Invaxön #LegaNerd

Il cinema di fantascienza in Italia ha prodotto spesso e volentieri pellicole di vago sentore trash, anzi, non riesco a pensare a qualche prodotto fatto sul serio tra quelli usciti sui circuiti ufficiali (ma in giro ci sono cose tipo il fan movie di Star Wars, mi pare fosse DarkResurrection, che si salvano).
Ebbene, ecco a voi un progetto che non ha voluto prendersi sul serio fin dall’inizio, il primo kolossal fantascientifico made in Liguria ( :res: ): Invaxön – Alieni in Liguria (Invasione in dialetto genovese) prende le mosse dal rapimento da parte degli alieni in quel di Torriglia (città della famosa bella, che tutti la volevano ma nessuno se la pigliava) di Fortunato Zanfretta, evento accaduto veramente (????) nel 1978.
Gli alieni Dargos sono tornati per confrontarsi coi terrestri pacificamente in varie discipline (epica la partita di calcio contro una squadra che vede stranamente unite Sampdoria e Genoa): ne siamo proprio sicuri? No! Ovviamente vorranno conquistare il pianeta, incominciando proprio dalla Superba.
Ma ci penseranno i nostri eroi a distruggere gli alieni: da Cape Canaveral arriveranno i Buio Pesto con Franco Malerba.
Il film è condito da guest star come Dario Vergassola che fa il presidente della regione, Er Piotta, gli Elii, la Legione 501, Bruno Lauzi e i Matia Bazar, eccetera.
Dalla conclusione del film, tre anni dopo in collaborazione con Jimmy (su cui va tuttora in onda a tarda notte mentre il film gira su PlayTV), è stata girata la serie in 12 puntate “Invaxön – Alieni nello spazio” che narra della missione per riportare a casa gli alieni.
Non essendo girato con mezzi tecnici importanti, il film, costato 83500 euro, è stato diffuso nei cinema a scopo di beneficienza.
La colonna sonora è composta da canzoni originali dei Buio Pesto in dialetto genovese.

Aree Tematiche
Cinema Televisione
Tag
lunedì 21 marzo 2011 - 21:35
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd