Mal di Testa - Le cure #LegaNerd


A parte il foro nella tempia non ha altri segni sul corpo, lo stesso vale per l’interno, niente alcool nel sangue, solo una traccia di paracetamolo, ma giusto una traccia. Avrà preso una pastiglia per il mal di testa. Non credo che gli sia servita a molto. Tutto il paracetamolo del mondo non basterebbe a guarire un mal di testa calibro quarantacinque come il suo.

Sappiamo cos’è il mal di testa e quante varianti esistono, ma come curarlo?
Mentre per le forme più gravi l’unica modalità di prevenzione e cura è quella di seguire una profilassi farmacologica, per la cefalea tensiva c’è tanto da fare.

Come per ogni cosa il primo stadio della cura è la prevenzione.
Prevenire il mal di testa è possibile basta applicare e rispettare alcune semplici abitudini di vita come controllare la propria dieta, eliminare o ridurre il fumo e l’alcol, fare un’adeguata attività fisica, non assumere o mantenere a lungo posizioni del corpo scorrette, cercare di gestire ansia e stress.

Basta? Devo recuperare anche il sacro pugnale di Agianti?
No, dai, seriamente, preferisco tenermi il mal di testa… e che è sta pagliacciata!

Oltre alla prevenzione, seguita con zelo assoluto (se se. col catso!), possiamo contare su delle tecniche che ci aiutano a prevenire gli attacchi o diminuirne il dolore, ovvero;

Agopuntura
Secondo l’agopuntura, il dolore nasce da un’alterazione del flusso di energia che scorre all’interno del corpo, lungo una rete di meridiani. La cefalea tensiva, in particolare, è dovuta a un eccesso di energia nel fegato, l’organo che sovrintende alle emozioni, mentre l’emicrania dipende da una carenza di energia nei reni.
Mostra Approfondimento ∨

Yoga
Lo Yoga può aiutarci a calmare la cefalea tensiva, basta eseguire una sequenza di asana ( le posizioni utilizzate nello yoga) che servono a rilassare tutta la zona cervicale.
L’ideale è eseguire questi piegamenti in avanti aggiungendo dei supporti (ad esempio uno o più cuscini) per permettere a tutta la zona cervicale di rilassarsi.
Ovviamente l’altezza del supporto è puramente personale, l’importante è arrivare al punto che la testa sia completamente appoggiata.

Mostra Approfondimento ∨

Shiatsu
Secondo la pratica shiatsu la cefalea è dovuta a un ristagno di energia nella testa, e per farla passare, bisogna far defluire questa energia verso il basso.
Shiatsu significa “pressione con le dita”, è una pratica di massaggio che mira a ristabilire il corretto flusso dell’energia lungo il corpo stimolando alcuni punti particolari, detti tsubo.

Mostra Approfondimento ∨

I rimedi della Nonna
Il mal di testa è, come è già stato detto nel primo post, un problema antico come l’uomo. Anche le cure per contrastarlo, quindi, hanno una lunga storia, tramandata dalle tradizioni popolari. Certo, l’efficacia di questi rimedi non è scientificamente provata, ma il loro vantaggio è di non avere controindicazioni.

Mostra Approfondimento ∨

Fonte
chemalditesta.it
Wikipedia
YogaJournal

keichan

Mi rifiuto di adorare un dio che mi ha creato imperfetto per potermi un giorno punire

Mentre gli altri vivevano la loro vita, io ho sprecato la mia a guardare la TV, perchè nel profondo sapevo che in futuro mi avrebbe aiutato a salvare il pianeta. (cit)

Webchat: http://leganerdchat.no-ip.org

Aree Tematiche
Real Life Scienze
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd