The Freedom Run #LegaNerd

C’era una volta, in una galassia lontana lontana… un giovane pianista, che sognava un giorno di diventare famoso, e prima ancora, di venir pubblicato. Questo giovane omino aveva già realizzato un disco, ma nessuno era deciso a pubblicargli un full lenght album, men che meno le etichette italiane, dalle quali non riceveva risposta.

MA. Egli non era intenzionato a demordere, ed un giorno quel disco piacque. L’etichetta era la Oxide Tones, una delle principali label post rock tedesche, con sede a Berlino (Circadian Eyes, This Patch of Sky).

Il pianista decise: avrebbe scritto il cd che avrebbe cambiato la sua vita, e l’avrebbe chiamato Journey.

SBAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAM!
Fine della sviolinata, il pianista sono io, e chiedo umilmente supporto a voi legaioli: se avete cinque minuti guardate il video, divertitevi, commuovetevi, insultate, commentate. È il mio primo singolo, il cd esce a gennaio, ed il video è stato girato dalla mia ragazza a budget praticamente inesistente. Sono graditissimi commenti, consigli, e in generale qualsiasi tipo di osservazione.

Uno sbacio a tutti!

Aree Tematiche
Musica
Tag
oxide
lunedì 17 dicembre 2012
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd