sm.93 #LegaNerd
di
Foten

Il SIAI-Marchetti SM.93 si può considerare come lo studio per fornire un’alternativa nazionale allo Junkers Ju 87 ”stukas” ; lo sviluppo, però, si protrasse e l’armistizio dell’ 8 settembre 1943 in pratica pose fine al programma, anche se la sperimentazione continuò per qualche tempo.

Il prototipo volò per la prima volta il 31 gennaio 1944 a Vergiate (Varese), e compì in tutto 16 voli, l’ultimo dei quali il 29 marzo del 1944. Il 31 maggio del 1945 fu demolito.

Tecnica

L’SM.93 infatti, offriva un importante motivo di interesse con il suo pilotaggio che prevedeva il pilota sdraiato in posizione prona, per meglio fronteggiare gli effetti di accelerazione e decelerazione dovuti da un bombardamento in picchiata.
L’SM.93 è stato l’ultimo prototipo realizzato dalla SIAI-Marchetti durante la seconda guerra mondiale e, nonostante il suo aspetto moderno, la sua costruzione era ancora in legno.

Il motore era un Daimler-Benz DB 605A-1 da 1.475 CV (o la sua versione prodotta in Italia)

Mostra Approfondimento ∨

foten

Vivo di lude led, iniettadomi dosi stratos di fluido PS3, in garage ho parchegiato il jet pilder. prefazioni di un corto cammino che mi ha portato a voi...
Aree Tematiche
Aeronautica
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd