Google's collateral damages #LegaNerd
di
Zed


Google’s PageRank worked well until people realized what drove search & how to optimize for it. But the web moves much faster than the colleges do. A million spam pages are created every hour! Thus Google’s relevancy algorithms have grown in complexity over the years.

In quanto Nerd conoscete ogni recondito risvolto del funzionamento di Google e delle implicazioni che i suoi algoritmi hanno sull’evoluzione del web.

Nel caso vi siano sfuggite cose tipo PageRank, AdSense, AdWords, NoFollow etc vi consiglio di dare un’occhiata ai link e a questo articolo di Wired.

Fatto ciò potete dilettarvi con questa infografica che analizza i “danni collaterali” causati dallo strapotere di Google al web: la continua evoluzione degli algoritmi con cui il più popolare motore di ricerca del mondo esplora e indicizza il web e sopratutto i vari modi in cui utilizza tali informazioni per creare uno dei più redditizi servizi pubblicitari (AdWords e AdSense tra i principali) hanno inevitabilmente influenzato il web stesso, portando publisher e utenti ad adattare le proprie abitudini in funzione del comportamento di Google.

Per fare un esempio: è nato un fiorente mercato dei link, dei domini abbandonati e dei widgets, in una corsa affannosa verso la vetta del rank ( :ln: riesce a scalare la vetta di Google senza certi mezzucci, ma è un altro discorso ;-) ).

Google ovviamente cerca a sua volta di rimediare e rendere inefficaci certe manovre evidentemente truffaldine, ma il problema prima o poi si ripropone in altra veste.

L’infografica completa qui.

Zed

Vic20, ZX Spectrum 48K, Commodore 64, Commodore 128, IBM PC (processore 8088, 4.77MHz). Poi sono diventato un Bot.
Aree Tematiche
Infografica Internet
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd