VideoLudicaMente a Roma #LegaNerd
di
loffio
2

Il 7 Dicembre 2011 alle ore 11:30, nell’area ragazzi della fiera della piccola e media editoria – PiùLibriPiùLiberi – si svolgerà la presentazione ufficiale del progetto VideoLudicaMente, in collaborazione con CINEMASTER, Accademia Italiana Videogiochi e con il patrocinio dell’Istituzione Biblioteche di Roma.

L’occasione sarà un momento di incontro per parlare di un progetto ambizioso, anzi decisamente “avanti” per una realtà come quella italiana: il raggiungimento di un partenariato per la gestione di una sezione permanente dedicata ai videogiochi all’interno delle biblioteche comunali italiane (così poi vi voglio vedere a studiare se potete giocare qualche vecchio classico…).

Il rapporto con Biblioteche di Roma si è fondato sulla voglia di percepire finalmente i videogiochi come fenomeni culturali di massa che non possono rimanere al latere della vita istituzionale del paese. 


In effetti non passa giorno che tocchi spiegare allo scettico di turno che la realizzazione dei videogame ha raggiunto livelli di qualità tecnica e artistica tale da poter essere equiparata a quella dei film.
Le trame stesse, in alcune fortunate eccezioni che si staccano dalle fantasie di un sedicenne in calore, hanno raggiunto una complessità tale da essere ispiratrici anche di libri e fumetti chiudendo di fatto il cerchio: da libro a videogame e ora da videogame a libro, con risultati altalenanti, ma in cui si registra un progressivo miglioramento.


Queste ovvie considerazioni, unite al fatto che circa il 50% dei frequentatori abituali delle Biblioteche ha fra i 15 e 29 anni, fascia d’età in cui più del 85% è giocatore abituale, ha portato all’idea, e alla speranza, di avvicinare gli adolescenti alle biblioteche tramite attività videoludiche che abbiamo una forte connotazione letteraria e che possano indicare e sottolineare  l’importanza della letteratura come veicolo maestro di creatività ed inventiva.

Che sia la volta buona in cui videogiochi e formazione possono finalmente collaborare senza risultati imbarazzanti?

Alla conferenza di presentazione dell’area interverranno Francesca Comunello  e Valentina Leotta per il CINEMASTER (La Sapienza), Katja Centomo per Red Whale e Luca De Dominicis per Accademia Italiana Videogiochi.

Se siete indecisi se partecipare o meno, sappiate che partner del progetto è Electronic Arts, che ha in mente una sorpresa per voi.

Poche opere hanno influenzato la cultura contemporanea come Star Wars, e ora che siamo a poco dall’uscita di Star Wars: The Old Republic, per festeggiare come si deve l’uscita del gioco verrà dato in omaggio a tutti coloro che interverranno alla conferenza sopraindicata, una copia del libro Star Wars: The Old Republic  “Alleanza Fatale”, edito per l’Italia da Edizioni Multiplayer.

Ancora indecisi?

Fonte: Eurogamer.it

Aree Tematiche
Videogames
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd