I servizi Apple pian piano abbandonano Google Maps.

Il fatto che Google Maps non appaia nell’app iPhoto di iOS fa pensare che Apple voglia piano piano staccarsi dal servizio di geotag offerto da Google per usufruire in futuro di un sistema di localizzazione completatamente proprio.

via iFonziItalia

Peccato che Apple stia facendo passare in silenzio che i dati usati siano in USA del TIGER, agenzia governativa USA, negli altri posti derivati da una versione del database di OpenStreetMap di almeno un anno fa.
Per mostrarlo c’è un utile sito che sovrappone le due mappe, qui, a cura dell’autore tra le altre cose di una versione glitterata di OSM.

Prima si preoccupa di nascondere che venivano usati dati di Google Maps, adesso che la togli lo fai passare come un tuo prodotto? Mah.
Gratz ai fanboy e alle loro speculazioni per avermi fatto lollare.

via Mailing List

Aree Tematiche
Mac / OS X
Tag
attribuzione
giovedì 8 marzo 2012
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd