La casa labirinto di Sarah Winchester #LegaNerd

La miliardaria Sarah Pardee Winchester, moglie del ricco erede delle industrie di fucili Winchester, William Wirt Winchester, dopo un breve periodo felice di appena 4 anni dovette assistere alla morte per tubercolosi della figlioletta nata da poco.

La malasorte si accanì sulla donna e poco dopo anche il marito le venne a mancare a causa dello stesso male. Presa dalla disperazione cercò sollievo nel paranormale. Un giorno ebbe una triste rivelazione dalla sua medium di fiducia. Il marito defunto la voleva avvisare di una maledizione. I molti morti provocati dall’uso dei fucili prodotti nelle loro industrie, erano infuriati e gridavano vendetta.

L’unica via di salvezza era di costruire una nuova casa per se e per quegli spiriti erranti, in modo da placare le loro ire. Fu così che nel 1884 la signora Winchester cominciò a costruire un enorme complesso edilizio che continuò ad allargare e modificare per 38 lunghi anni . Il defunto consorte l’aveva avvertita che se avesse smesso di costruire sarebbe morta anche lei. La gigantesca magione che ne scaturì è tuttora un complesso labirinto di stanze, scale e corridoi.

Ovunque possono esserci passaggi segreti, labirintici corridoi, scale che non portano in nessun luogo, lucernari che si aprono su altri lucernari come scatole cinesi. La vedova visse per il resto della sua vita in quella casa. In completa solitudine e ossessionata dagli spiriti. Disegnava lei stessa le modifiche da apportare ai progetti.

Cercava di creare delle strutture completamente fuori prospettiva e disorientanti nella speranza che gli spiriti vi si perdessero e la lasciassero in pace. I lavori continuarono 24 ore al giorno, 7 giorni la settimana, 365 giorni l’anno per i successivi 38 anni.

Affascinata e appassionata al numero 13, la donna fece in modo che rientrasse nella struttura della casa in molti punti: ci sono tredici bagni, tredici lampadari, le finestre hanno 13 lastre di vetro, e così via.

Nel 1906, quando finalmente il progetto stava per essere ultimato vi fu un terremoto che le fece crollare il tetto addosso. Convinta che fosse un avvertimento dall’aldilà per farle continuare la costruzione Sarah decise di non fermarsi più. Morì nel sonno, dopo una seduta spiritica, la notte del 4 settembre del 1922, all’età di 83 anni.

Attualmente è un’attrazione turistica, nota anche come Winchester Mystery House e classificata nella lista del National Register of Historic Places statunitense, è composta da:
160 stanze
40 camere da letto
6 cucine
2 sale da ballo
52 lucernai
1257 finestre e circa 10.000 vetrate
40 scale per un totale di 467 gradini
47 caminetti
17 camini
76.000 litri circa di vernice (20.500 galloni) vennero usati per dipingere e ridipingere in continuazione la casa.
13 stanze da bagno, di cui una accessibile solo dall’esterno

Vi si registrano circa una decina di avvistamenti all’anno, senza contare i forti rumori improvvisi e colpi di gelo inspiegabili . Il fenomeno studiato scientificamente è stato attribuito alla presenza di infrasuoni: onde sonore di bassa frequenza non udibili dall’orecchio umano, ma capaci di suggestionare la mente e creare altri problemi fisici. In particolare gli infrasuoni possono agire sullo stomaco, creando sensazioni di eccitazione oppure malessere, a seconda della predisposizione della persona. E’ stato ipotizzato che queste onde potrebbero essere in grado di produrre fenomeni allucinatori spiegando così gli avvistamenti di luci improvvise e di fantasmi.

Jester86 | NC27 a.k.a. Jester86

La trinità è composta da Lui, Azathoth e Cthulhu

Aree Tematiche
America Cultura Real Life Select
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd