Steve Jobs si incazzò parecchio alla nascita di Android #LegaNerd
di
itomi itomi
3

Cominciano uscire le prime chicche dalla biografia di SJ, di prossima uscita e scritta da Walter Isaacson.

In particolare già si sapeva di quanto SJ si fosse incazzato alla scoperta che Google avesse messo in produzione un telefono insieme ad HTC che riportava molte delle idee che Apple aveva ricercato e ideato negli anni precedenti e che avevano portato alla nascita di iPhone: anche e soprattutto perché Eric Schmidt faceva in quegli anni parte del board di Apple e aveva quindi avuto modo di vedere in anteprima e fondamentalmente di fare dello spionaggio industriale.

SJ era incazzato nero, tanto da dire:

”I will spend my last dying breath if I need to, and I will spend every penny of Apple’s $40 billion in the bank, to right this wrong,”

e ancora:

”I’m going to destroy Android, because it’s a stolen product. I’m willing to go thermonuclear war on this.”

Eric Schmidt provò ad offrire a SJ di chiudere la questione con una transazione economica e chiese quindi quanto voleva Apple per soprassedere legalmente sulla questione… questo è quello che SJ rispose:

”I want you to stop using our ideas in Android, that’s all I want.”

Badass.

Mohamed ti spacco il culo Bruce Lee.
E’ interessante vedere come al geek di turno tutto questo compaia solo come una Apple presuntuosa che denuncia le altre aziende (Samsung, HTC, etc).

E’ invece assurdo come non ci si riesca a rendere conto che tutti i soldi e le energie spese da Apple a ricercare internamente (ed esternamente!) le migliori idee, comprare società esterne che producono la giusta tecnologia (pensiamo a come è nato il multitouch o anche Siri per fare un altro esempio recente) e, infine, la straordinaria capacità che ha sempre avuto Apple di innovare mettendo insieme e facendo funzionare correttamente idee già viste, creandone una nuova più potente, ben fatta e rivolta a tutti…

Questo è un valore che Apple vuole e deve tenersi stretto e non è, ai loro occhi, pensabile che basti aspettare di vedere cosa Apple fa e poi copiarne le idee migliori per entrare nello stesso mercato: ricordiamoci che è questo che Google ha fatto con Android inizialmente, niente di meno!

ha aspettato che Apple sciogliesse la matassa degli smartphone touchscreen di nuova generazione e poi ci si è buttata con le stesse medesime modalità fondamentali, individuate e indicate da Apple.

E allora ecco che il punto di vista di SJ e Apple diventa un po’ più comprensibile, almeno a chi non è accecato dall’odio per Apple a prescindere, per loro è inutile parlare o scrivere qualunque cosa e non mi aspetto che accendano il cervello neanche dopo questo editoriale.

Tutto questo l’ho scritto per far capire meglio il punto di vista di Apple sulla questione, visto da fuori si può dire che alla fine sia meglio per il mercato quello che è successo, senza dubbio, ma non si può più continuare a non capire il perché Apple sia tanto accanita contro Android.

La biografia ufficiale di Isaacson su SJ è in uscita il prossimo 24 ottobre.

Prenotatela in inglese qua: http://goo.gl/4HHpr
oppure in italiano (sconsigliato) qua: http://goo.gl/Y1jHb

via

itomi

Antonio Moro a.k.a. itomi

Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia ed entertainment. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996.

Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com

Aree Tematiche
AndroidLand Attualità iPhone / iPad Mobile
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd