina, che ipoteticamente è quando i grandi stanno al lavoro, dovrebbero mandare più cartoni e telefilm che salottini del cazzo (senza escludere i telegiornali, che vabbè, dicono sempre le stesse cose ma sono pur sempre d’interesse). La verità è che siamo un paese il cui popolo è per la maggior parte costituito da chiacchieroni. Diciamocelo chiaro e tondo..

    • Avatar di alc0r alc0r 9/1/2013 13:41

      Al mattino i bambini sono (dovrebbero) essere a scuola, almeno da una certa eta’ in poi… e’ piuttosto inutile trasmettere prodotti per quel target in quella fascia oraria.
      Il target di riferimento e’ casalinghe/anziani dalle 9 alle 12/13… piu’ misterioso il fatto che il pomeriggio abbiano eliminato completamente o quasi cartoni e telefilm per robaccia inutile varia.

      • Avatar di Robyz Robyz 9/1/2013 17:34

        I bimbi hanno il doposcuola, alcuni fanno i compiti oppure fanno finta di farli e nel frattempo cazzeggiano su FB, cmq lontano dalla televisione che magari guardano la sera, le casalinghe annoiate invece ci sono tutto il giorno, tengono la tv accesa per fare compagnia e nemmeno la guardano (cazzo, c’è la radio dannate casalinghe!).
        La mattina ci sono gli universitari fancazzisti che dalle 11 alle 13 si guardano le repliche di gloriosi telefilm anni 80 (almeno io facevo così fino a 15 anni fa) :rofl:

        • Avatar di alc0r alc0r 9/1/2013 18:44

          Vero, non avevo considerato gli universitari fancazzisti…
          E neanche le casalinghe annoiate del pomeriggio…
          E quella rovina del mondo chiamata feisbuk… :D

        • Avatar di merlino merlino 9/1/2013 18:59

          Più facile che gli universitari cazzeggino su internet siano a lezione o stiano dormendo…. perlomeno è quello che faccio io!

  5. Avatar di liliansi 9/1/2013 13:31

    speravo che al posto mio ci fosse uno strumento migliore come lo è stato per me

    Spero di sbagliarmi ma dal tuo discorso sembra che:

    1) Reputi la tv un insegnante di vita migliore di un genitore, perché più presente

    2) Che la tua educazione proviene dalla tv degli anni 80

    E buttatela quella tv che vi propina merda dalla mattina alla sera. Che fossero gli anni 80 o oggi, far crescere un bambino davanti alla tv è comunque abominevole.

    Sono anni che vivo senza antenna tv e quando mi capita di trovarmi a casa di amici che la seguono rimango allibita. Dall’alienazione che provoca, dalla stupidaggine dilagante e dalla mala informazione che diffonde.

    • Avatar di Ross85 Ross85 9/1/2013 13:46

      E buttatela quella tv che vi propina merda dalla mattina alla sera. Che fossero gli anni 80 o oggi, far crescere un bambino davanti alla tv è comunque abominevole.

      Bel punto di vista… ma tanto è proprio questo che accade da quando entrambi i genitori lavorano, e ormai anche quando lavora solo uno.

      • Avatar di Atride Atride 9/1/2013 15:13

        Ad ogni modo io sto provvedendo ad una accurata selezione televisiva per la mia ipotetica futura prole.
        dai 5 ai 9 anni:
        Heidi, Tutti in campo con Lotti, Mila e Shiro, Il Mistero della Pietra Azzurra, Holly e Benji, Sampei, Pollyanna, Peter Pan
        dai 9 ai 14:
        Genitori in Blue Jeans, Kit Supercar, Ken il Guerriero, Ranma 1/2

        Questi saranno consentiti. La censura dei cartoni post Giubileo sarà severissima. Robe che a confronto il “bavaglio cinese” è puro teatrino.

        Capisco che i bambini non dovrebbero crescere di fronte alla TV, ma capiterà come è più di quanto capitato a noi. Ormai non esistono più famiglie in cui solo una delle figure genitoriali va a lavoro e un’altra si occupa della loro crescita.
        Perciò ora si accumula roba di un certo pregio intellettuale, per il 2013 si potrebbe organizzare un bel falò stile Fahrenheit 451 con i DVD dei Beyblade, Yu-Gi-Ho, Digimon, Gormiti, Ben10?

        • Avatar di liliansi 9/1/2013 15:41

          Ma infatti vedi che anche tu parli di DVD? Io credo sia una cosa diversa dalla tv. Mi spiego: il dvd è quella cosa che metti su e ti gusti. Quando ti domandi: come passo questa domenica piovosa? La risposta può essere una variante di: un DVD, nerdare qualche videogioco, leggere, passare le ore con un hobby a scelta.

          La tv invece è qualcosa che sta accesa sempre, qualsiasi cosa si faccia: mentre si mangia, quando si va al cesso, prima di dormire, mentre si sta al pc…lei sta lì e parla parla parla e a te sembra di non ascoltarla neanche in realtà i messaggi inconsci sono quelli che maggiormente ci rimangono impressi.

          Io non dico che un bambino non debba MAI guardare nessun cartone anzi. Tutti quelli che hai citato li vedevo anche io e continuo a vedere cartoni tutt’ora su internet. Ma un conto è aspettarsi che la tv educhi il proprio figlio, un’altra è fargli passare 2 ore di divertimento.

          • Avatar di tonycesar tonycesar 14/1/2013 12:13

            Esatto! :)

            Con la TV non c’è molta scelta a parte girare i canali; è uno strumento molto passivo, noi non ci scegliamo fondamentalmente quello che trasmettono, e di merda ne trasmettono tanta, ogni giorno (pochissimo si salva).

            Il bello invece è sceglierci i film, cartoni, serie TV che vogliamo, anche quelli che non trasmetterebbero mai e vedersi South Park a orari normali senza stare con il lanternino fino all’una di notte ad aspettare la “fascia-TV-far-west”.

            Insomma era già possibile prima ma con in internet tutto è stato facilitato. Emancipiamoci dalla TV e diventiamo più attivi fruitori dello schermo. :res:

        • Avatar di Chopinhauer Chopinhauer 9/1/2013 16:17

          @atride quindi il tuo eventuale figlio vivrebbe in una sorta di anni ottanta dei giorni nostri. È un po’ come se tu avessi guardato solo Popeye, Tom & Jerry ed i Looney Tunes escludendo tutti i cartoni da te citati. È ancora così attraente come cosa?

          • Avatar di Atride Atride 9/1/2013 16:32

            Si, esattamente. Solo che una cosa è dire “ti mostro Tom&Jerry al posto di quello schifo di Lotti” e un’altra è dire “ti mostro Lotti al posto di Hanna Montana”.
            La qualità ed il senso dell’intrattenimento per ragazzi è andato del tutto perso. Sia chiaro che è un discorso assolutamente opinabile, e rispetto chiunque la pensi diversamente.

            Questa pratica censorea è nata dal mio odio nei confronti di quegli spettacoli (mediocri, fasulli, amorali ed intellettualmente coprofagi) che hanno la loro massima espressione nei vari: Lizzy McGuire, Hanna Montana, Zeck & Luther, Violetta, Get the Party e via discorrendo.

            E’ sbagliato? Può darsi. E’ attraente? Beh, io adoro Hanna & Barbera, quindi se mi costringessi a guardare Muttley al posto di uno dei sopracitati show.. beh, ben venga :D

            Non mi aspetto che la mia scelta sia condivisa, ne’ capita. Si tratta di una scelta. :)

            • Avatar di Chopinhauer Chopinhauer 9/1/2013 16:42

              Adventure Time fa il culo a metá delle produzioni anni ottanta, giusto per dirne uno…

              • Avatar di Atride Atride 9/1/2013 17:41

                Dello stesso sceneggiatore di Flapjack, conosco anche se non ho mai avuto modo di guardarlo. Non dico che non ci siano perle anche nelle produzioni moderne (Cartoon Network sono anni che mantiene uno standard molto elevato nelle sue produzioni, a differenza dei canali tematici Disney).
                Ad esempio (e qui cito proprio la Disney) la serie Tron Uprising non è affatto male, molto sopra lo standard degli ultimi 4-5 anni.

                Però non sono granché adatte ad un pubblico “under 10″ ^_^

                Il vero cardine di tutta questa discussione è proprio l’assenza di qualità nel target di età pre-pubescente.

              • Avatar di Code2 Code2 10/1/2013 03:59

                Le nuove TMMNT sono un altro esempio.
                Dopo averne visto alcune puntate mi son detto che se le avessi viste da piccolo le avrei capite la metà!

              • Avatar di altervox altervox 10/1/2013 22:43

                Diciamo pure a tutte…

              • Avatar di altervox altervox 10/1/2013 23:03

                E, comunque, sono nerdosissimi pure Flipjack, Original Show e Gumball.

        • Avatar di BrainScratch BrainScratch 9/1/2013 16:35

          @atride lascia stare il mistero della pietra azzurra, o comunque spostalo dopo i 12, è pur sempre di Anno, la tua prole verrebbe attratta inconsapevolmente verso Evangelion e rimarrebbe incastrata li, per sempre, come successo a me… :)

        • Avatar di Usk Usk 10/1/2013 09:33

          Niente go nagai? che infanzia triste

  6. Avatar di DoppiaG DoppiaG 9/1/2013 13:33

    Qui una volta erano tutti Nerd..

    • Avatar di goriath | FX goriath | FX 9/1/2013 15:45

      L’unica cosa interessante dell’articolo è che ha scatenato una sorta di effetto “grimaldello”.

      “Vengono fuori dalle pareti! Vengono fuori dalle fottute pareti!”

  7. Avatar di camo camo 9/1/2013 14:00

    Azz, che argomento difficile che mi sottoponi. Il tutto sa di “non ci sono più i valori di una volta”, frase che non ho mai condiviso ma che adesso, a 31 anni e una bimba, inevitabilmente comincio a rivalutare. Capisco tutto quello che dici visto che siamo coetanei ed entrambi padri. Forse non lo condivido ma lo capisco.
    Innanzitutto se vuoi ho 8 dvd di carletto il principe dei mostri da prestarti, tanto per cominciare. Per il resto beh, pane,nutella e succhi in bottiglia di vetro fortunatamente li fanno ancora.
    La verità è che a solo 30 anni siamo nostalgici come solo Guccini sa essere, me ne sono reso conto una fottuta domenica di settembre ascoltando Eskimo …..

  8. Avatar di GoreDoc GoreDoc 9/1/2013 14:09

    Sulla TV per il mio bimbo ci saranno solo DMAX, Cielo, Nuvolari e Discovery Channel e i canali RAI non 1,2,3.

  9. Avatar di Zip Zip 9/1/2013 14:19

    ma io pensavo che si parlasse dei televisori CRT che si sono estini, ma che delusione, cambiate titolo!!

    • Avatar di fareyus fareyus 9/1/2013 14:34

      lol, anche io ho aperto l’articolo dal feed pensando la stessa cosa xD

      • Avatar di Frodo Frodo 9/1/2013 20:34

        Perchè mai i CRT dovrebbero estinguersi? Dove giochi al Commodore, altrimenti?

        • Avatar di goriath | FX goriath | FX 9/1/2013 21:11

          Eh, +1 per te piccolo hobbit.
          Ma di fatto è una triste realtà. Sai dove trovarne a parte nei mercatini dell’usato?

          • Avatar di Frodo Frodo 12/1/2013 22:03

            eBay è la porta. eBay è la chiave.

            Puoi sempre provare da gente appassionata di retrocomputer sui forum specializzati o sui loro siti personali, ma non sempre conviene. ;) Buona ricerca, ma attenzione: può creare dipendenza.

        • Avatar di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 10/1/2013 21:35

          Dove giochi al Commodore, altrimenti?

          http://www.c64.com/

    • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 10/1/2013 09:50

      Pure io, che truffa!

  10. Avatar di El Mingo El Mingo 9/1/2013 14:34

    Quel che trovo di più in tv sono i programmi di cucina, ma quanti ce ne sono?
    Devo dire che prima del digitale non avevo idea di cosa fosse un elefante tandem psichico da guerra, ora ne voglio uno.

  11. Avatar di Darth Darth 9/1/2013 14:37

    Quelle che scrivi tut sono sacrosante parole, io ormai la tv la guardo solo per qualche programma o cartone come SW TCW, Top Gear, Futurama, Griffin, Simpson, e pochi altri.
    Io ho 9 anni di meno ma posso capire quello che dici, sull’ autobus, a parte i vocaboli che usano tipo, ciè, si sentono continuamente discorsi su cosa ha fatto quello con quell’ altra ad uomini e donne, o al grande fratello, o solo cosa ha fatto zuzzolo (cit.) in porta, è incredibile quanto si è scesi in basso…

    • Avatar di Chopinhauer Chopinhauer 9/1/2013 14:40

      Su google translate non è presente questo idioma, qualcuno puó tradurre?

      • Avatar di Darth Darth 9/1/2013 15:24

        jXnljsafanjfbb nfao jnlahfuafal!!!

        Scusa oggi non sto benissimo…

    • Avatar di GoreDoc GoreDoc 9/1/2013 14:43

      Afasia del Wernicke….

  12. Avatar di column column 9/1/2013 15:09

    Ho 40 anni e condivido la memoria di quello di cui parli nell’articolo ma SOLO la memoria. Ho una figlia di 7 anni e i valori che comunque siamo riusciti a trasmetterle finora io e la mia compagna sono valori sani, anche se devo ammettere che non è semplice e che alla fine, per usare un po’ di retorica, “i tempi sono cambiati”. Il fatto è che sono cambiati veramente e che da genitori credo che si abbia il dovere di adattarsi e di spiegare com’è il mondo ADESSO, non come vorremmo che fosse. Con simpatia ti dico che ti sei messo a camminare su un terreno minato scrivendo l’articolo in quel modo e ti auguro buona fortuna. :)

    • Avatar di column column 9/1/2013 15:10

      AH, mi stavo dimenticando: anche io mi aspettavo un articolo sulla fine dei televisori e monitor CRT ;)

  13. Avatar di Zip Zip 9/1/2013 15:48

    cazzo non hai citato studio aperto!!!

  14. Avatar di danielsyte danielsyte 9/1/2013 16:17

    Io metto i vecchi cartoni che trovo su youtube direttamente su un monitor CRT, così ho il doppio effetto vintage.

    I tempi cambiano, fortunatamente c’è la rete a salvarci dalle pubblicità di Roberto tra un cartone e l’altro sulle reti private.

  15. avatar fra9001 | Nè 9/1/2013 16:25

    Rai 4-5-Movie mandano un sacco di robba buona, stessa cosa Italia 2 che ogni tanto tira fuori chicche di anime. Not impressed.

  16. Avatar di zato78 zato78 9/1/2013 17:21

    Ci voglio bbene a:
    @Aznerol, l’articolo l’hai scritto un po’ troppo di getto, ma va bene lo stesso, l’importante è trasmettere il messaggio. La mia ha un mese in meno e ti dico: Sono con te, Fratello!

    @liliansi, anch’io vivo da quasi 5 anni senza antenna, mi sono perso tutta la fase del passaggio al digitale terrestre e questo è motivo di vanto per me.

    Apprendo di alcuni palinsesti solo quando vado a cena dai miei suoceri. Cazzo, c’è un programma su come la gente muore! Un altro in cui delle malate di mente spendono una fortuna per comprare ogni settimana tutte le riviste che regalano buoni sconto, così fanno la spesa quasi gratis. Il problema è che quest’attività prende loro così tanto tempo che smettono di lavorare per fare la spesa! WTF!!!

    Per dovere di cronaca però, va anche detto che c’è il canale di Focus che trasmette, quando sono sintonizzato io, cioè un’ora a settimana dai miei suoceri, cose interessanti (a discapito della delusione che è diventata la controparte cartacea).

  17. Avatar di Kappei Kappei 9/1/2013 17:46

    @Aznerol ormai la TV generalista non esiste più, l’intrattenimento per bambini si è spostato sui canali tematici.

    Un paio di consigli:

    - sotto ai tre anni c’è Rai YoYo, con la Melevisione, Peppa Pig ed i Barbapapa (sfortunatamente anche i Teletubbies, ma li fanno solo alle 6 del mattino)
    - sopra ai tre anni ci sono Boing (Superchicche, il Laboratorio di Dexter, Adventure Time, etc.) , Super! (Spongebob ed altra roba carina) e Boomerang (con tanti cartoni Hanna&Barbera)

  18. Avatar di matteo4peace matteo4peace 9/1/2013 17:55

    Qualcuno inventi la retroTV, un aggeggio che lo colleghi all’antenna del tuo tubo catodico e ti fa vedere i palinsesti dei canali vecchi.
    O almeno una app per il tablet …
    Se lo fate davvero voglio una royalty su ogni pezzo venduto per l’idea.
    Metto sull’1 e c’è quark, sul 2 c’è l’almanacco del giorno dopo, sul 3 un documentario di geo e geo, sul 4 una telenovela, sul 5 magnum P.I., sul 6 un cartone a caso di BIM BUM BAM, sul 7 TMC e sull’8 Video Music.

    • Avatar di Zip Zip 10/1/2013 18:04

      è gia realta
      android stick tv + internet +( streaming || youtube)

  19. Avatar di Robyz Robyz 9/1/2013 17:55

    Un paio di pensieri random:

    1) non credo che siamo una generazione tanto messa bene (e parlo dei 30/40enni figli degli anni 80), anzi per certi versi siamo stupidamente nostalgici e attaccati alla tradizione, i nostri padri hanno almeno aspettato di avere 50/60 prima di diventare dei vecchi dimmerda che si lamentano su quanto fosse bella la vita da giovani.

