Galaxy Tab Bluetooth Keyboard #LegaNerd

Drugo’s Reviews ritorna e vi porta in dono un gadget molto molto interessante.

Che cos’è?
Una custodia-tastiera-stand per il Galaxy Tab prodotta dall’americana Brando.

Confezione
Nella confezione troviamo, oltre alla tastiera ovviamente, uno scarno manuale in english e un cavetto usb-micro usb per la ricarica.
Molto utile il cavetto micro usb dato che si potrà usare anche per altri device dotati di quel connettore.

Come è fatta?
A prima vista si presenta come una classica custodia a libro in similpelle, uguale ad altre millemila disponibili per l’iPad.
Ma appena la si apre si rivela a noi una comoda tastiera rivestita di gomma, per evitare di rovinare il display del Tab.
Sul retro della custodia troviamo anche un piccolo stand per tenere dritto lo schermo quando lo appoggiamo su di un tavolo, utile quando si devono prendere appunti durante le lezioni in facoltà, o anche solo per vedere un film.
Sempre in facoltà.
Sul retro è presente anche un piccolo buco per la fotocamera e il flash led.

La custodia è di ottima qualità, le cuciture sono precise ed eleganti e la finta pelle utilizzata è bella da vedere ed è molto difficile rovinarla.
Per farvi un esempio una volta mi è caduta sullo spigolo di un marciapiede, quando la ripresi -dopo due minuti di bestemmie continue- notai che si era semplicemente impolverata, non riportava neanche un graffio.

Come funziona?
La tastiera si collega via bluetooth al tablet.
Il primo collegamento non è dei più facili, dopo averla accesa ed averla collegata al Tab, bisogna inserire dalla tastiera un codice numerico.
Sembra facile ma non lo è, perché nel fottutissimo micromanuale non ti dicono che devi anche premere il tasto enter.
L’ho scoperto per puro caso, quando iniziai a prendere a testate la tastiera dopo 30 minuti di tentativi.
Dopo il primo maledetto collegamento la tastiera si connette automaticamente dopo pochi secondi dall’accensione.

La batteria della tastiera dura circa 2,5 giorni se la si lascia sempre accesa, invece se l’attivate solamente quando vi serve vi può durare anche una settimana intera.

Il collegamento via bluetooth ha i suoi pro e contro.
Da una parte è molto comodo perché permette di sfilare il tablet dalla custodia senza dover armeggiare con cavetti vari e lasciando la tastiera connessa, molto utile se si devono usare applicazioni che richiedono l’uso dell’accelerometro.
Sì, è una metafora arzigogolata sui giochi di guida.
Dall’altra parte il collegamento bluetooth succhia tanta energia dalla batteria, riducendo l’autonomia del tablet.

Tra l’altro funziona con qualsiasi smartphone o computer dotati di bluetooth, altrimenti si può collegare attraverso il cavo micro usb.

È comoda da usare?
Dipende da come scrivete al computer.
Se siete come me, ovvero premete i tasti con più forza del dovuto, non c’è nessun problema, la digitazione è comoda e veloce.
Se invece siete abituati a scrivere premendo leggermente i tasti spesso la tastiera non sentirà l’input, causando qualche disagio nell’utilizzo.

La tastiera ha un layout americano, ovvero non ci sono le lettere accentate, ma a seconda del programma utilizzato spesso viene riconosciuta come tastiera italiana.
Ad esempio Google Search me la vede come tastiera italiana, Opera mobile invece me la vede all’americana.
Questo è un difetto non della tastiera ma delle applicazioni, ciò non toglie che talvolta è fastidioso scoprire che ti sono scomparse le accentate passando da un app a un’altra.
La tastiera dispone anche di tasti appositi per le emoticons, ma funzionano soltanto se viene riconosciuta con il layout americano.

Uso quotidiano
Come custodia è molto comoda, una volta inserito al suo interno il Tab è al riparo da qualunque tipo di danno.
Le uniche pecche sono il peso, il peso totale fra custodia e Tab viaggia sul chilo abbondante, e la mancanza di un qualsiasi tipo di fermo per tenerla sempre chiusa, un problema che si nota solo se la tenete in uno zaino o in una tracolla molto larga.

Come tastiera ne abbiamo già parlato prima, hai i suoi pregi e i suoi difetti.
Rimane il fatto che avere sempre con se una tastiera fisica è sempre una cosa positiva.

Come stand fa il suo dovere, lo schermo è inclinato nella posizione giusta ed è molto stabile.
Si apprezza la sua presenza ogni volta che si vuole vedere un video di Youtube o un film con gli amici.

Ho scritto il testo di questo articolo usando la tastiera bluetooth e Google Documents. :D

Conclusioni

Pro
_Tastiera fisica di ottima qualità.
_Come custodia è molto resistente.
_Costa poco, in fiera la pagai 40€, sul loro sito costa 59$.

Contro
_Il bluetooth prosciuga la batteria del Tab.
_Custodia e Tab insieme pesano un chiletto abbondante.
_A seconda dell’app la tastiera viene vista come italiana o americana.

Voto: 7.5/10
Se avesse un’applicazione per la gestione della tastiera -layout, gestione delle macro, ecc- sarebbe un prodotto quasi eccellente.
Ciononostante rimane un ottimo gadget.

Se la volete comprare anche voi cliccate qui.

[Drugo’s Review] è la rubrica a cura di @rorscach796 che recensisce di tutto e di più.

Drugo | SB214 a.k.a. rorscach796

Non dategli da mangiare potrebbe essere carnivoro.

Aree Tematiche
AndroidLand Gadgets Mobile Recensioni
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd