Se sei uno di noi:
ajax-loader

Videogames al rogo

La Gioeubia brucia, i mali e l’inverno scaccia.

Come ben sappiamo, quando succede un atto violento nel mondo moderno e civilizzato come il nostro, la colpa non ricade sulla droga, sul disagio sociale, sull’educazione inesistente come potrebbe pensare una persona intelligente, o almeno un essere senziente.

I colpevoli che vanno di moda sono i videogames

I colpevoli che vanno di moda sono i videogames, in particolare se sono violenti. Infatti in Connecticut e in Germania stanno organizzando falò per bruciare i videogames violenti dopo la strage di Newtown del 14 Dicembre.

Sempre in America il SouthingtonSOS ritira i videogames e altri media violenti dando in cambio dei regali.Ovviamente i titoli ritirati saranno bruciati il 12 Gennaio. In Germania invece li bruceranno davanti al parlamento tedesco.

Io ora vi invito a riflettere: pensate che la Convenzione di Ginevra e la Convenzione dell’Aja condannano il rogo di libri come crimine di guerra.                                      Perché non può essere così per altri media come film, videogiochi, musica? In fondo sono forme di cultura e di arte riconosciute come dimostra il recente acquisto del MoMA.

Mah. A voi il commento.

Fonti:

Condividi questo Articolo:
Send to Kindle
Aree Tematiche Articolo:
Attualità Cultura Videogames
Tag Articolo:
brutta gente
idiozie di massa
La Gioeubia
SouthingtonSOS
Loggati

67 Commenti

  1. Foto del profilo di Dreamcast Dreamcast 7/1/2013 19:20

    Fuori di testa :/

  2. avatar spat 7/1/2013 19:29

    Il rogo di mentecatti come viene visto dalla Convenzione di Ginevra?

  3. avatar bladedrummer 7/1/2013 19:33

    Quello negli States non mi sorprende dato che il livello di cultura media equivale al medioevo ma in Germania!!!

  4. Foto del profilo di altdorf altdorf 7/1/2013 19:42

    In Germania c’è gente stupida. Negli States c’è gente stupida. Anche in Italia c’è parecchia gente stupida.
    Forse sarà perchè al mondo c’è un sacco di gente stupida.

    • Foto del profilo di nabarb nabarb 8/1/2013 02:24

      La prima legge della stupidità umana : “Sempre ed inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero degli individui stupidi in circolazione”. La trovo assai calzante…

    • Foto del profilo di maicolengel maicolengel 8/1/2013 11:49

      +1

  5. Foto del profilo di coffybert97 coffybert97 7/1/2013 19:42

    Una nuova “caccia alle streghe”

  6. Foto del profilo di asdlol asdlol 7/1/2013 19:44

    lol
    Ma bruciare plastica in condizioni non controllate non è passabile di denuncia?

  7. Foto del profilo di Kappei Kappei 7/1/2013 19:55

    Idea da troll:
    – acquistare copia fisica di un gioco attivabile su Steam;
    – attivare il gioco;
    – regalare la scatola a SouthingtonSOS per ricevere il regalo in cambio;
    – profit!!!

  8. Foto del profilo di isonade isonade 7/1/2013 20:00

    ma… bruciare… bruciare?? nel senso di “bruciare la casera il 5 gennaio”?? ma non l’avevano abolita tipo nel medioevo questa cosa? e poi è salutare bruciare una pila di plastiche e dvd/blu-ray all’aperto?

  9. avatar theduke97 7/1/2013 20:36

    NON voglio crederci :(

  10. Foto del profilo di lugg lugg 7/1/2013 20:36

    “mi raccomando ragazzi: respirate bene”

  11. Foto del profilo di itomi itomi 7/1/2013 21:54

    Germany & USA:

    ……………………………………..________
    ………………………………,.-‘”……………….“~.,
    ………………………..,.-“……………………………..”-.,
    …………………….,/………………………………………..”:,
    …………………,?………………………………………………,
    ………………./…………………………………………………..,}
    ……………../………………………………………………,:`^`..}
    ……………/……………………………………………,:”………/
    …………..?…..__…………………………………..:`………../
    …………./__.(…..”~-,_…………………………,:`………./
    ………../(_….”~,_……..”~,_………………..,:`…….._/
    ……….{.._$;_……”=,_…….”-,_…….,.-~-,},.~”;/….}
    ………..((…..*~_…….”=-._……”;,,./`…./”…………../
    …,,,___.`~,……”~.,………………..`…..}…………../
    …………(….`=-,,…….`……………………(……;_,,-”
    …………/.`~,……`-………………………………./
    ………….`~.*-,……………………………….|,./…..,__
    ,,_……….}.>-._……………………………..|…………..`=~-,
    …..`=~-,__……`,……………………………
    ……………….`=~-,,.,………………………….
    …………………………..`:,,………………………`…………..__
    ……………………………….`=-,……………….,%`>–==“
    …………………………………._……….._,-%…….`
    ……………………………..,

  12. Foto del profilo di RemtonJDulyak RemtonJDulyak 7/1/2013 22:29

    Questa è una guerra che combatto da tempo con mio padre e più di recente con la mia donna.

    “Il videogioco, il nuovo Satana”

    Quando io ero ragazzino, giocavo alla battaglia con le pietre (sì, è così, giuro!) con i miei amici, avevo videogiochi di guerra (amavo Green Berets e Commando più di qualunque altro), e guardavo l’A-Team in TV, con tutte le loro esplosioni e fucili.

    Ad oggi, non ho ancora ucciso nessuno, nonostante “Satana” abbia camminato al mio fianco per circa 30 anni, e nonostante abbia finito al 100% GTA vari su PS2.

    In Bowling for Columbine, il buon vecchio Moore (che piaccia o meno), intervista Marilyn Manson, considerato dai media americani “ispiratore” del massacro di Columbine, dato che i due ragazzi amavano la sua musica.
    Alla domanda “tu cosa avresti fatto con quei due ragazzi”, Manson risponde “li avrei ascoltati, per sapere cosa avessero da dire”.
    Quando ho provato a dire a mio padre che il gioco non rende un adolescente violento più di un film o di una canzone, la sua risposta è stata “il videogioco di guerra ti insegna ad uccidere, facendotelo passare per divertimento”.

    Battaglia persa, quando le idee sono confuse alle origini, non puoi cambiarle. Il problema è legato all’ignoranza in materia di certe persone, e l’ignoranza non la combatti quando è voluta dai soggetti stessi.

    • Foto del profilo di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 8/1/2013 09:36

      Da piccolo giocavo ai cavalieri, ai pirati, ai ninja etc.
      I miei genitori da piccoli giocavano a indiani e cowboy e altre amenità simili.
      Eppure oggi le strade non sono piene di pirati, ne quando ero piccolo erano piene di cowboy.

      La verità è che i bambini non sono stupidi, non si fanno influenzare ne più ne meno di quanto ci possiamo far influenzare noi.
      Le statistiche ci dicono che si uccide di più in stati dove le differenze sociali sono maggiori, tra l’altro ci dice che si uccide di più negli stati più religiosi.

      A sto punto brucerei la bibbia.
      Ma l’ho già fatto e farlo due volte farebbe perdere la componente simbolica del gesto, inoltre mi sono convertito all’idea che “dove si bruciano i libri (o altro) presto o tardi si bruceranno le persone”.

      • Foto del profilo di William J. William J. 8/1/2013 09:51

        mi sono convertito all’idea che “dove si bruciano i libri (o altro) presto o tardi si bruceranno le persone”.

        La Bibbia è un libro. Tu brucerai le persone. :D

        • Foto del profilo di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 8/1/2013 09:56

          infatti lo feci prima di convertirmi all’idea di non bruciare nulla (nulla che non puoi inalare con un certo piacere personale ovviamente) :D

      • Foto del profilo di El Mingo El Mingo 8/1/2013 20:34

        Vedi ninja in giro? No? Questo vuol dire che non ti vogliono uccidere.

  13. Foto del profilo di asdlol asdlol 7/1/2013 22:44

    Organizzo ritrovo per “rivisitazione” storica di Carmageddon, data 12 gennaio.
    Presentarsi automuniti.
    Patente opzionale.

    • Foto del profilo di pinq pinq 8/1/2013 09:31

      +1
      Grande Idea! :)
      Per di più quando usi Carmageddon ci fu la stessa reazione, la storia si ripete

  14. Foto del profilo di William J. William J. 7/1/2013 23:14

    :facepalm:

  15. Foto del profilo di Darth Darth 7/1/2013 23:32

    Forse la data migliore da inserire nel calendario sarebbe non 2013, ma 1300…

  16. Foto del profilo di Darth Darth 7/1/2013 23:32

    Forse la data migliore da inserire nel calendario sarebbe non 2013, ma 1300…

    La caccia alle streghe moderna…

  17. Foto del profilo di amonshin amonshin 8/1/2013 03:38

    certo invece possedere armi facilment è uno stimolo a raccogliere margheritine!!! -.-

  18. Foto del profilo di alan23 alan23 8/1/2013 08:33

    a qualcuno la devono pur dare la colpa no? la NRA ha un sacco di gente al governo, le armi muovono un sacco l’economia USA, quindi loro sono innocenti. la tv è troppo potente da incolpare, gli si ritorcerebbe contro. i vari m.manson non vanno più di moda (poi era già stato usato), non rimane molta scelta…
    immagino comunque l’intellighenzia di chi raccoglie e brucia videogames pensando di risolvere qualcosa. probabilmente sono gli stessi che comprano i giornali dove si leggono certe notizione.
    il problema è che come diceva nabarb ce ne sono in giro più di quanto possiamo immaginare. anche qui da noi.

    • Foto del profilo di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 8/1/2013 09:38

      La Nra auspica che tutte le persone posseggano un’arma come deterrente contro la violenza. E un cazzo contro gli stupri.
      (spinoza)

  19. avatar lona91 8/1/2013 10:45

    Come al solito si cerca il capro espiatorio più facile.
    Costa di certo meno fatica che concentrarsi sui veri problemi.

  20. Foto del profilo di Tassadarh Tassadarh 8/1/2013 10:50

    Che bello! Per la Germania è un occasione straordinaria per effettuare una magnifica ricostruzione storica! Dopo il Rogo dei Libri ora avremo i Roghi dei Videogiochi.
    Ben presto gireranno il sequel di “Il trionfo della Volontà”

  21. Foto del profilo di Marc0 Marc0 8/1/2013 13:03

    Pazzi! D:

  22. Foto del profilo di emigliore emigliore 8/1/2013 15:26

    Io vi consiglio di sentire cosa ha da dire l’eccelso youtuber britannico TB in un suo video (http://www.youtube.com/watch?v=5uwAo8lcAC4 ) in cui parla della strage di Newtown, simile ad altre meno recenti avvenute sempre negli USA, e di come troppo spesso i videogiochi vengano additati come la causa di tali tragedie.

  23. Foto del profilo di Zip Zip 8/1/2013 16:03

    1984 yuppi!

  24. Foto del profilo di trigger111 trigger111 9/1/2013 10:31

    Il primo indizio della violenza è l’intolleranza. Una volta un saggio mi ha detto: “si è ciò che si disprezza”. L’intolleranza ed il disprezzo nascondono una somiglianza con l’oggetto del proprio rifiuto. Per esempio, l’omofobia può essere l’indizio di una confusione sessuale (perché se sei confuso, te la prendi con chi ti confonde); l’alcolista da la colpa all’alcol della propria dipendenza; l’intolleranza verso i politici corrotti può nascondere l’intimo desiderio di essere al loro posto; l’intolleranza verso i videogiochi o i film violenti può nascondere un animo violento (perché se sei tendenzialmente violento, te la prendi con ciò che alimenta la tua tendenza). Bruciare le cose è un gesto violento: è un atto di violenza preventiva contro qualcosa che si teme possa produrre violenza in futuro.

    • Foto del profilo di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 9/1/2013 10:36

      Cioè se a me stanno sul cazzo quelli che bruciano i videogiochi è perchè vorrei essere uno che brucia i videogiochi?

      • Foto del profilo di trigger111 trigger111 9/1/2013 10:43

        No. Dimostri solo di essere simile a loro.

        • Foto del profilo di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 9/1/2013 10:51

          Tipo quando si faceva “specchio riflesso senza ritorno” alle elementari :D

          • Foto del profilo di trigger111 trigger111 9/1/2013 11:02

            Qualcosa del genere, comunque mi hai fatto notare che la frase sui politici era infelice, provo a riformularla: chi inveisce contro i politici corrotti, di solito non è un campione di rettitudine.

      • Foto del profilo di trigger111 trigger111 9/1/2013 10:47

        Ho scritto “si è ciò che si disprezza”, non “si vorrebbe essere ciò che si disprezza”.

  25. Foto del profilo di joshthemajor joshthemajor 9/1/2013 21:23

    Ma non inquina di brutto?

  26. Foto del profilo di simonefluo simonefluo 11/1/2013 14:30

    A riguardo ho letto di recente due libri, “Per una teoria dell’IDHE” e “Teoria della simulazione”, ed entrambi avevano degli interi capitoli su questo discorso. Il videogame è il caproespiatorio della nostra era, perchè è facile puntare il dito su di loro, ma secondo degli studi un performer si rivede in un personaggio di un videogame tanto quanto quello di un film o di un fumetto ecc, anzi mentre che se vedi un film o la televisione sei totalmente passivo e ti spappoli tutto il subconscio, con i videogame sei perennemente attivo, riflessi velocità di pensiero e tutto il resto. E non sono teorie ma studi effettuati.
    Comunque mi stupisce per una volta che l’italia non è la sola ignorante sul tema. :res:

Lascia un Commento

You must be logged in to post a comment.