    2) la tv old school non ci ha salvati granché, forse se siamo in parte dei coglioni lo dobbiamo alla tv che ci ha cresciuto in quel modo

    3) quando mi capita di rivedere le vecchie glorie anni 80, i film, i vecchi cartoni, immancabilmente ne rimango deluso se non mi lascio sopraffare dal sentimento nostalgico, non fanno ridere, non sono profondi, anzi spesso sono stereotipati e piatti, unica eccezione Frankenstein Junior che rimane un capolavoro, pure Goldrake mi ha lasciato indifferente (per non parlare di Kenshiro che vidi quando già non guardavo più i cartoni e mi sembrava una boiata).

    4) se avessi un figlio cercherei di tenerlo lontano dalla tv senza controllo, ok videogiochi, film e un certo tipo di cartoni, documentari; vorrei che si appassionasse ai libri, all’arte, alla musica, al fare cose con le mani (ma non le pippe :res: ) a stare con la gente, ad apprezzare gli animali e la natura. Infine vorrei avere il tempo per stare con lui/lei invece che farmi il culo da mane a sera per poter campare, perchè questo è il vero delittoi, non poter dedicar loro il giusto tempo per crescerli.

    • Avatar di Code2 Code2 10/1/2013 04:11

      OMG Povero figlio, manco le seghine si potrà fare?! ;)

  20. avatar zeffolo 9/1/2013 18:09

    A me è capitato di vedere qualche cartone odierno con mio figlio di quasi 2 anni e devo dire che alcuni non sono affatto male.
    Peppa pig per esempio è assolutamente adorata da lui.
    Tanti altri per me non sono affatto male: Gumball, minipony (la nuova serie, molto meno “lame” rispetto a quella che c’era quando ero piccolo), spongebob, ….

  21. Avatar di Aznerol Aznerol 9/1/2013 23:12

    Accipicchia mi aspettavo di alzare un polverone, ma non credevo così tanto.
    Rispondendo a tutti, forse l’articolo é di per se scontato ma ho fatto questa considerazione solo ora che ho una figlia, un anno fa me ne sarei fregato.. Come tanti episodi della vita, non li noti fino a quando non li vivi in prima persona.
    No non credo che la televisione possa fare da maestra, ma lavorando entrambi sarei più felice se trasmettessero i cartoni di una volta che “uomini e donne”. Questo era il messaggio.

  22. Avatar di Code2 Code2 10/1/2013 04:13

    @aznerol sappi che con ‘sto titolo però hai vinto il biglietto per un post sui televisori CRT dover racconterai la loro tecnologia ed il loro smaltimento una volta divenuti obsoleti. Il tutto contornato da aneddoti di quando eri piccolo!
    :res:

  23. Avatar di berto91 berto91 11/1/2013 02:25

    http://www.youtube.com/watch?v=5pa6SGYWADU
    Reimmbr the Nainteieis?
    Ahah per un momento ho pensato che il post fosse una trollata.

    • Avatar di tonycesar tonycesar 14/1/2013 12:16

      :D :rofl: :D :rofl: :D Grazie di avercelo mostrato.

      IT WAS A GOOD SHOW! (Mani trollanti)

  24. Avatar di Zip Zip 12/1/2013 16:07

    cambiate il titolo in: il declino della televisione.

  25. Avatar di bencio bencio 18/1/2013 17:17

    a parte i commenti su l’articolo è bello l’articolo è brutto; la risposta è una: non ti piace la tv? non accenderla, tutti i contenuti che guardavi da bambino si possono trovare online, ma cercando si trovano anche ottimi contenuti contemporanei; butta il decoder e compra un hard disk multimediale, e soprattutto, insegna a tua figlia che non deve essere la tv a scegliere ciò che guarda… sono convinto che ai trentenni di adesso piacciono i cartoni che passavano perchè erano gli unici che c’erano, e adesso uomini e donne piace perchè non c’è altro, con la differenza che adesso con un computer puoi evitare questa cosa, puoi selezionare tra milioni di cose da vedere…
    io tra l’altro ho sempre odiato l’idea così anni 90 che il bambino passa tutto il pomeriggio davanti ai cartoni perchè i genitori non ci sono, insegnategli a giocare con le lego, le barbie, un pallone, al limite una playstation che quantomeno è molto più stimolante di qualunque cagata televisiva…

    (anche io credevo fosse un articolo tecnico sull’avvento di pannelli LCD plasma ecc)

  26. avatar dmignatt 29/1/2013 11:03

    A volte però in TV c’è qualcosa che vale la pena di guardare.. giusto per prendersi meno sul serio…
    tipo questo (chiunque usi il PC ha un ottimo motivo per guardarlo) : http://www.video.mediaset.it/video/zelig/storici/370212/duo-idea.html

Lascia un Commento

Devi essere loggato per inviare un commento.

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd