Urban legend: Polybius #LegaNerd

Da appassionato di Retrogames, e di leggende metropolitane, mi sembrava quasi un obbligo scrivere un articolo su Polybius.
Secondo la Leggenda, Polybius è un “Cassone” da sala gioghi apparso nel 1981 in Oregon, distribuito da una fantomatica ditta chiamata Sinneslöschen. Il gioco, molto simile a Tempest fu distribuito in vari locali, ma subito dopo pochi mesi venne ritirato e scomparve nel nulla.
Ma cosa aveva di strano questo gioco? Beh, sempre la leggenda vuole che chiunque giocasse a Polybius accusasse dopo strani sintomi: insonnia, amnesie, incubi notturni… Addirittura suicidi!
Il gioco conteneva infatti molti messaggi subliminali che venivano “flashati” agli occhi di ignari bambini e ragazzi “nutellosi” anni 80 (sempre se in Oregon avevano la Nutella).
Ora…sia chiaro… io sono il primo dei Nutellosi (termine che usavo prima di scoprire la parola Nerd),e quindi è chiaro che amo questo gioco e questa storia. E’ infatti possibile giocare a Polybius scaricandolo da qui .
Ovvio che giocherete ad un clone, il vero Polybius è scomparso.
Io non mi assumo la responsabilità in caso di vostri malori, giocate a vostro rischio e pericolo… lo sconsiglio soprattutto a chi soffre di epilessia…
Chiudo con altre due curiosità:
Si dice che nei locali dove era presente il suddetto gioco, facessero visita degli uomini in nero che controllavano la macchina senza neanche ritirare le guadagnate monetine.
Polybius appare inoltre anche in una puntata dei Simpson.

Mostra Approfondimento ∨

rabbercio

"piccola perchè piangi? perchè sono un grande artista?"
Aree Tematiche
Videogames
Tag
sabato 26 marzo 2011 - 17:54
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd